DaciaDusterFotogalleryNotizie autoPRIMO CONTATTOTEST, PROVA AUTOVideo

Dacia Duster 2024, la prova del SUV Full Hybrid

Primo contatto e impressioni di guida a bordo della Dacia Duster 2024 con la nuova motorizzazione Full Hybrid da 140 cavalli

MOTORE
1.6
CAVALLI
140
Velocità Max.
160km/h
PESO / POTENZA
9,85Kg/CV

Abbiamo avuto l’opportunità di testare su strada la nuovissima Dacia Duster 2024, un veicolo che mira a riaffermare la sua leadership nel segmento dei SUV economici. Durante questa esperienza, abbiamo percorso con la versione Hybrid 140 principalmente l’autostrada con qualche tratto in città. Nei paragrafi seguenti, ti forniremo un resoconto dettagliato delle nostre impressioni e osservazioni raccolte durante questo emozionante test su strada. E non dimenticare di dare un’occhiata al video completo che abbiamo preparato per te, disponibile in fondo all’articolo, per un’esperienza ancora più completa con la Dacia Duster 2024 Full Hybrid.

La nuova Duster è disponibile con tre diverse motorizzazioni, due delle quali sono inedite per questo modello, mentre il diesel è stato rimosso dal listino. Si parte dal motore 1.0 turbo GPL da 100 CV, si passa al nuovo 1.2 turbo Mild Hybrid da 130 CV e si arriva alla versione Full Hybrid da 140 CV con cambio automatico. Noi abbiamo messo alla prova quest’ultima versione e te la raccontiamo.

Impressioni di guida, come va la nuova Duster ibrida

Abbiamo testato la nuova Dacia Duster per circa cento chilometri nei dintorni di Malaga, percorrendo principalmente l’autostrada con una velocità compresa tra 100 e 120 km/h. Questa nuova Duster ibrida adotta un powertrain composto da un motore termico 1.200 a benzina quattro cilindri da 94 CV abbinato a due motori elettrici per un totale di 140 CV; viene offerta esclusivamente con un cambio automatico multimodale a sei marce che è stato rivisto rispetto alle prime edizioni, accorciato nei rapporti e ancora più pronto e fluido rispetto a prima.

Dacia Duster Hybrid su sterrato
Dacia Duster Hybrid su sterrato

Il comfort a bordo è stato migliorato, con un assetto che offre una sensazione confortevole ma stabile e ben bilanciata in curva, anche con cerchi da 18 pollici, mantenendo una buona gestione delle asperità della strada come buche e dossi. La tenuta di strada e l’inserimento in curva sono migliorati, merito della nuova piattaforma avanzata CMF-B. Nuova la funzione E-SAVE per mantenere carica la batteria a scapito però di peggiorate i consumi, visto che si viaggia quasi esclusivamente con il motore termico. In generale l’erogazione del motore è molto lineare senza picchi di coppia, ma è anche più reattivo rispetto alla Dacia Jogger Hybrid provata in precedenza e sforza meno in salita grazie al cambio accorciato e alla nuova logica di funzionamento di tutto il powertrain ibrido.

Dacia Duster Hybrid posteriore
Dacia Duster Hybrid posteriore

Questa Duster Full Hybrid non ha bisogno di essere ricaricata alla spina; la sua batteria da 1,2 kWh agli ioni di litio recupera l’energia necessaria per il movimento tutte le volte che rilasciamo il pedale dall’acceleratore, ma anche in frenata o discesa. La batteria si ricarica davvero rapidamente, specialmente in frenata e discesa.

Dacia Duster accessori campeggio
Dacia Duster accessori campeggio

L’auto da ferma parte con il solo motore elettrico, oltre a intervenire in ripresa e discesa ma consente in generale di viaggiare fino all’80% in elettrico in ambito urbano. Per quanto riguarda la frenata non si sente lo stacco con quella rigenerativa, e su questa versione risulta meno spugnosa della Mild Hybrid. Ottimo il display centrale da 10,1″, di serie dalla Expression, e in opzione mostra anche le riprese delle telecamere a 360° utili in manovra.

Dacia Duster 2024 cosa cambia

Nonostante l’adozione della nuova e migliorata piattaforma CMF-B, la Dacia Duster 2024 conserva le dimensioni e le proporzioni simili alle generazioni precedenti, con una lunghezza di 4,34 metri, una larghezza di 1,81 metri, un’altezza di 1,66 metri e un passo di 2,55 metri. L’altezza minima da terra è pari a 20,9 cm sulle versioni a 2 ruote motrici con angolo di attacco anteriore di 24°, un angolo di dosso di 24° e un angolo posteriore di uscita di 36°.

Dacia Duster 2024 frontale allestimento Extreme
Dacia Duster 2024 frontale allestimento Extreme

Com’è fuori la Duster 2024

La nuova Duster si contraddistingue per la sua distintiva firma luminosa a LED a forma di Y nei fari anteriori e di forma simile in quelli posteriori. Questo design è riflesso anche nei cerchi in lega, che presentano un elegante effetto lucido ottenuto senza l’uso di cromatura, ma attraverso una lavorazione diretta del materiale grezzo. Le dimensioni dei cerchi variano dai 16″ nell’allestimento Essential ai 18″ nelle versioni Extreme e Journey.

Inoltre, la nuova Duster vanta una linea di cintura alta con protezioni laterali integrate nella parte inferiore della carrozzeria, che si estendono in modo fluido sugli elementi iconici del marchio, come i passaruota e i paraurti. Le piastre di protezione anteriori e posteriori in materiale plastico sono colorate direttamente durante il processo di fabbricazione, senza l’utilizzo di vernici superficiali, garantendo così che mantengano il loro colore originale anche in caso di graffi o abrasioni.

Come sono gli interni e come si sta a bordo

Nell’abitacolo della nuova Dacia Duster, la plastica è predominante, senza l’utilizzo di tessuti o materiali morbidi sui pannelli delle porte o sulla plancia. Tuttavia, gli assemblaggi sono di buona qualità e la tecnologia di bordo è stata migliorata; il display touchscreen centrale da 10,1″ è leggermente orientato verso il conducente di 10 gradi, mentre nella parte inferiore della plancia è presente un vano portaoggetti. Lo spazio è stato ottimizzato, con una capacità di stivaggio di 34 litri nella zona anteriore. L’apertura del bagagliaio è stata ampliata con un piano di carico più basso e un vano di carico più ampio (con un aumento del volume fino al 6%), raggiungendo una capacità totale di 472 litri, espandibile a oltre 1.500 litri abbattendo i sedili posteriori. È disponibile, a un costo di circa 2.000 euro, lo Sleep Pack per trasformare la Duster in un veicolo adatto al campeggio, dotato di un letto pieghevole in grado di ospitare comodamente due persone.

L’abitacolo ed il cruscotto

L’abitacolo è stato completamente rivisitato e modernizzato. Il cruscotto presenta una fascia orizzontale con il logo Duster, mentre come dicevo al centro spicca il display touchscreen da 10,1″. Nella parte inferiore della console centrale sono presenti scomparti e vani portaoggetti, tra cui la ricarica wireless per lo smartphone di serie sulla versione Journey, insieme a due prese USB-C anteriori e posteriori (disponibili dalla versione Expression). Inoltre, è incluso di serie il supporto per il cellulare posizionato sulla plancia. Una novità sulla nuova Duster è l’introduzione della strumentazione digitale da 7 pollici, di serie a partire dalla versione Expression, mentre sulla versione Essential rimane lo schermo centrale da 3,5 pollici con strumenti circolari ai lati.

Dacia Duster 2024 interni allestimento Journey
Dacia Duster 2024 interni allestimento Journey

Su questa Dacia debutta YouClip, un innovativo sistema per fissare gli accessori interni sulla nuova Duster in modo pratico e sicuro. Questo sistema offre di serie 4 punti di aggancio nell’allestimento Essential e 6 YouClip negli altri allestimenti, montati direttamente in fabbrica per una disposizione strategica nell’abitacolo. La vettura è dotata di due sistemi di infotainment con uno schermo touch centrale da 10,1″: il Media Display, incluso di serie su Expression ed Extreme, con 4 altoparlanti e connettività wireless per Apple CarPlay e Android Auto. La versione più avanzata, Media Nav Live, è di serie su Journey e disponibile come optional su Extreme, aggiungendo la navigazione connessa in tempo reale sul traffico e un sistema audio Arkamys 3D con 6 altoparlanti.

Dacia Duster 2024 sistema multimediale display 10,1"
Dacia Duster 2024 sistema multimediale display 10,1″

All’interno, il design a forma di Y si distingue sulle bocchette dell’aria e sui pannelli delle porte, con una particolare tonalità rame esclusiva nell’allestimento Extreme. Il logo del marchio prende il posto del nome Dacia al centro del volante. Il freno di stazionamento elettrico è di serie negli allestimenti Journey e disponibile come opzione in quelli Extreme. Le versioni Extreme/Journey offrono retrovisori esterni regolabili e ripiegabili elettricamente.

Come va il motore ibrido a benzina 140 CV

Il sistema ibrido è basato su un motore elettrico di trazione da 49 cavalli abbinato a un motorino più piccolo che agisce da starter/generetor e sul cambio automatico, il tutto dialoga con un motore termico benzina 4 cilindri aspirato da 94 cavalli. Questo adotta il ciclo Atkinson per ottimizzare il rendimento e ridurre i consumi. La batteria agli ioni di litio che alimenta il sistema ha una capacità di 1,2 kWh, situata al posto della ruota di scorta sotto il piano di carico. Il peso totale dell’auto con il nuovo powertrain è di 1.380 kg per questa versione a 2 ruote motrici ibrida.

Dacia Duster 2024 motore Hybrid
Dacia Duster 2024 motore Hybrid

Il motore termico è meno rumoroso in accelerazione rispetto a prima ma si avvertono maggiormente i fruscii aerodinamici in autostrada. Diciamo che questa Duster Full Hybrid è più adatta alla guida in città, ma anche in autostrada se l’è cavata bene. Buona la ripresa piuttosto in linea con quella del sistema Mild Hybrid.

Dacia Duster 2024 piattaforma CMF-B
Dacia Duster 2024 piattaforma CMF-B

Test consumi Duster Full Hybrid

I consumi dichiarati sono pari a 5 litri/100 km (20 km/l) nel ciclo WLTP per la versione Full Hybrid 140. Durante la nostra prova di circa 100 km abbiamo rilevato un consumo indicato di 6l/100 km in autostrada viaggiando tra i 100 e i 120 km/h. Viaggiando a 80-90 km/h si scende intorno ai 5,5l/100 km.

Dacia Duster 2024 consumi
Dacia Duster 2024 consumi

Prezzo Duster 2024

Il costo della Duster 2024 varia a seconda della configurazione. La versione base Essential, con motore 1.0 GPL, ha un prezzo di 19.700 euro, mentre la motorizzazione Mild Hybrid inizia da 22.900 euro con l’allestimento Expression e può essere ottenuta anche in versione 4×4 a 25.400 euro. La versione Full Hybrid da 140 CV, disponibile sempre con l’allestimento Expression, ha un prezzo di 26.400 euro. Per informazioni dettagliate su tutte le configurazioni disponibili, compresi gli accessori opzionali, ti invitiamo a consultare il listino prezzi delle nuove auto su newsauto, al seguente indirizzo: listino.newsauto.it

Dacia Duster 2024 vista anteriore e posteriore
Dacia Duster 2024 vista anteriore e posteriore

Il precedente Dacia Duster ha ottenuto il titolo di SUV più venduto ai clienti privati in Europa in tutti i segmenti nel 2022, con una produzione di oltre 2,2 milioni di unità (di cui oltre 300.000 in Italia). Con questo nuovo modello, l’obiettivo è replicare il successo della sua versione precedente.

Foto nuova Dacia Duster

Il video della prova del Duster 2024 Full Hybrid

Dacia Duster 2024 Full Hybrid, video prova

Caratteristiche tecniche Dacia Duster (Full Hybrid)

Motore e Prestazioni
Tipologia Motore ibrido a ciclo Atkinson, 4 cilindri, aspirato
Alimentazione Benzina
Cilindrata 1.6 Litri
Potenza combinata 140 CV / 104 kW
Coppia massima 148 Nm
Velocità massima 160 km/h
Accelerazione (0-100 km/h) 10 secondi
Emissioni CO2 113 g/km
Sistema Elettrico
Tipologia batteria di trazione Ioni di litio
Capacità batteria di trazione 1,2 kWh
Tensione batteria di trazione 230 Volt
Recupero energia frenante
Batteria dei servizi 12 Volt
Dimensioni e Pesi
Lunghezza 434 cm
Larghezza 181 cm
Altezza 166 cm
Passo 266 cm
Peso a vuoto 1.380 kg
Capacità
Posti a sedere 5
Bagagliaio 472 litri (1.500 litri con sedili posteriori abbassati)
Serbatoio carburante 50 litri
Capacità di traino 1.500 kg
Trasmissione
Cambio Automatico a 6 rapporti
Trazione Anteriore
Pneumatici 215/65 R17 (Expression-Extreme)
 215/60 R18 (Journey) 
Consumo combinato (WLTP) 5 L/100 km
Scheda tecnica Dacia Duster Full Hybrid

POSITIVO

→ Linea moderna e ben riuscita
→ Dotazioni di bordo rinnovate
→ Sistema multimediale
→ Comfort alla guida e tenuta di strada
→ Consumi ridotti
→ Motore più silenzioso rispetto a Jogger

NEGATIVO

→ Troppa plastica a bordo
→ Fruscii in autostrada
→ Cambio automatico solo su Full Hybrid
→ Mantenimento in corsia poco puntuale
→ Manca Cruise Control Adattivo






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto