GUIDE CONSIGLI AUTONotizie auto

Incendio auto elettrica, le statistiche tra elettriche, ibride e termiche

Quali sono le auto a più rischio d'incendio tra auto elettriche, auto con motore termico (benzina, diesel, gpl) e auto ibride.

Quando un’auto elettrica va in fiamme, sui social media condivisioni e commenti esplodono. Ormai è un fatto consolidato: l’incendio di un’auto elettrica genera molto più scalpore rispetto a quello di un’auto con motore tradizionale, sia a benzina che diesel. Ma cosa ci dicono effettivamente le statistiche? Dove è il maggior rischio d’incendio tra auto elettriche, ibride, a benzina, diesel o gpl?
In Europa, le informazioni sul numero di incendi delle auto in relazione alle diverse tipologie di motorizzazioni sono ancora limitate. Tra pochi dati disponibili, spiccano quelli elaborati in America da AutoinsuranceEZ e dall’agenzia svedese Swedish Civil Contingencies Agency.

Statistiche sugli incendi di auto elettriche, ibride e con motore termico diesel e benzina

Per determinare la percentuale di incendi per tipo di veicolo con motore termico, ibrido o elettrico al 100%, i dati utilizzati, aggiornati al 2022, provengono da tre fonti principali: il National Transportation Safety Board (NTSB), il Bureau of Transportation Statistics (BTS) e i dati sui richiami governativi da Recalls.gov.

La situazione finale riporta un totale di 215.636 incendi analizzati, con le seguenti percentuali suddivise per tipologia di motorizzazione: elettrica, ibrida e termica (benzina, diesel e a gas). Le percentuali sono calcolate su 100.000 auto vendute e rappresentano la proporzione di incendi rispetto al totale delle auto coinvolte in incendi.

Motorizzazione Incendi ogni 100.000 auto % su 100.000 auto vendute Numero incendi
analizzati
% sul totale incendi
auto elettrica 25 0.025 % 52 0,02%
auto Ibrida 3.474 3,47 % 16.051 7,44%
Termica (diesel, benzina, gpl) 1.530 1,53 % 199.533 92,54%
Totale 5.029 100% 215.636 100%
Statistiche incendi auto elettrica, ibrida o con motore termico (diesel, benzina) in America.

Da questi dati emerge che il numero di incendi per tipo di veicolo mostra che le auto elettriche sono quelle più sicure e prendono fuoco non così frequentemente come si potrebbe immaginare.

Secondo la National Fire Prevention Association (NFPA), nel 2018 gli incendi automobilistici hanno causato negli Stati Uniti circa 560 morti, la maggior parte legate a incidenti stradali. Inoltre, tali incendi hanno generato danni materiali stimati intorno a 1,9 miliardi di dollari.

Una BMW con motore termico andata a fuoco e completamente distrutta
Una BMW con motore termico andata a fuoco e completamente distrutta

Altri dati e statistiche più recenti (maggio 2023) sono stati elaborati dall’agenzia svedese Swedish Civil Contingencies Agency (agenzia federale svedese che si occupa di protezione civile, sicurezza pubblica e gestione dei rischi). Secondo i dati raccolti dalla Swedish Civil Contingencies Agency (MSB), dal 2018 al 2022, in Svezia si sono verificati in media 3.400 incendi di auto all’anno. Di questi, solo lo 0,4% è dovuto a vetture elettriche e l’1,5 da ibride.

Ecco una tabella con i dati relativi agli incendi di automobili registrati in Svezia dal 2018 al 2022.

Anno Totale incendi Auto elettriche Auto ibride Auto a motore termico
2018 3.409 13 49 3.347
2019 3.425 12 51 3.362
2020 3.408 13 50 3.345
2021 3.410 12 50 3.348
2022 3.429 14 50 3.325
statistiche incendi auto con motore elettrico, ibrido o termico in Svezia

In particolare, nel 2022 si sono verificati 3.429 incendi di auto, di cui 14 causati da auto elettriche, 50 da auto ibride e 3.325 da auto con motore termico. Come si può vedere, le auto a motore termico rappresentano la stragrande maggioranza degli incendi di auto in Svezia arrivando a superare la percentuale del 90%. La percentuale di incendi di auto elettriche è quindi molto bassa, pari a 0,041%.
La percentuale di incendi di auto ibride è invece più alta, pari a 0,146%.

Statistiche incendi automobili

Secondo i dati raccolti sugli incendi di automobili, risulta che le auto elettriche siano significativamente meno soggette ad incendiarsi rispetto alle automobili a motore termico. In Svezia, ad esempio, nel periodo dal 2018 al 2022, solo lo 0,4% degli incendi delle auto è stato attribuito alle auto elettriche. Questo indica che le auto elettriche sono approssimativamente 25 volte meno inclini a prendere fuoco rispetto alle auto a motore termico. Questi dati sono coerenti anche in altri paesi. Negli Stati Uniti, nel periodo dal 2011 al 2022, le auto elettriche hanno rappresentato solo lo 0,02% di tutti gli incendi automobilistici.

Auto ibrida Hyundai Tcson a fuoco
L’incendio di un’auto ibrida Hyundai Tcson andata a fuoco a Roma mentre era parcheggiata all’aperto

Ci sono diverse ragioni per cui le auto elettriche sono quelle a meno a rischio d’incendio. Le batterie al litio che alimentano le auto elettriche sono progettate per essere molto sicure con sofisticati sistemi elettronici (BMS) che controllano lo stato della carica in tempo reale. In secondo luogo, le auto elettriche non hanno parti che possono causare incendi, come il motore a combustione interna, il sistema di scarico, il sistema di lubrificazione e il serbatoio del carburante.

Leggi anche,

Perché un’auto va a in fiamme
Tutte le notizie in cui si parla di incendi che hanno coinvolto un’auto

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio
error: © Contenuti coperti da Copyright

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto