EV DrivingFotogalleryMovanoNotizie autoOpel

Nuovo Opel Movano, capacità di carico e motori

Il nuovo furgone Opel Movano è spinto con motori diesel, elettrici e per la prima volta anche fuel cell ad idrogeno.

Opel aggiorna il furgone di grandi dimensioni Movano, che può contare su un volume di carico fino a 17 m3 e una capacità di carico massima di 2 tonnellate. Il modello è disponibile con motore diesel e nella versione Electric, spinta da un motore elettrico da 200 kW/270, alimentato da una batteria da 110 kWh, garantendo un’autonomia fino a 420 chilometri. Opel sarà disponibile successivamente anche con motore fuel cell ad idrogeno. All’interno è stata posta particolare attenzione alla connettività e al comfort, con un cruscotto ridisegnato, infotainment touchscreen fino a 10 pollici e opzioni pratiche come la panca “Eat & Work”.

Nuovo Opel Movano capacità di carico, versioni

Opel Movano è configurabile in varie versioni (cassoni ribaltabili, cassoni fissi, camper e altre trasformazioni), con quattro lunghezze, tre passi e tre altezze. Per quanto riguarda la capacità di carico e la portata, il Movano Electric può trasportare fino a 1.500 kg di carico utile, mentre la variante diesel raggiunge le 2 tonnellate.

Nuovo Opel Movano versioni
Nuovo Opel Movano versioni

La batteria dell’Opel Movano Electric è posizionata strategicamente sotto il pianale, permettendo di mantenere un volume di carico massimo di 17 m3.

Nuovo Opel Movano furgone elettrico

Opel Movano nella versione elettrica è equipaggiato con un nuovo motore elettrico da 200 kW/270 CV e una batteria potenziata da 110 kWh, aumentando l’autonomia a 420 km (WLTP). Le opzioni di guida come “Normal” (160 kW), “Eco” (120 kW) e “Power” (200 kW) permettono di ottimizzare prestazioni e autonomia, mentre quattro livelli di recupero energetico frenano utilizzando i paddle al volante.

Nuovo Opel Movano Electric in ricarica
Opel Movano Electric in ricarica

Il Movano Electric per la ricarica è equipaggiato con un caricatore trifase da 11 kW per la ricarica con corrente alternata e la possibilità di ricaricare fino a 150 kW in corrente continua, garantendo una ricarica dell’80% in 55 minuti presso le stazioni di ricarica rapida. Tra gli optional, una presa da 230V sulla plancia consente la ricarica di dispositivi come laptop o tablet fino a 150 Watt, aggiungendo praticità e accessibilità agli occupanti del veicolo.

Furgone Opel Movano diesel e idrogeno

Nel 2024 il furgone Opel Movano sarà equipaggiato per la prima volta con un motore ad idrogeno nella versione Hydrogen. Questo veicolo commerciale all’avanguardia con celle a combustibile avrà un’autonomia massima di 400 km (WLTP) e sarà in grado di rifornirsi di idrogeno in soli cinque minuti circa.

Nuovo Opel Movano su strada
Il furgone Opel è anche diesel e nel 2024 anche ad idrogeno fuel cell

Fin da subito invece il Movano è disponibile con tre efficienti unità turbodiesel con motori 2.2 litri da 88 kW/120 CV, 103 kW/140 CV e 132 kW/180 CV, accoppiati a un cambio automatico a otto rapporti (a seconda della potenza).

Abitacolo con infotainment aggiornato

L’abitacolo del nuovo Opel Movano può contare soprattutto su un ambiente di lavoro moderno e connettivo. La plancia è equipaggiata con un centro informazioni digitale opzionale da 7 pollici per il conducente, insieme a uno schermo touch da 10 pollici per Infotainment e navigazione. È compatibile con Apple CarPlay, Android Auto e con le mappe 3D di TomTom.

Nuovo Opel Movano plancia abitacolo
Plancia digitale per un abitacolo moderno

Il veicolo include una pratica area di ricarica wireless per smartphone e propone una panca opzionale “Eat & Work”, trasformando rapidamente il sedile passeggero in una superficie di lavoro mobile o un tavolino con portabicchiere. Il Movano è equipaggiato anche con il sistema di chiusura e avviamento senza chiave.

Gli ADAS sul furgone Opel

Il nuovo Opel Movano integra avanzati sistemi ADAS di assistenza alla guida per migliorare il comfort e la sicurezza. Questi includono funzionalità come il servosterzo elettrico adattabile alla velocità, il freno di stazionamento elettrico e una vasta gamma di sistemi di avviso e assistenza, come il riconoscimento dei segnali stradali, l’allarme di collisione anteriore, l’avviso di angolo cieco e l’allarme di stanchezza.

Nuovo Opel Movano display infotainment da 10 pollici
Display infotainment da 10 pollici

Inoltre, il veicolo ha funzioni avanzate come l’assistenza al mantenimento in corsia, il controllo adattivo della velocità con Stop & Go, sensori di parcheggio a 360 gradi e un mirror retrovisore digitale. I sistemi ADAS permettono all’Opel Movano di offrire, per la prima volta, la guida autonoma di livello 2, consentendo al veicolo di sterzare, frenare e accelerare autonomamente in condizioni di traffico fino a 30 km/h, con il conducente che mantiene le mani sul volante.

Foto nuovo Opel Movano

Leggi anche,

→  Tutte le notizie su veicoli commerciali FURGONI
→  Furgoni elettrici
→  Autocarri, camion e truck

→  Quali sono i furgoni elettrici
Come è fatto un motore elettrico

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Redazione NEWSAUTO

La squadra di NewsAuto.it si compone di un gruppo di appassionati collaboratori, esperti conoscitori del mondo delle automobili, della tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle vetture vengono eseguite da tester collaudatori esperti e piloti. Il nostro team include giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi e operatori video, tutti uniti dalla passione per l'automobilismo e impegnati ad offrire informazioni dettagliate e approfondite sulla vasta gamma di veicoli presenti sul mercato.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto