Notizie auto

Donazioni Emilia Romagna, 2 milioni di euro da Stellantis e Ferrari

Stellantis e Ferrari sostengono con donazioni di 2 milioni di euro le popolazioni dell'Emilia-Romagna colpite da alluvioni e frane.

L’alluvione in Emilia Romagna ha coinvolto oltre cento comuni, costringendo più di 36.000 persone a lasciare la propria casa e vivere senza elettricità. Nel tragico bilancio di questa catastrofe senza precedenti 14 persone hanno perso la vita. Tutta la Romagna è rimasta allagata, con danni ingenti a persone, cose ed infrastrutture. Immediatamente sono arrivati importanti segnali di solidarietà da parte di costruttori d’auto come quelli del Gruppo Stellantis e Ferrari che hanno deciso di intervenire a favore della popolazione colpita nella regione dove Stellantis è proprietaria di una fabbrica di motori a Cento (Ferrara) e della Maserati a Modena.

Donazioni all’Emilia-Romagna da Stellantis e Ferrari

Gli italiani sono stati fin da subito al fianco della popolazione dell’Emilia-Romagna con donazioni concrete. Non solo cittadini comuni, ma anche professionisti, partite iva, artigiani, piccole e grandi aziende come quelle automobilistiche di uno dei settori trainanti della nostra economia.
A tal proposito Stellantis ha stanziato e donato 1 milione di euro a favore dell’Agenzia per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna.

Stellantis donazioni all'Emilia Romagna
Stellantis ha donato 1 milione di euro all’Emilia-Romagna colpita dall’alluvione

Le risorse donate saranno utilizzate, con il coordinamento degli enti locali, per aiutare la popolazione, con un focus specifico sulle attività di recupero ambientale e idrogeologico.

Ferrari donazione alluvione Emilia-Romagna

Anche Ferrari, simbolo dell’Emilia-Romagna dei motori e della Motor Valley, ha donato un milione di Euro a favore dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e la Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna, aderendo alla raccolta fondi regionale.

Alluvione Emilia-Romagna danni

Nel mese di maggio 2023, l’Emilia-Romagna è stata colpita da 2 alluvioni, rispettivamente la prima dal 1° al 4 maggio e la seconda dal 17 al 19 maggio, con danni ingenti e decessi. Gli allagamenti hanno riguardato oltre cento Comuni della città metropolitana di Bologna, della provincia di Forlì-Cesena e di Ravenna. Una prima stima dei danni è veramente impressionante.

Solo la città metropolitana di Bologna conta circa 110 milioni di euro di perdite per ripristinare la viabilità e fronteggiare le frane. Nella provincia di Forlì-Cesena i danni stimati ammontano a 95 milioni di euro, soprattutto per quanto riguarda la viabilità (42,5 milioni a Cesena, 2-3 milioni a Bertinoro e 1,7 milioni a Galeata). Ancora più pesante il bilancio nel Ravennate, con i danni che sforano i 150 milioni mentre scendono a 8 milioni a Rimini.

Alluvione Emilia Romagna
Nel mese di maggio 2023 l’Emilia-Romagna è stata colpita da due alluvioni

Anche Anas e Ferrovie hanno stimato i primi danni in 100 milioni per le strade e 150 milioni di perdite in infrastrutture ferroviarie. A queste ultime vanno aggiunti altri 15 milioni di euro per il ripristino delle linee regionali della Fer (Ferrovie Emilia-Romagna).

Informazioni per effettuare una donazione all’Emilia-Romagna tutte le informazioni

Leggi anche,

Notizie di cronaca
Notizie curiose
Notizie di incidenti stradali
Notizie di incendi di navi e traghetti
Incidenti auto elettriche
Notizie di incendi auto

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Redazione NEWSAUTO

La squadra di NewsAuto.it si compone di un gruppo di appassionati collaboratori, esperti conoscitori del mondo delle automobili, della tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle vetture vengono eseguite da tester collaudatori esperti e piloti. Il nostro team include giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi e operatori video, tutti uniti dalla passione per l'automobilismo e impegnati ad offrire informazioni dettagliate e approfondite sulla vasta gamma di veicoli presenti sul mercato.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto