FiatFotogalleryNotizie autoPandaVideo

Panda 4×4 rally M-Sport, motore Ford 305 CV SPETTACOLARE!

Sotto la scocca di un vecchio Pandino c'è una mostruosa e spettacolare auto da rally, con telaio e meccanica della Ford Fiesta R5.

L’inglese M-Sport ha realizzato un prototipo da rally sulla base di una Fiat Panda 4×4. Il mitico Pandino ha assunto così uno stile più aggressivo tipico dei bolidi Gruppo B, con la meccanica e il telaio della Ford Fiesta R5 Mark1. Il progetto è stato realizzato da M-Sport, il team che sviluppa auto da corsa e soprattutto da rally per Ford nel Mondiale WRC.

Panda rally con meccanica Ford Fiesta R5

La Panda 4×4 da rally M-Sport è stata realizzata nello storico quartier generale M-Sport di Dovenby Hall. Grazie alle conoscenze e competenze del team di ingegneri sulla Panda sono stati utilizzati telaio e meccanica di una Ford Fiesta R5 Mk1, l’auto da competizione per clienti che dal suo lancio nel 2013 ad oggi ha conquistato ben 953 vittorie nei rally.

Fiat Panda 4×4 rally by M-Sport in azione VIDEO

Panda rally M-Sport, caratteristiche

Per accogliere la meccanica della Fiesta R5 la scocca originale della Fiat Panda è stata allargata di 360 mm. Per non allungare eccessivamente la forma originale della Panda, sono stati scolpiti e montati passaruota dallo stile aggressivo, con l’ulteriore effetto di conferire all’auto quel sottile aspetto da Gruppo B.

Vista laterale Fiat Panda 4x4 M-Sport
Fiat Panda 4×4 rally by M-Sport

Ad alimentare la Panda by M-Sport c’è un motore Ford EcoBoost da 1,6 litri, da 305 CV e 450 Nm montato nel cofano del Pandino, abbinato ad un cambio sequenziale Sadev a cinque velocità e differenziali anteriori e posteriori progettati su misura.

L’interno della Panda da rally realizzata da M-Sport presenta una plancia ispirata alla stessa base dei primi pandini, con cinture di sicurezza a sei punti aggiunte e un roll-bar omologato FIA che circonda il pilota e il copilota.

Griglia anteriore e vano motore Fiat Panda 4x4 M-Sport
Vano motore che ospita il 1.6 EcoBoost da 305 della Fiesta R5

Come tutte le auto da rally dei giorni nostri, il sedile posteriore è stato rimosso per far posto alla ruota di scorta, mentre il portellone posteriore ora presenta uno stemma “PANDA 4×4” accuratamente goffrato a mano, in omaggio al modello originale.

Foto Fiat Panda rally M-Sport

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

? Fiat Panda, 40 anni di un mito

? Panda 4×4 imprese storiche impossibili

? Fiat Panda 100 HP turbo

Se sei appassionato di auto sportive, ti consigliamo di non perdere in edicola l’ultimo numero del magazine ELABORARE (ORDINA ON LINE) i cui arretrati puoi trovare comodamente sullo SHOP
👉 Ricerca auto provate
👉 Ricerca argomenti di tecnica

Elaborare magazine dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa
Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto