Notizie auto

Nuova Fiat Punto, arriva la Punto-e elettrica

La nuova Fiat Punto farà il suo debutto nel 2023. La novità più importante riguarda la motorizzazione completamente elettrica su una piattaforma già consolidata del gruppo. Come sarà, le caratteristiche tecniche.

Nel corso del 2023 arriverà l’erede della Fiat Punto, storico modello che nelle differenti versioni è stato prodotto in oltre 3 milioni di esemplari. Dopo tanta attesa, finalmente sono uscite le prime indiscrezioni della nuova Fiat Punto elettrica, che potrebbe anche chiamarsi Punto-e, nuovo modello di casa Fiat totalmente rinnovato ed elettrico 100%.

La nuova Punto sarà la “Tesla del popolo” come l’ha definita il CEO di Fiat Olivier Francois,, ossia un’automobile accessibile ai più, a zero emissioni e con un’autonomia superiore alla concorrenza.

Nuova Fiat Punto, sarà Punto-e?

Il CEO di Fiat, sulla scia del successo riscosso dalla nuova generazione di Fiat 500, ha scelto di rilanciare sul mercato la nuova Fiat Punto, che «non si chiamerà come la storica progenitrice, ma ne ricalcherà il ruolo in un contesto più moderno e tecnologico».

Il nuovo modello di casa Fiat verrà presentato nel 2023 e rappresenterà l’inizio del nuovo programma produttivo di Fiat. Per agevolare i costi di produzione e ottimizzarne i tempi, sarà costruito sulla piattaforma modulare CMP, già vista su vetture elettriche come Opel Corsa e Peugeot 208.

Il motivo di questa scelta è dovuto al fatto che la nuova piattaforma STLA Small prevista da Stellantis verrà utilizzata a partire dal 2026. Inoltre la nuova Punto potrebbe trarre ispirazioni stilistiche anche da alcuni dettagli della concept Centoventi.

Il nome ufficialmente non è stato reso noto: il Ceo Olivier ha affermato che sarà diverso da Punto.
Riguardo al probabile nome del nuovo modello Fiat, noi abbiamo azzardato che potrebbe chiamarsi “Punto-e”, sulla scia della 500e.

Fiat Concept Centoventi, la Panda del futuro
la nuova Fiat Punto riprenderà qualche linea dalla Fiat Centoventi concept vista al Salone di Ginevra

Come sarà, caratteristiche della nuova Punto

La nuova Fiat Punto sarà caratterizzata da un design moderno, futuribile e innovativo. Probabilmente la nuova Punto-e avrà le dimensioni caratteristiche delle cugine Opel Corsa e Peugeot 208: 4.055 mm lunghezza, 1.745 mm larghezza, 1.430 mm altezza. Alcune linee potrebbero ricordare la concept Centoventi, come i fanali posteriori ed anteriori a Led, un rivoluzionario logo Fiat sotto al cofano.

L’abitacolo sarà confortevole e tecnologico, immancabile l’infotainment con Android Auto e Apple Car Play e uno schermo touchscreen montato al centro della plancia. Dietro al volante ci sarà un pannello digitale con tutta la strumentazione di bordo.

Motore, batteria e autonomia

La nuova Fiat Punto elettrica sarà dotata probabilmente di un motore elettrico da 100 kW (136 CV), di un pack batteria agli ioni di litio da 50 kWh e di una pompa di calore ad alte prestazioni. Non è da escludere la possibilità che negli anni successivi potremmo vedere una Punto con una piattaforma STLA Small.

Nuova Fiat Punto, prezzo

La nuova Punto-e elettrica arriverà sul mercato nel 2023, con un probabile prezzo d’attacco a partire dai 29.000/33.000 euro, prezzi concorrenziali grazie ad economie di scala.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Jacopo Romanelli

Sono Jacopo e da quando sono nato in testa ho solo automobili, cinema e videogiochi. Spero nel mio piccolo di potervi intrattenere tramite la lettura dei miei articoli e cercare di rendervi partecipi di tutto quello che mi capita!

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto