DaciaFotogalleryNotizie autoSandero

Nuova Dacia Sandero e Sandero Stepway, caratteristiche

Dacia presenta la terza generazione della Sandero e Sandero Stepway con tante novità. I due modelli sono stati sviluppati sulla piattaforma CMF Renault e sono disponibili anche in versione bi-fuel GPL.

Dacia presenta la terza generazione di Sandero e Sandero Stepway. Il nuovi modelli, insieme alla rinnovata Logan cambiano piattaforma e propongono un maggior livello di equipaggiamenti, più sicurezza attiva e passiva, nuove motorizzazioni tra cui anche il sistema bi-fuel benzina/GPL, una nuova trasmissione automatica e un’inedita trasmissione manuale a 6 rapporti. La piattaforma è la CMF-B del Gruppo Renault, la stessa ad esempio delle nuove e Clio e Captur.

Andiamo a scoprire le caratteristiche di questo nuovo modello Dacia e cosa cambia rispetto alle precedenti versioni.

Nuova Dacia Sandero, com’è fuori

Con spalle e passaruota marcati, la nuova Sandero ora appare più robusta. Le proporzioni generali sono state mantenute per dare continuità alla sua formula: struttura esterna contenuta ed abitabilità maggiore. La linea è più fluida grazie al parabrezza più inclinato, al cielo ribassato e al tetto spiovente con l’antenna radio situata sul finale.

Vista di profilo nuova Dacia Sandero
Nuova Dacia Sandero

L’altezza libera dal suolo è invariata, ma, con la carreggiata più ampia e le ruote a filo, Nuova Sandero sembra più bassa e ben piantata al suolo.

Nuova Dacia Sandero Stepway, caratteristiche esterni

Nuova Sandero Stepway è facilmente riconoscibile all’anteriore grazie al look specifico del cofano, nervato e più bombato. Adotta i codici del design del mondo crossover con un’altezza libera dal suolo rialzata (+ 41 mm rispetto a Sandero), barre da tetto contrassegnate da logo, passaruota pronunciati e parte inferiore delle porte rinforzate da una texture specifica.

Vista anteriore nuova Dacia Sandero Stepway
Nuova Dacia Sandero Stepway

Il logo Stepway è cromato e si trova sotto la calandra e le alette bombate sopra i fendinebbia. I paraurti anteriore e posteriore integrano uno ski di protezione grigio metallo. Le barre da tetto di Nuova Sandero Stepway sono progettate fin dall’inizio per trasformarsi in portapacchi

Nei due modelli, i gruppi ottici anteriori e posteriori inaugurano la nuova firma luminosa a “Y” di Dacia.

Vista posteriore nuova Dacia Sandero Stepway
Vista posteriore nuova Dacia Sandero Stepway

All’anteriore e al posteriore, una linea orizzontale collega i due gruppi ottici proseguendo nelle rispettive linee di luce LED e contribuendo così a creare un effetto visivo di maggior ampiezza dei modelli. I fari LED, la cui accensione automatica è di serie indipendentemente dal livello di allestimento.

Abitacolo, dentro com’è la nuova Dacia Sandero

L’abitacolo di Dacia Sandero e Sandero Stepway fa un gran passo avanti da ogni punto di vista. La nuovissima plancia diventa ancora più ergonomica e presenta nuovi materiali per un ambiente più moderno e qualitativo che si ritrova anche nelle porte e nelle sellerie.

Il posto di guida è più ergonomico grazie al nuovo design dei sedili e alle molteplici possibilità di regolazione di sedile e volante, per un maggior comfort. Sempre più smart, Dacia propone l’inedito sistema Media Control che, posizionato sopra al cruscotto su un apposito supporto, consente di gestire radio, telefonia e navigazione direttamente su smartphone.

Plancia strumenti abitacolo nuova Dacia Sandero
Plancia strumenti abitacolo nuova Dacia Sandero

Questo sistema, disponibile nei primi livelli di allestimento, è completato da Media Display e Media Nav con, in aggiunta, un display specifico sulla consolle centrale. Per quanto riguarda lo spazio del bagaglio le nuove Sandero si caratterizzano da un volume di 328 litri.

Nuova Dacia Sandero, sistemi ADAS di aiuto alla guida

La nuova architettura elettronica della terza generazione di Dacia Sandero permette di aggiungere nuovi dispositivi di assistenza alla guida, tra cui l’AEB (Advanced Emergency Braking System) e l’eCall (chiamata di Emergenza) di serie.

Nella dotazione ADAS oltre al Cruise Control e all’ESP di ultima generazione proposti di serie e al regolatore di velocità sui paddle del volante (in opzione a seconda degli allestimenti), su nuove Sandero e Sandero Stepway abbiamo la frenata automatica d’emergenza (attivo da 7 a 170 km/h), il sensore angolo morto (attivo a partire da 30 km/h fino a 140 km/h), l’assistenza al parcheggio ed il sistema di assistenza alla partenza in salita.

nuova Dacia Sandero è equipaggiata con 6 airbag di serie
La nuova Dacia Sandero è equipaggiata con 6 airbag di serie

Inoltre grazie alla piattaforma modulare CMF, Nuove Dacia Sandero e Sandero Stepway presentano una struttura rinforzata per una maggiore sicurezza completata da 6 airbag di serie.

Nuova Dacia Sandero motori benzina e bi-fuel GPL

La gamma motori prevede unità benzina e bi-fuel GPL Euro 6D-Full, la norma antinquinamento che entrerà in vigore a partire dal 1° Gennaio 2021. La gamma prevede il SCe 65 (non disponibile su Sandero Stepway), un motore 3 cilindri 1,0L aspirato da 65 CV, associato a una trasmissione manuale a 5 rapporti. A salire abbiamo il TCe 90, sempre 3 cilindri 1,0L ma da 90 CV con turbocompressore ed associato a una trasmissione manuale a 6 rapporti o una trasmissione automatica di tipo CVT, che sostituisce la trasmissione Easy’R.

La gamma GPL prevede il TCe 100 ECO-G, motore 3 cilindri 1,0L turbo da 100 CV. L’impianto GPL viene montato direttamente in fabbrica, il serbatoio del GPL che è situato al posto della ruota di scorta. Quando funziona a GPL la nuova Sandero ECO-G emette in media l’11% di emissioni di CO2 in meno (rispetto alla motorizzazione benzina corrispondente). Inoltre, offre più di 1.300 km di autonomia grazie ai 2 serbatoi: 40 litri di GPL (aumento di 8 litri rispetto alla precedente generazione) e 50 litri di benzina.

Cruscotto quadro strumenti abitacolo nuova Dacia Sandero
Indicatore autonomia GPL nel quadro strumenti della nuova Dacia Sandero

La funzione Stop&Start è disponibile per le motorizzazioni TCe 100 ECO-G, TCe 90 e SCe 65. Lo spegnimento del motore da fermi, tenendo il piede sul freno in caso di trasmissione automatica e mettendo la leva del cambio in folle in caso di trasmissione manuale. Il motore si riavvia quasi istantaneamente. La funzione Stop&Start può essere disattivata manualmente tramite un pulsante al centro della plancia.

Dacia Sandero, nuovo avantreno e sospensioni

Nuove Dacia Sandero e Sandero Stepway tecnicamente sono dotate di un nuovo avantreno i cui bracci di sospensione (rettangolari) offrono una migliore maneggevolezza e capacità di filtraggio. La capacità antirollio è stata migliorata e il passo aumentato per una migliore stabilità in curva. Il nuovo alloggiamento motore rinforzato diminuisce la trasmissione di vibrazioni nell’abitacolo.

Foto nuova Dacia Sandero e Sandero Stepway

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Nuova Dacia Logan

👉 Listino prezzi SANDERO 👉 Listino prezzi STEPWAY

👉 Annunci usato SANDERO 👉 Annunci usato STEPWAY

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close