AziendeCome fareGUIDE CONSIGLI AUTONotizie auto

Sicurezza trattori

Le principali misure di sicurezza necessarie per adeguarsi alla normativa in vista delle future revisioni e le linee guida per operare con mezzi agricoli e trattrici

Trattori, macchine agricole o forestali, sono mezzi utili ai lavori in moltissimi ambiti: dalla coltivazione allo stoccaggio. Trattandosi appunto di un ambiente di lavoro, è sempre corretto garantire la sicurezza e prestare la massima attenzione a come si opera su questi mezzi. Quindi anche se si hanno trattrici datate o non a norma, è necessario adeguarle a standard moderni. Queste soluzioni diventano obbligatorie per l’utilizzo personale, il noleggio e la vendita.

Il tentativo è quello di proteggere il più possibile il guidatore da eventuali rischi come esalazioni o agenti chimici, ribaltamento, condizioni meteorologiche avverse o vibrazioni. Le normative sono tante e specifiche. In questa occasione si affronteranno le tematiche più comuni. Inoltre saranno allegati i fascicoli istituzionali di riferimento, rendendo più approfondite le informazioni.

Corso sicurezza o “patentino”

Per la conduzione di mezzi agricoli, ma soprattutto per la sicurezza attorno alle macchine, è necessario seguire un corso. Classicamente chiamato “patentino”, il corso è composto da 8h di teoria, 3h di pratica e un test per il conseguimento dell’abilitazione. Il prezzo per il corso varia tra €150 e €250 e ha validità di 5 anni prima di dover svolgere un corso di aggiornamento e rinnovo.

Principali sistemi di sicurezza dei trattori

Al momento della scelta del trattore, si dovrà prestare particolare attenzione ai principali requisiti di sicurezza imposti dalle normative italiane ed europee che elenchiamo a seguire.

Barre anti-ribaltamento (ROPS) 

In base alle dimensioni e alla categoria della trattrice, l’arco di sicurezza anti ribaltamento dovrà essere adeguato.

ROPS trattori Arco di sicurezza per trattori e mezzi agricoli.
Arco di sicurezza per trattori e mezzi agricoli.

Si tratta di una struttura di sicurezza che evita il rischio di schiacciamento qualora il mezzo si ribaltasse. Quindi la gabbia dovrà essere in grado di sostenere il peso del trattore stesso. Assieme alle cinture di sicurezza, ha un funzionamento simile a quello di un roll-bar delle auto da corsa e, come quest’ultimo, deve essere certificato CE. 

Cinture di sicurezza su trattori

Abbinate alla gabbia di sicurezza, ci sono le cinture di sicurezza che riducono notevolmente il rischio di rimanere schiacciati in situazioni di ribaltamento.

Cinture di sicurezza per mezzi agricoli, molto simili a quelle per automobili
Cinture di sicurezza per mezzi agricoli, molto simili a quelle per automobili

Devono essere ancorate al sellino in caso sia una seduta ammortizzata. Permettono anche di tenere saldamente in posizione il conducente in caso di incidenti. Quindi le cinture non sono utili solo in auto e anche qui devono essere certificate.

Coperture punti di calore o parti in movimento

Particolare attenzione va prestata non solo quando si è a bordo ma anche quando si lavora attorno a macchine agricole o forestali, poiché sono molti i rischi a cui ci si espone. Tubi di scarico o porzioni esposte del motore possono causare scottature, quindi è indispensabile coprirle adeguatamente con scudi di calore o paratie per salvaguardare gli operatori.

coperchi puleggia elementi di sicurezza obbligatori per i trattori
Un chiaro esempio di elementi in movimento non coperti da paratie di sicurezza

Allo stesso modo, cinghie o oggetti in movimento possono impigliarsi e causare infortuni. Anche qui coperchi e protezioni possono evitare situazioni pericolose.

Protezioni albero cardanico e prese di potenza

Spesso sottovalutate per la scomodità, le misure di sicurezza riguardanti l’albero cardanico dei trattori evitano, con apposite maniche, la possibilità che l’operatore rimanga impigliato negli elementi di collegamento con le prese di potenza.

albero cardanico trattori deve essere protetto
Albero cardanico protetto secondo le norme vigenti

Gli incidenti sono ancora molti nonostante gli adeguamenti non siano affatto costosi. 

Cicalino retromarcia

Come menzionato nel capitolo 48 del decreto della Gazzetta Ufficiale allegato, ogni autoveicolo deve essere provvisto di almeno un avvisatore acustico o cicalino di potenza sufficiente. Il suono emesso dall’avvisatore deve essere continuo, uniforme e non stridente. Utile in particolare modo nel segnalare l’andamento in retromarcia del mezzo, qualora ci fosse personale che opera attorno alle trattrici.

Lampeggiante trattore quando serve

Lampeggiante per trattori
Lampeggiante arancione su mezzi agricoli

La segnalazione visiva a luce lampeggiante gialla o arancione è un dispositivo da utilizzare su veicoli eccezionali o per trasporti in condizioni di eccezionalità, sui mezzi d’opera, sui veicoli adibiti alla rimozione o al soccorso, sui veicoli utilizzati per la raccolta di rifiuti solidi urbani, per la pulizia della strada e la manutenzione della strada, sui veicoli impiegati in servizio di scorta tecnica e infine sulle macchine agricole ovvero operatrici.

La guida del trattore su terreno in pendenza

Un altro rischio frequente riguarda la guida del trattore in terreni con pendenze accentuate.
Il posizionamento di accessori o zavorre in condizioni di pendenza va gestito con particolare attenzione. Conoscere le linee guida e i parametri del mezzo, può essere necessario in base alla conformazione del terreno su cui si lavora. Sotto un’utile guida con le basi della conduzione di trattori in condizioni di pendenza.  

Adeguamento di trattrici non ancora a norma

Qualora si trattasse di trattori non ancora a norma, sarà necessario adeguarli alle norme vigenti secondo le nuove direttive. Le operazioni di adeguamento dovranno essere svolte da personale specializzato ed ogni aggiornamento dovrà essere certificato e registrato. Ciò permetterà la vendita e agevolerà le procedure di verifica. In questo caso è consigliata la consultazione del documento tecnico redatto dal Gruppo di Lavoro Nazionale istituito presso INAIL sull’adeguamento dei mezzi e le normative.

Certificazioni per le operazioni svolte e modulistica 

Al momento degli adeguamenti è indispensabile compilare una serie di moduli perché la trattrice risulti a norma. Per questo sarà necessario conservare tutte le ricevute e i registri delle operazioni svolte negli anni. Ecco la modulistica di riferimento con le dichiarazioni di conformità, di corretta istallazione e conformità OCSE (ente di riferimento europeo).

Dispositivi di protezione individuale (DPI)

Linee guida per sicurezza trattori
Linee guida sulla sicurezza individuale e del mezzo

In aggiunta alle misure di sicurezza fin qui elencate, l’operatore stesso dovrebbe essere consapevole e responsabile della propria incolumità. Ci sono infatti i cosiddetti DPI utili a proteggere la persona da pericoli sul posto di lavoro. I principali sono: guanti protettivi, casco e scarpe anti-infortunistica. Ma in base all’ambiente lavorativo, possono essere richieste anche mascherine, per proteggere le vie respiratorie, occhiali protettivi o abbigliamento ad alta visibilità.

Linee guida sulla sicurezza dei trattori

In conclusione bisogna considerare il fatto che ci si espone a possibili rischi quando si lavora con mezzi agricoli o trattori. Quindi mantenere un certo grado di attenzione preventiva, evita di esporre gli operatori a rischi non necessari e di far fronte a quelli inaspettati. Ecco ulteriori linee guida dell’INAIL sulla sicurezza attorno ai trattori e sul loro adeguamento in vista delle prossime revisioni obbligatorie sui trattori stessi.

Leggi anche:

Dove fare la revisione
Quando scade la revisione?
Quanto costa la revisione auto
Quali sono i controlli?
Multa per revisione scaduta
Revisione auto targa estera
Revisione auto GPL e metano
Revisione periodica trattori agricoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Giuseppe Di Gangi

Studente in sociologia e comunicazione e appassionato di motori da sempre. Su NEWSAUTO.it per maturare esperienza e condividere l'amore per la meccanica, il motorsport e le curiosità del mondo dell'automobile
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto