Notizie autoPNEUMATICI

Etichetta europea pneumatici, cosa è, come cambia

Dal 1° maggio 2021 entra in vigore la nuova etichetta europea adesiva sui pneumatici invernali, con le info aggiornate sul grip su neve e ghiaccio.

L’Unione Europea ha varato la nuova etichetta sui pneumatici invernali, che include ora informazioni sul grip sulla neve e sul ghiaccio, finora assenti e che è in vigore a partire dal 1° maggio 2021. I pneumatici prodotti e immessi sul mercato europeo a partire da questa data infatti sono accompagnati dalla nuova etichettatura europea ai sensi del Reg. UE 2020/74.

La precedente etichettatura continuerà ad essere valida per i pneumatici prodotti e commercializzati in precedenza. Per questi pneumatici si procederà, entro il 30 novembre 2021, all’aggiornamento delle informazioni riportate nella scheda informativa (EPREL), senza la necessità di etichettarli nuovamente.

Nuova etichetta europea pneumatici, cosa è

Secondo il precedente regolamento, tutti gli pneumatici per autovetture e furgoni dovevano avere un adesivo che indichi l’aderenza sul bagnato, il rumore di rotolamento e l’impatto sul consumo di carburante. Non sono stati richiesti adesivi per gli pneumatici dei camion, ma queste informazioni devono essere disponibili.

Nell’Europa centrale, l’aderenza sul bagnato e sulla neve è fondamentale per la sicurezza durante la guida invernale, mentre nei paesi nordici le info sul grip sul ghiaccio sono rilevanti. 

etichetta europea pneumatici in vigore dal 2021
Nuova etichetta europea pneumatici in vigore dal 2021

Nuova etichetta pneumatici, cosa cambia?

Ogni etichetta riporta un QR code individuale per identificare la tipologia di pneumatico che consente l’accesso direttamente al database europeo dei prodotti denominato “European Product Registry for Energy Labelling” in acronimo EPREL. Infatti il nuovo regolamento prevede che il consumatore possa ottenere ancor più ampie informazioni sui prodotti acquistati consultando questo database centralizzato.

Nuova etichetta pneumatici, cosa cambia?
Cosa cambia, le novità sulla nuova etichetta pneumatici

Inoltre rispetto alla vecchia etichetta, le classi sia per l’efficienza energetica, sia per l’aderenza su bagnato diventano 5: dalla A (la più efficiente) alla E (la meno efficiente).

Pittogramma neve e ghiaccio etichetta pneumatici

Fra le novità c’è anche il pittogramma aderenza sulla neve, aggiuntivo per pneumatici che hanno superato uno specifico test omologativo su fondo innevato. Da qualche anno ormai, gli automobilisti hanno l’abitudine di ricercare questo pittogramma alpino sul fianco delle gomme per uso invernale e, per la prima volta, lo troveranno anche sull’etichetta.

Pittogramma neve e ghiaccio etichetta pneumatici
Etichetta europea pneumatici con il pittogramma per neve e ghiaccio

Sulla nuova etichetta è riportato anche un pittogramma aderenza sul ghiaccio, in aggiunta a quello alpino che può essere presente, ma solo per i pneumatici vettura progettati per climi invernali particolarmente rigidi, con presenza di ghiaccio stratificato al suolo.

Il pittogramma dell’aderenza su ghiaccio indica che il pneumatico offre le migliori performance di sicurezza ed aderenza nelle difficili condizioni invernali tipiche dei Paesi nordici europei, che sono generalmente molte diverse da quelle che si riscontrano nel nostro Paese.

Potrebbe interessarti (anzi te consiglio):

👉 Calze da neve auto. Cosa sono, a cosa servono

👉 Consigli su come preparare l’auto per il freddo dell’inverno

👉 TUTTO SUI PNEUMATICI

👉 COME GUIDARE SULLA NEVE

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Scopri cosa si dice sull’obbligo delle gomme invernali sul FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto