EV DrivingFotogalleryHyundaiNotizie auto

Auto elettriche, idrogeno e guida autonoma nella strategia Hyundai

La nuova Strategy 2025 di Hyundai si concentra su quattro aree: veicoli elettrici, UAM (Urban Air Mobility), tecnologie di guida autonoma e sistemi fuel cell a idrogeno.

Hyundai ha annunciato un aggiornamento alla propria roadmap Strategy 2025 al forum 2020 CEO Investor Day tenutosi virtualmente a Seoul. La strategia aggiornata è sostenuta da tre pilastri fondamentali: Smart Mobility Device, Smart Mobility Service, entrambi parte del piano originale annunciato del 2019 e H2 Solution.

Quest’ultima aggiunta riguarda l’impegno di Hyundai verso lo sviluppo e la commercializzazione delle celle a combustibile a idrogeno.

Strategia Hyundai auto elettriche, idrogeno e guida autonoma

La strategia aggiornata di Hyundai Strategy 2025 si concentra su quattro principali aree di business: veicoli elettrici, Urban Air Mobility (UAM), tecnologie di guida autonoma e sistemi fuel cell a idrogeno.

Strategy 2025 di Hyundai si basa veicoli elettrici, Urban Air Mobility (UAM), tecnologie di guida autonoma e sistemi fuel cell a idrogeno.
La Strategy 2025 di Hyundai si basa veicoli elettrici, Urban Air Mobility (UAM), tecnologie di guida autonoma e sistemi fuel cell a idrogeno.

All’inizio della pandemia Covid-19, Hyundai ha previsto che la crisi avrebbe rapidamente digitalizzato il settore automotive e aumentato la domanda dei consumatori per soluzioni sostenibili, accelerando la transizione dai combustibili fossili all’elettrificazione, con un incremento degli investimenti nell’ecosistema a idrogeno in tutto il mondo.

Auto elettriche Hyundai, 12 nuovi modelli entro il 2025

A partire dal lancio di Ioniq 5 nel 2021, Hyundai pianifica di raggiungere entro il 2025 l’obiettivo di vendita di 560.000 veicoli elettrici all’anno. Il brand prevede di introdurre più di 12 modelli elettrici a batteria, comprendendo quelli che nasceranno su E-GMP, piattaforma di Hyundai dedicata agli EV.

Nel medio-lungo periodo, Hyundai punta ad una quota dell’8-10% del mercato globale delle auto elettriche entro il 2040. A partire dal 2030, il brand amplierà gradualmente la propria offerta di veicoli elettrici a batteria in mercati chiave come gli Stati Uniti, l’Europa e la Cina, con l’intenzione di raggiungere la piena elettrificazione della propria gamma di prodotti nei principali mercati globali entro il 2040. Hyundai venderà auto elettriche anche in mercati emergenti come l’India, la Russia e il Brasile, con modelli EV diversificati.

Batteria piattaforma E-GMP auto elettriche Hyundai e Kia
Piattaforma E-GMP per auto elettriche Hyundai

Oltre a produrre più auto elettriche Hyundai nella sua strategia punta ad incrementare le infrastrutture di ricarica e la produzione di batterie. Entro il 2021 l’azienda pianifica infatti di costruire 20 stazioni di ricarica ad alta velocità in Corea, mentre all’estero continuerà a realizzare progetti con vari partner per implementare la rete di ricarica ad alta velocità, come quelli portati avanti in collaborazione con IONITY in Europa.

Per il brand di lusso Genesis, Hyundai introdurrà un modello EV dedicato e uno derivato nel 2021. Seguendo i mercati della Corea e degli Stati Uniti.

Hyundai nuovi mezzi di trasporto passeggeri e merci

In qualità di fornitore di soluzioni di mobilità smart, Hyundai continuerà a sviluppare UAM, un’innovativa tipologia di mezzi di trasporto che aiuterà a ridurre il traffico urbano e a migliorare la qualità della vita delle persone. Al CES 2020 tenutosi a gennaio, Hyundai ha presentato la propria visione per la mobilità futura introducendo S-A1, il concept model UAM attualmente in sviluppo, seguendo quattro principi: sicurezza, silenziosità, accessibilità e orientamento alla persona.

Per acquisire una posizione di leadership nel mercato UAM, Hyundai realizzerà una famiglia di veicoli che serviranno sia il settore del trasporto passeggeri che quello delle merci.

 concept S-A1 di Hyundai con motore fuel cell ad idrogeno
Il nuovo concept S-A1 di Hyundai con motore fuel cell ad idrogeno

Nel 2026, il brand ha in programma di introdurre il cargo Unmanned Aircraft System (UAS) con un powertrain ibrido, mentre nel 2028 intende lanciare un modello UAM interamente elettrico ottimizzato per attività interne alla città. Infine, nel decennio del 2030, Hyundai pianifica di presentare l’air mobility regionale che connette città adiacenti.

Aereo ad idrogeno con motore Hyundai

Hyundai pianifica anche di sviluppare un powertrain a idrogeno per il trasporto aereo, utilizzando la propria tecnologia fuel cell. Hyundai continuerà a collaborare con diversi soggetti sia nel settore privato che in quello pubblico, allo scopo di creare un ecosistema UAM sicuro ed efficiente, e accettabile per la popolazione.

Hyundai guida autonoma livello 3, 4 e 5

Hyundai sta accelerando i propri sforzi per lo sviluppo di tecnologie a guida autonoma, soprattutto nelle aree del sensor fusion e del controller integrato. Hyundai sta applicando la tecnologia Sensor Fusion che integra ed elabora informazioni raccolte attraverso diversi sensori, ad esempio videocamere e radar. I veicoli prodotti in serie verranno poi dotati di dispositivi lidar e videocamere aggiuntive per migliorare la precisione di riconoscimento.

Con l’aggiunta di un processore ad alta performance ai controller attuali, Hyundai sta sviluppando un controller integrato di nuova generazione che permetterà l’impiego di diverse tecnologie, come la tecnologia a guida autonoma di livello 3, le funzioni di parcheggio automatico e la tecnologia di riconoscimento delle immagini basato sul deep learning. In particolare, a partire dal 2021, la funzione di aggiornamento Over-the-Air (OTA) sarà implementata sfruttando questa unità. Verrà introdotto anche il Feature on Demand (FoD).

Dal 2022 le auto Hyundai supportano la guida autonoma di livello 3
Dal 2022 le auto Hyundai supportano la guida autonoma di livello 3

Dal 2022, Hyundai ha in programma di vendere modelli dotati della tecnologia a guida autonoma di livello 3. Inoltre, il brand accelererà anche la commercializzazione di tecnologie di livello 4 e 5 attraverso la collaborazione con diversi partner in tutto il mondo.

Auto ad idrogeno Hyundai, nasce HTWO

Hyundai ha introdotto anche HTWO, un nuovo brand a rappresentanza del sistema fuel cell leader mondiale di Hyundai. HTWO corrisponde sia a H2, la molecola di idrogeno, sia a Hydrogen e Humanity, i due pilastri principali dell’attività fuel cell di Hyundai.

Per lo sviluppo dell'idrogeno nasce il marchio HTWO
Per lo sviluppo dell’idrogeno nasce il marchio HTWO

Attraverso HTWO, Hyundai sta intensificando gli sforzi per lo sviluppo di un sistema fuel cell di nuova generazione che possa essere impiegato in diverse forme di mobilità, ad esempio sulle UAM, sulle automobili, sulle navi e sui treni.

Oltre a essere disponibile per svariati prodotti e servizi di mobilità, il sistema fuel cell di nuova generazione avrà una struttura più leggera e una densità energetica maggiorata.

Foto piattaforma E-GMP auto elettriche Hyundai

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio!)

👉 Piattaforma “E-GMP” Hyundai e Kia

👉 Nuovo brand Hyundai Ioniq

 👉 visita EV Driving tutto su auto elettrificate, elettriche

👉 Listino prezzi HYUNDAI 👉 Annunci auto usate HYUNDAI

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto