FotogalleryHyundaiNotizie autoTucsonVideo

Nuova Hyundai Tucson, com’è, caratteriste

Arriva la nuova generazione del SUV Hyundai Tucson profondamente rinnovato. Davanti spiccano le luci a LED Parametric Hidden Lights, immerse nella mascherina ed il paraurti. Dal punto di vista tecnico la nuova Tucson è full hybrid, plug-in hybrid e mild-hybrid.

Hyundai dopo l’anteprima ha svelato la nuova Tucson, caratterizzata da un design innovativo e sperimentale. Fra le novità del nuovo modello, ci sono anche i nuovi motore elettrificati full hybrid HEV, hybrid plug-in PHEV e mild-Hybrid MHEV. La nuova Hyundai Tucson è un modello globale e più che una semplice evoluzione del modello precedente rappresenta una vera e propria rivoluzione per Hyundai in termini di design.

Ma ora scopriamo com’è fatta la nuova Hyundai Tucson e come cambia rispetto alla precedente generazione.

Nuova Hyundai Tucson, caratteristiche e dimensioni

La nuova Hyundai Tucson presenta una carrozzeria più lunga e più larga rispetto alla terza generazione, mostrando un aspetto più muscoloso anche grazie alla combinazione di spigoli vivi, superfici sagomate e proporzioni dinamiche.

Nuova Hyundai Tucson hybrid
Nuova Hyundai Tucson

Nuova Tucson è lunga 4,500 mm (+20 mm), larga 1,865 mm (+15 mm) ed alta 1,650 mm (+5 mm). Il passo è di 2,680 mm (+10 mm). Grazie al posizionamento funzionale della batteria sotto ai sedili posteriori, lo spazio interno rimane invariato anche nella versione Hybrid.

Inoltre, le dimensioni del bagagliaio sono aumentate tra i 33 litri e i 107 litri arrivando a offrire, a seconda del tipo di allestimento e motore, una capacità di carico fino a 620 litri e fino a 1.799 litri con i sedili posteriori reclinati.

Nuova Hyundai Tucson, com’è fuori?

Nuova Tucson è il primo nuovo SUV a essere sviluppato secondo il nuovo linguaggio stilistico di Hyundai, ‘Sensuous Sportiness’, caratterizzato dall’armonia di quattro elementi fondamentali: proporzione, architettura, stile e tecnologia.

L’innovativo design di Nuova Tucson ha tratto ispirazione dal SUV concept Vision T, presentato all’AutoMobility di Los Angeles nel 2019 e progettato seguendo il linguaggio “Sensuous Sportiness” di Hyundai. Il processo, denominato “Parametric Dynamics”, utilizza linee, superfici, angoli e forme generati digitalmente per creare un design di impatto e senza precedenti. La dimostrazione più visibile di questo nuovo processo è evidente nella griglia frontale di Nuova Tucson, dove le Parametric Hidden Lights garantiscono un forte impatto visivo.

Frontale nuova Hyundai Tucson
Griglia frontale con luci Parametric Hidden Lights

Quando le luci sono spente, il frontale dell’auto sembra coperto da motivi geometrici scuri, che non lasciano distinguere le luci di posizione diurne a LED (DRL), integrate nella stessa mascherina. Grazie alla tecnologia allo stato dell’arte half-mirror lighting, quando le luci vengono accese la cromatura scura della griglia si trasforma in forme che richiamano i gioielli, creando un effetto capace di attirare l’attenzione.

I ‘Parametric Jewels‘ si ritrovano come elemento di design anche sui fianchi, dove le superfici cesellate creano un sorprendente contrasto tra eleganza e robustezza. L’anima sportiva di Nuova Tucson è rimarcata da una cornice cromata che termina in una forma parabolica, partendo dagli specchietti retrovisori fino ad arrivare ai montanti posteriori.

Al posteriore troviamo ampi gruppi ottici a sviluppo orizzontale con fanali parametrici nascosti riprendono lo stesso linguaggio di design. Anche il paraurti posteriore integra motivi parametrici con un effetto tridimensionale e una finitura sportiva.

Vista posteriore nuova Hyundai Tucson
Vista posteriore della nuova Hyundai Tucson

Nuova Tucson è inoltre il primo modello Hyundai ad adottare un tergicristallo nascosto, posizionato sotto allo spoiler sul portellone. Il logo in vetro integrato nel lunotto ha un aspetto tridimensionale anche senza essere in rilievo.

Abitacolo, dentro com’è la nuova Hyundai Tucson

L’abitacolo di Nuova Tucson è denominato Interspace ed è come entrare in una stanza ben organizzata. Dentro si caratterizza da forme sinuose ispirate alle cascate e da finiture argentate che scorrono fino alle portiere posteriori. Sulla plancia domina il nuovo schermo AVN-T da 10.25 pollici.

I designer di Hyundai hanno deciso di rinunciare a pulsanti e manopole fisiche: tutte le funzioni dell’AVN (Audio Video Navigation System) e del climatizzatore, sono gestibili tramite una console completamente touchscreen. Materiali soft-touch di alta qualità contraddistinguono gli interni.

Plancia strumenti abitacolo nuova Hyundai Tucson
Abitacolo altamente tecnologico nella nuova Hyundai Tucson

L’evoluzione degli interni presenta un display ribassato rispetto al classico alloggiamento del quadro strumenti. Queste innovative caratteristiche aumentano il carattere futuristico del modello, portando nuovi livelli di design high-tech e donando valore ai clienti.

Il bracciolo posizionato ergonomicamente è connesso alla funzione shift-by-wire. I passeggeri possono inoltre usufruire di una piacevole illuminazione ambientale, sul pad per la ricarica wireless e nelle tasche delle portiere, con 64 colori configurabili su 10 livelli di luminosità per una personalizzazione ancora maggiore che si adatta ai gusti dei clienti.

Il dual cockpit configurabile e completamente digitale è composto da un nuovo cluster aperto e uno schermo AVN-T, entrambi da 10,25 pollici, offrendo uno spazio personalizzato per un’esperienza utente high-tech. Ad esempio, i colori del quadro strumenti cambiano a seconda della modalità di guida selezionata.

Nell’abitacolo della Hyundai Tucson per la prima volta c’è la tecnologia nascosta “Multi-Air Mode” di Nuova Tucson combina ventole dirette e indirette per l’aria condizionata e il riscaldamento. Quando questa modalità viene attivata, l’aria viene distribuita dalle nuove fessure multi-air presenti nello spazio anteriore, che si aggiungono alle normali bocchette dell’aria.

Infotaniment nuova Hyundai Tucson

La nuova Hyundai Tucson si è evoluta anche per quanto riguarda la dotazioni infotainment, grazie al suo innovativo sistema di servizi telematici connessi Bluelink, assieme al sistema di infotainment da 10,25 pollici. La versione aggiornata di Bluelink prevede gamma di nuovi vantaggi e servizi, tra cui: Connected Routing, Last Mile Navigation e una nuova funzione “Profilo Utente”.

Inoltre, il sistema di infotainment di Nuova Tucson è integrato con le app calendario Google e Apple. Con la nuova navigazione “Connected Routing” basata su cloud, i percorsi vengono calcolati su un potente server presente all’interno del cloud di Bluelink.

Abitacolo plancia strumenti nuova Hyundai Tucson
Abitacolo plancia strumenti con schermo per l’infotainment da 10,25 pollici

Apple Car Play e Android Auto permettono di utilizzare le funzionalità dei loro smartphone iOS e Android in modalità wirelless. Infine, gli Hyundai LIVE Services forniscono informazioni in tempo reale sulla posizione e i prezzi dei benzinai e dei parcheggi, come anche sulle condizioni meteorologiche.

Nuova Hyundai Tucson, sistemi ADAS di aiuto alla guida

La Nuova Hyundai Tucson è stata migliorata anche dal punto di vista della dotazione ADAS, di sistemi di aiuto alla guida. Il modello è equipaggiato con un avanzato sistema a 7 airbag. Di seguita la dotazioen ADAS completa:

  • Frenata Autonoma di Emergenza (con rilevazione di auto, pedoni e ciclisti)
  • Avviso di Ripartenza (LVDA)
  • Highway Driving Assist (HDA) 1.5
  • Navigation-based Smart Cruise Control Curve (NSCC-C)
  • Intelligent Speed Limit Assist (ISLA)
  • Blind Spot-Collision Warning (BCW)
  • Blind-spot Collision Avoidance Assist (BCA)
  • Safe Exit Warning (SEW)
  • Remote Smart Parking Assist (RSPA)
  • Surround View Monitor (SVM)
  • Blind View Monitor (BVM)
  • Rear Occupant Alert (ROA)
  • Lane Following Assist (LFA)
  • Mantenimento Attivo della Corsia (LKA)
  • Rilevamento della Stanchezza del Conducente (DAW)
  • Rear Cross Traffic Collision Warning (RCCW)
  • Rear Cross-traffic Collision-avoidance Assist (RCCA)
  • High Beam Assist (HBA)

Vista anteriore nuova Hyundai Tucson hybrid
Nuova Hyundai Tucson con una ricca dotazione ADAS di sistemi di aiuto alla guida

Nuova Hyundai Tucson, trazione integrale e Terrain Mode

La nuova Hyundai Tucson non ha paura di avanzare in off road, grazie alla trazione integrale ed il nuovo selettore Terrain Mode. Disponibile sulla versione Hybrid con cambio automatico, la funzione Terrain Mode utilizza la tecnologia a trazione integrale HTRAC.

In combinazione con le diverse Modalità Drive, i tre Terrain Mode aggiuntivi – Fango, Sabbia e Neve – ottimizzano le prestazioni di guida e le impostazioni HTRAC per migliorare la guida anche sui terreni più impervi.

Nuova Hyundai Tucson assetto con sospensioni elettroniche

Grazie alla flessibilità offerta dalla tecnologia di ammortizzazione adattiva delle Sospensioni a Controllo Elettronico (Electronic Controlled Suspension – ECS), gli ingegneri Hyundai sono riusciti a ottenere un comportamento di guida molto versatile che si adatta alle situazioni e alle preferenze dei guidatori. Per gli spostamenti quotidiani in modalità Normal o Eco ad esempio, l’obiettivo è quello di mantenere una guida confortevole e stabile anche sulle strade più impegnative.

Inoltre, le sospensioni ECS riducono il rollio, il beccheggio e il movimento sull’asse verticale controllando la forza di smorzamento su ogni singola ruota, migliorando la dinamica di guida e la tenuta di strada.

Vista laterale nuova Hyundai Tucson
L’assetto della nuova Hyundai Tucson si caratterizza dalle Sospensioni a Controllo Elettronico (Electronic Controlled Suspension – ECS)

Gli ammortizzatori tradizionali utilizzano invece una nuova tecnologia delle valvole che offre maggiore flessibilità nella messa a punto, mentre le sospensioni con schema MacPherson all’anteriore e multi-link al posteriore garantiscono ottimi livelli di comfort e manovrabilità.

Nuova Hyundai Tuscon motori ibridi, benzina e diesel

La gamma motori della nuova Hyundai Tucson prevede sistemi mild-hybrid a 48V, benzina, diesel, full-hybrid e plug-in hybrid in arrivo nel 2021.

Nuova Hyundai Tuscon ibrida full hybrid HEV

La versione ibrida full hybrid HEV della nuova Tucson presenta un sistema composto dal nuovo propulsore Smartstream turbo benzina 1.6 T-GDI a iniezione diretta e da un motore elettrico da 44.2 kW accoppiato a una batteria al litio da 1,49 kWh e a un cambio automatico a sei rapporti (6AT).

Posteriore nuova Hyundai Tucson Hybrid
Dietro il logo hybrid che identifica la motorizzazione full hybrid sulla nuova Hyundai Tucson

La versione, configurabile con due o quattro ruote motrici, è la più potente disponibile su Nuova Tucson con una potenza complessiva combinata di 230 CV e 350 Nm di coppia massimi.

Hyundai Tuscon mild hybrid MHEV a 48 V

Hyundai Tuscon nella motorizzazione mild hybrid MHEV prevede tre configurazioni: 1.6 T-GDI 48V Smartstream con 150 CV e trazione anteriore, 1.6 T-GDI 48V Smartstream con 180 CV e trazione integrale in opzione e 1.6 CRDi 48V Smartstream con 136 CV e trazione integrale su richiesta.

I motori MHEV sono disponibili anche con l’Intelligent Manual Transmission a sei rapporti (6iMT).

Nuova Hyundai Tuscon, quando arriva in Italia?

La nuova Tucson arriva negli concessionari Hyundai d’Europa verso la fine del 2020.

Vista di profilo nuova Hyundai Tucson
La nuova Hyundai Tucson arriva in concessionaria alla fine del 2020

Le prime versioni a essere commercializzate saranno quella full-hybrid e mild-hybrid. La versione ibrida plug-in, insieme all’allestimento N Line, arriverà invece sul mercato nei primi mesi del 2021.

Foto Nuova Hyundai Tucson

Video Nuova Hyundai Tucson

Nuova Hyundai Tucson VIDEO

👉 Listino prezzi TUCSON 👉 Annunci usato TUCSON

Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close