GUIDE CONSIGLI AUTONotizie auto

Bonus trattori 2023, come richiederlo

Fino al 31 marzo 2024, gli agricoltori italiani hanno la possibilità di richiedere il cosiddetto bonus macchine agricole per l'acquisto di trattori e attrezzi.

Buone notizie per gli agricoltori italiani, che hanno ora a disposizione 400 milioni di euro dal PNRR per aggiornare le attrezzature agricole attraverso bandi regionali. Il cosiddetto bonus macchine agricole (bonus trattori) è rivolto a imprese agro-meccaniche, PMI agricole e giovani agricoltori, coprendo fino al 80% dei costi di investimento, con l’obiettivo di modernizzare le macchine utilizzate nell’agricoltura. I bandi regionali saranno pubblicati entro dicembre 2023 e le richieste dovranno pervenire entro marzo 2024.

Come richiedere il bonus trattori 2023

Il bonus macchine agricole, per l’acquisto di trattori e attrezzi per il lavoro dei campi, è rivolto alle imprese specializzate nell’agro-meccanica, alle piccole e medie imprese agricole e alle relative cooperative e associazioni. Nello specifico le imprese interessate beneficiano di un contributo in forma di capitale, che copre il 65% dei costi di investimento ammissibili. Nel caso dei giovani agricoltori, il contributo arriva all’80% dei costi.

bonus macchine agricole 2023
Il bonus sulle macchine agricole arriva a coprire fino all’80% della spesa

I destinatari devono soddisfare questi requisiti: registrazione presso la Camera di Commercio con partita IVA, possesso di un Fascicolo Aziendale aggiornato (come stabilito dall’art. 43 del decreto-legge n. 76 del 2020), non essere Imprese in difficoltà secondo le regole europee sugli Aiuti di Stato e presentare un record di “assenza di reati gravi in danno dello Stato e dell’Unione Europea”

Scadenze bando e spese ammissibili bonus macchine agricole

Occhio alle scadenze previste dal bando per il bonus sulle macchine agricole. Le aziende agricole interessate perciò devono presentare le loro richieste entro il 31 marzo 2024, garantendo così che i contributi siano assegnati e trasferiti entro lo stesso anno solare.

Scadenze bando e spese ammissibili  bonus macchine agricole 2023
Il bonus va richiesto entro il 31 marzo 2024

Le spese ammissibili includono investimenti in agricoltura di precisione (massimo 35.000 €), sostituzione di veicoli fuoristrada (massimo 70.000 €) e innovazione nei sistemi di irrigazione (massimo 35.000 €). I progetti non possono iniziare prima della domanda. Le Regioni definiranno i criteri e punteggi nei bandi regionali, entro il 31 dicembre 2023.

Quali sono le macchine agricole che beneficiano del bonus

Il bando copre l’acquisto delle cosiddette macchine agricole, ovvero non solo trattori ma anche attrezzi da impiegate in agricolture. Alcune macchine agricole più comuni sono:

  1. Trattori: veicoli specializzati progettati per trainare attrezzi e macchine agricole, nonché per svolgere altre attività come la preparazione del terreno.
  2. Mietitrebbie: macchine utilizzate per raccogliere e separare i cereali (come il grano) dalla pianta.
  3. Seminatrici: dispositivi che piantano semi nel terreno in modo uniforme e controllato.
  4. Trinciasarmenti: macchine utilizzate per tagliare e triturare i rami e i tralci delle viti dopo la vendemmia.
  5. Spandiconcime: dispositivi per la distribuzione uniforme di concime sui campi coltivati.
  6. Trapiantatrici: macchine che aiutano a trapiantare giovani piante nel terreno in modo efficiente e preciso.
  7. Aratri: strumenti utilizzati per rivoltare e preparare il terreno per la semina.
  8. Erpici rotanti: attrezzi per lavorare e livellare il terreno dopo l’aratura.
  9. Falciatrici: macchine per il taglio dell’erba e delle colture.
  10. Irrigatori: sistemi utilizzati per fornire acqua alle colture in modo controllato.

Leggi anche:

Gasolio agricolo a chi spetta

Sistemi di sicurezza dei trattori

→  Revisione trattori controlli e date per i mezzi agricoli

10 trattori più potenti al mondo!

Trattore agricolo più veloce al mondo

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Marco Savo

Marco Savo, classe 1983. La mia carriera è iniziata nel mondo del calcio per poi approdare a quello dell’auto. Cerco di aggiornare gli appassionati e gli utenti dell'auto con gli argomenti più interessanti legati alle automobili.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto