DefenderFotogalleryGrenadierIneosLand RoverNotizie autoVideo

Land Rover perde la causa, il Grenadier non è una copia del Defender

La forma del Land Rover Defender non è esclusiva: a stabilirlo il Tribunale di Londra che ha dato ragione ad Ineos, accusata da Land Rover di aver copiato le forme del suo vecchio Defender riprese sul Grenadier un fuoristrada "duro e puro"

Ineos Grenadier, il nuovo fuoristrada 4×4 inglese ispirato al vecchio Defender, non è un plagio: a stabilirlo è stata una sentenza del Regno Unito che ha dato torto a Jaguar Land Rover la quale rivendicava i diritti del marchio per la forma del suo fuoristrada Defender.

L’ufficio di proprietà intellettuale del Tribunale di Londra il 3 agosto 2020 ha infatti respinto l’appello di Land Rover che aveva portato in causa Ineos accusata di aver copiato le linee del vecchio Defender sul Grenadier.

Grenadier copia del vecchio Defender

Ineos Grenadier non è una copia del vecchio Defender. Nella motivazione del giudice si legge: “le forme che cercava di proteggere non sono abbastanza distintive”. Il verdetto perciò ha dato ragione al gruppo Ineos, del 67enne miliardario Jim Ratcliffe, confermando le tesi di Ineos secondo le quali, sebbene le differenze di progettazione possano sembrare significative per alcuni specialisti “potrebbero non essere importanti o addirittura non riconosciute dai comuni consumatori”.

INEOS Grenadier frontale verticale con fari a led, che riprende le linee del vecchio Defenfer
INEOS Grenadier che riprende le linee del vecchio Defenfer

Perciò, alla luce di questa sentenza, Ineos può tranquillamente commercializzare il fuoristrada duro e puro Grenadier.

Ecco sotto una immagine del vecchio Land Rover Defender (copertina magazine ELABORARE4x4), l’icona del fuoristrada ancora oggi uno dei fuoristrada più ambiti dagli appassionati dell’off road.

Il vecchio Land Rover Defender, l'icona del fuoristrada di grandissimo successo, magazine ELABORARE 4x4
Il vecchio Land Rover Defender, l’icona del fuoristrada di grandissimo successo

Dal suo canto il celebre marchio inglese in una nota ha ribadito che: “Il nostro modello è un veicolo iconico che fa parte del passato, del presente e del futuro di Land Rover. La sua forma unica è immediatamente riconoscibile e rappresenta il marchio Land Rover in tutto il mondo”.

Nuovo frontale e Fari a LED sul nuovo Land Rover Defender 90 2020
Nuovo Land Rover Defender

Ineos Grenadier fuoristrada 4x4x duro e puro

Ineos Grenadier si ispira al vecchio e storico Defender, non lo copia e rispetto al nuovo modello di Land Rover punta più alle origini fuoristradistiche dure e pure dell’icona del fuoristrada.
Infatti rispetto al nuovo si caratterizza da un telaio a longheroni ed assali rigidi.

INEOS Grenadier vista posteriore con portellone a doppia porta
INEOS Grenadier vista posteriore con portellone a doppia porta

Esternamente ricorda chiaramente i mezzi 4×4 vecchia maniera con paraurti per uso gravoso, ganci traino bene in evidenza, piastra para sassi inferiore, ecc. Sotto al cofano pulsa un motore BMW 3.0 litri diesel o benzina a 6 cilindri, associato ad un cambio automatico a otto rapporti ZF.

Tradizione o progresso? Chi ha ragione?

Tradizione o progresso? Land Rover ha deciso di addolcire le linee ed il progetto del nuovo Defender e solo il mercato potrà stabilire chi avrà ragione.

Mascherina uso gravoso nuovo Land Rover Defender 2020
Land Rover Defender o INEOS Grenadier?

Da una parte c’è Ineos che ha deciso di riproporre le linee classiche del Defender tanto caro agli inglesi e dall’altra Land Rover che ha voluto modernizzare il suo 4×4 di punta. Chi avrà ragione?

Foto Ineos Grenadier

Video Ineos Grenadier

VIDEO Design esterni del nuovo fuoristrada Ineos Grenadier

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!):

👉 Ineos Grenadier, caratteristiche e prezzi

👉 Land Rover Defender 2020, caratteristiche versioni 90 e 110

Se sei amante del fuoristrada duro e puro allora ti consigliamo di abbonarti alla rivista Elaborare4x4!!!

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto