FotogalleryFusilierGrenadierIneosNotizie autoVideo

Ineos Fusilier, caratteristiche nuovo fuoristrada elettrico

Svelata la versione elettrica del fuoristrada vecchia maniera: il Fusilier. Questo veicolo verrà offerto con due motorizzazioni elettriche anche ad autonomia estesa

INEOS presenta Fusilier, il terzo fuoristrada 4×4 dopo il Grenadier e il Quartermaster. Due le motorizzazioni disponibili per questo nuovo modello: totalmente elettrico (BEV) oppure elettrico con il range extender (ad autonomia estesa). Ovvero rimane il motore elettrico che muove il veicolo, ma ce n’è anche uno termico che funge da generatore e viene alimentato con un piccolo serbatoio di benzina, mentre la batteria di trazione è grande circa il 70% rispetto a quella del modello 100% elettrico.

INEOS Fusilier con Sir Jim Ratcliffe al The Grenadier pub a Londra
INEOS Fusilier con Sir Jim Ratcliffe al The Grenadier pub a Londra

Questo perché, secondo Sir Jim Ratcliffe presidente e Ceo di INEOS, non c’è ancora una soluzione univoca per tutti gli utilizzi. L’elettrico va bene in città, ma al momento di ricaricare ci possono essere problemi o code alle colonnine. Per questo bisogna offrire una serie di soluzioni differenti e venire incontro a tutti i clienti senza forzare i consumatori a comprare per forza l’elettrico.

Ineos Fusilier è un Grenadier elettrico

Il nuovo Fusilier è una variante elettrica del Grenadier, basata su un’apposita piattaforma “skateboard” abbinata a una struttura top hat, a un sottoscocca in acciaio con portiere e chiusure in alluminio derivate dal Grenadier. Le dimensioni esterne sono leggermente più piccole: l’altezza viene ridotta di una decina di centimetri, mentre la lunghezza diminuisce di una trentina di centimetri anche per via dell’assenza della ruota di scorta appesa al portellone posteriore. Nuovo anche il disegno dei paraurti e degli specchi retrovisori.

Ineos Fusilier anteriore
Ineos Fusilier anteriore

In particolare, la lunghezza dovrebbe essere di circa 4.60 m e la larghezza di 1.90 m. Il veicolo può ospitare fino a cinque persone e offrire una capacità di traino di circa 2.000 kg. Esternamente, oltre alla griglia ristilizzata, si nota che il tetto è più basso e perde i due piccoli incavi superiori simili alle “Alpine Lights”, mentre anche il terzo finestrino posteriore è più piccolo, oltre al giro porta diverso rispetto a quello del Grenadier. Assente la ruota di scorta sul portellone che è stato ridisegnato. Interessanti i cerchi con sistema Beadlock da 18″, abbinati a pneumatici BFGoodrich K02 All Terrain nella misura 255/70 R18.

Ineos-Fusilier-laterale
Ineos-Fusilier-laterale

Le linee della carrozzeria sono state ammorbidite con i bordi e gli angoli smussati che contribuiscono a garantire un flusso d’aria ininterrotto e a mantenere quella visibilità senza ostacoli sulla strada e sul terreno. Le caratteristiche funzionali esterne sono state sapientemente incorporate nella carrozzeria per un aspetto più stilizzato. Sono state introdotte le griglie attive per gestire il flusso d’aria nella parte anteriore del veicolo in base alle esigenze di raffreddamento o di efficienza dell’autonomia, aprendosi e chiudendosi automaticamente a seconda delle necessità.

INEOS Fusilier al The Grenadier pub a Londra
INEOS Fusilier al The Grenadier pub a Londra

Ritroviamo i fari circolari da 7″ e le luci a LED anteriori e posteriori. Le cerniere delle porte ora sono incassate nella carrozzeria per favorire il flusso d’aria, e l’ampia griglia anteriore orizzontale è dotata di due luci a LED, integrate in una nuova cornice aerodinamica dentro cui è alloggiato il radar del Cruise Control adattivo. Il nuovo Fusilier viene offerto con 8 colorazioni differenti per la carrozzeria mentre non si sa nulla degli interni.

Ineos Fusilier motori e meccanica

INEOS Fusilier offre una scelta tra due motori elettrici, ovvero un modello con motore 100% elettrico e una batteria di generose dimensioni in grado di garantire 400 km di autonomia e una versione con propulsore elettrico e batteria più piccola abbinato a un piccolo generatore posto nel cofano motore per una autonomia estesa. Questa variante è in grado di offrire ai clienti una guida ad emissioni molto basse senza l’ansia da ricarica. Tuttavia, ancora non sappiamo se entrambe le varianti saranno abbinate a una trasmissione dotata di riduttore e con il bloccaggio del differenziale centrale. Il Fusilier, potrebbe montare delle sospensioni a ruote indipendenti rinunciando forse agli assali rigidi Carraro anteriori e posteriori come il Grenadier, mentre i freni Brembo saranno sicuramente abbinati a un sistema di frenata rigenerativa.

Ineos Fusilier posteriore
Ineos Fusilier posteriore

Per quanto riguarda la guida in off road, il Grenadier elettrico dovrebbe contare su un’altezza da terra superiore ai 200 mm e una profondità di guado prossima al metro dato che non servono prese d’aspirazione per il motore elettrico. Discorso diverso per la versione dotata di range extender che probabilmente riuscirà a guadare profondità di massimo 800 mm, come l’attuale Grenadier.

Ineos Fusilier prezzo

Il lancio di questo nuovo modello elettrico è previsto per il 2026, mentre per la versione con il range extender bisognerà aspettare il 2027. Al momento è ancora in fase di sviluppo con lo specialista Magna e non è ordinabile. Sarà sottoposto anche ad un rigoroso programma di collaudo sul Monte Schöckl, in Austria, alle cui pendici sono situati gli stabilimenti Magna. Possiamo immaginare che i prezzi potranno aggirarsi intorno ai 80-90.000 euro per la versione totalmente elettrica e sfiorare i 100mila euro per quella con range extender. La gamma accessori dovrebbe essere simile a quella già vista sul Grenadier.

Ineos Fusilier vista posteriore
Ineos Fusilier vista posteriore

Ad esempio, si potrà montare il portapacchi per aumentare ulteriormente la capacità di carico e verrà proposta una svariata gamma di supporti che consentono di trasportare accessori esterni come piastre da sabbia, pale e borse.

Foto Ineos Fusilier

Video Ineos Grenadier

Ineos Grenadier come è costruito dentro, fuori e meccanica completa

Leggi anche:

Ineos Grenadier, caratteristiche

Ineos Quartermaster, caratteristiche

Autocarro N1 e pick-up: chi può guidarlo e quando?

Attività in fuoristrada e 4×4

Se sei appassionato di fuoristrada, trazione integrale ed avventure in fuoristrada non perdere il magazine ELABORARE4x4 elaborare.com/4×4-abbonamento

ELABORARE 4x4 magazine
ELABORARE 4×4 magazine

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto