MercatoNotizie auto

Incentivi auto, nuovi fondi di 350 milioni per la proroga

Potrebbero sbloccarsi nuovi fondi per 350 milioni di euro destinati a rifinanziare gli incentivi scaduti ad aprile, per l’acquisto di auto nuove della fascia 61-135 g/km di CO2.

Potrebbe arrivare la tanto attesa proroga agli incentivi auto, scaduto ad aprile e non rinnovati nell’ultimo Decreto Sostegni-bis. Con un emendamento si chiede di rifinanziare con 350 milioni i bonus destinati alle auto con più mercato, ovvero quelle della fascia 61-135 g/km di CO2.

Come riportato da Quattroruote al vaglio ci sono anche nuovi fondi per l’ammontare di 60 milioni di euro destinati all’acquisto di veicoli commerciali leggeri.

Incentivi auto proroga 2021

È atteso in Parlamento un emendamento al Decreto Sostegni bis per rifinanziare con 350 milioni di euro gli incentivi auto 2021 scaduti ad aprile, destinati all’acquisto di auto ibride, benzina e diesel nuove della fascia di CO2 61-135 g/km di CO2. Non è chiaro se il rifinanziamento riguarda anche le altra fasce 0-20 e 21-60 g/km, di cui c’è ancora ampia disponibilità.

Nell’emendamento si punta anche a prorogare i bonus per l’acquisto di veicoli leggeri, con un fondo di 60 milioni di euro, di cui 10 milioni destinati ai furgoni elettrici.

Incentivi auto proroga 2021
Potrebbero essere prorogati gli incentivi auto scaduti

La discussione sul Decreto, che deve essere approvato entro il 25 luglio, è all’inizio. Giovedì 10 giugno alle 16:00 è il temine ultimo per presentare gli emendamenti.

Proroga incentivi auto elettriche

Nella maggioranza allargata del Governo Draghi soprattutto i 5 Stelle puntano solo ed esclusivamente all’elettrico. Non a caso i grillini Giuseppe Chiazzese e Luca Sut hanno chiesto al Governo che venga rinnovato l’impegno a prorogare gli incentivi destinati alle vetture elettriche, in scadenza per fine 2021.

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, auto elettriche, idrogeno e biometano
Il Movimento 5 Stelle chiede che per il 2022 gli incentivi siano destinati solo alla fascia 0-20 g/km

Nella loro richiesta formale chiedono anche che per il 2022 ci siano solo incentivi per le auto 0-20 g/km di CO2, ignorando il fatto che rispetto ad altri Paesi europei l’Italia è riuscita a contenere gli effetti della crisi del Covid-19 proprio grazie ai bonus all’acquisto di auto tradizionali di nuova generazione.

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Anfia, Federauto, Unrae appello a Draghi

👉 Incentivi auto 2021, come funziona l’ecobonus

👉 10 consigli a Draghi per far ripartire l’economia ed uscire dalla crisi dell’auto

👉 Tutte le notizie sulla crisi auto

👉 Tutte le notizie aggiornate su incentivi auto ed ecobonus

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto