FotogalleryNotizie autoToyotaYaris

Nuova Toyota GRMN Yaris, solo per il mercato giapponese

Al Salone di Tokyo ha debuttato la nuova Toyota GRMN Yaris, l’evoluzione della sportiva GR Yaris ma che è disponibile in esclusiva solo per il mercato giapponese.

Toyota ha presentato tante e interessanti novità sportive al Tokyo Auto Salon, ad iniziare dalla GRMN Yaris disponibile però solo per il mercato giapponese. La veste più estrema della GR Yaris monta lo stesso motore 1.6 litri 261 CV, ma è più leggera di almeno 20 kg e presenta piccoli ritocchi estetici che ne esaltano lo spirito racing.

A fianco alla GRMN Yaris Toyota ha presentato anche la GR GT3 Concept e il prototipo elettrico bZ4X GR Sport, entrambi sviluppati dalla divisione sportiva Toyota Gazoo Racing (TGR).

Toyota GRMN Yaris, caratteristiche

Lo sviluppo della GRMN Yaris è iniziato con il desiderio di Morizo, alias del presidente Akio Toyoda quando partecipa alle gare, di “consegnare auto ai clienti che possono essere adattate su misura del pilota, come accade nel motorsport.

Vista posteriore nuova Toyota GRMN Yaris
Vista posteriore nuova Toyota GRMN Yaris

La nuova GRMN Yaris sarà costruita in sole 500 unità e disponibile solo in Giappone. Il peso è stato ridotto di circa 20 kg, la larghezza complessiva è stata aumentata di 10 mm per un miglioramento aerodinamico e l’altezza della vettura è stata ridotta di 10 mm, per ottenere un baricentro più basso. Anche il telaio è stato irrigidito rispetto a quello della GR Yaris.

Cerchi in lega nuova Toyota GRMN Yaris
Cerchi in lega nuova Toyota GRMN Yaris

Fuori invece troviamo inserti in fibra carbonio e cerchi da 18” firmati BBS, che celano l’impianto frenante maggiorato. Ci sono anche elementi aerodinamici come lo spoiler posteriore in fibra di carbonio, splitter e minigonne.

Toyota bZ4X GR SPORT Concept elettrico

Basato sul nuovo SUV elettrico di Toyota, il bZ4X GR SPORT Concept aggiunge sportività alla prima auto elettrica del brand giapponese.

bZ4X GR SPORT Concept
bZ4X GR SPORT Concept elettrico

La concept car infatti si distingue per i pneumatici di grande diametro, sedili sportivi e pannelli esterni della carrozzeria neri opachi

Pezzi di ricambio Toyota fuori produzione

Al Salone di Tokyo Toyota ha mostrato anche la nuova linea di ricambi GR Heritage Parts Project per auto sportive che punta a vendere pezzi di ricambio ormai fuori produzione.

Nel 2022 sarà messa in commercio una selezione di ricambi originali per Supra A70, Supra A80, Toyota 2000GT, Land Cruiser 40 e Corolla AE86 Levin/Sprinter Trueno.

Toyota GR GT3 Concept
Toyota GR GT3 Concept

Per andare incontro alle necessità dei clienti che possiedono una Toyota di interesse storico, il GR Heritage Parts Project mira a riprodurre e vendere pezzi di ricambio fuori ormai produzione.

Foto Toyota GRMN Yaris

Video prova Toyota GR Yaris su strada e pista

Video prova Toyota GR Yaris in pista e su strada

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

? Toyota Yaris GR, prova in pista

? Toyota GR Yaris, com’è fatta e caratteristiche

? Toyota GR Yaris ad idrogeno

? Listino prezzi YARIS GR ? Annunci usato YARIS

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto