BMWFotogalleryiXNotizie auto

BMW iX, anteprima, caratteristiche e autonomia del SUV elettrico

Arriva la prima BMW elettrica di nuova generazione, la Vision iNEXT diventa la BMW iX ed ha un’autonomia di oltre 600 km in WLTP. Il lancio sul mercato è previsto per la fine del 2021.

BMW presenta il nuovo SUV 100% elettrico iX, il primo veicolo Sports Activity Vehicle (SAV) di una nuova generazione di auto. La BMW iX, che da concept si chiamava iNext, sfrutta le ultime innovazioni nei settori dell’elettrificazione, della guida automatizzata e della connettività per offrire un’esperienza di mobilità che mette le persone più che mai al centro. Per quanto riguarda la guida elettrica è equipaggiata con una nuova batteria da “oltre 100 kWh”, che garantire un’autonomia superiore ai 600 chilometri, secondo il ciclo WLTP.

La BMW iX entrerà in produzione nello stabilimento BMW di Dingolfing dalla seconda metà del 2021 come nuova ammiraglia tecnologica del BMW Group.

BMW iX, motore, batteria e autonomia

La quinta generazione della tecnologia BMW eDriv, che comprende i due motori elettrici, l’elettronica di potenza, la tecnologia di ricarica e la batteria ad alto voltaggio garantisce un’efficienza eccezionale.

Il propulsore sviluppato dal BMW Group è stato prodotto in modo sostenibile senza l’uso di materie prime critiche note come terre rare e, secondo i calcoli più recenti, svilupperà una potenza massima di oltre 370 kW / 500 CV. Ciò sarà sufficiente per accelerare la BMW iX da 0 a 100 km/h (62 mph) in meno di 5,0 secondi.

Vista di profilo BMW iX
BMW iX può contare su 500 CV di potenza ed un’autonomia di oltre 600 km

Allo stesso tempo, l’obiettivo chiaro del veicolo è quello di registrare un consumo di energia elettrica combinato eccezionalmente basso per il suo segmento di meno di 21 kWh per 100 chilometri (62 miglia) nel ciclo di prova WLTP. La batteria da oltre 100 kWh dovrebbe consentire un’autonomia di oltre 600 chilometri nel ciclo WLTP. Ciò equivale a più di 300 miglia secondo la procedura di test FTP-75 dell’EPA.

BMW iX ricarica rapida fino a 200 kW

La nuova tecnologia di ricarica della BMW iX consente la ricarica rapida CC fino a 200 kW. In questo modo, la batteria può essere caricata dal 10 all’80% in meno di 40 minuti. Inoltre, entro dieci minuti è possibile immettere nella batteria energia sufficiente per aumentare l’autonomia dell’auto di oltre 120 chilometri (75 miglia).

Sono necessarie meno di undici ore per caricare la batteria ad alta tensione dallo 0 al 100 percento a 11 kW da una Wallbox.

BMW iX ricarica rapida Ionity
BMW iX ricarica rapida Ionity fino a 200 kW

Le batterie installate nella BMW iX sono progettate come parte di un ciclo di risorse a lungo termine e consentono un tasso di riciclaggio alto. La potenza utilizzata per produrre le celle della batteria e la batteria ad alto voltaggio nel suo complesso proviene esclusivamente da fonti rinnovabili.

BMW iX pronto per la guida autonoma ed il 5G

Il nuovo insieme tecnologico che debutta nella BMW iX fornisce anche la piattaforma per progressi significativi nel campo della guida automatizzata e dei servizi digitali.

Vista posteriore BMW iX su strada
BMW iX pronto per guida autonoma ed il 5G

Ad esempio, il livello di potenza di calcolo è stato sviluppato per elaborare 20 volte il volume di dati dei modelli precedenti. Di conseguenza, è possibile elaborare circa il doppio della quantità di dati dai sensori del veicolo rispetto a quanto era possibile in precedenza. La BMW iX perciò è compatibile con il 5G.

BMW iX, frontale con doppio rene verticale

La BMW iX sta aprendo la strada a una futura generazione di automobili. L’esterno della BMW iX rappresenta una rivisitazione distintiva delle possenti proporzioni di una grande BMW SAV. La BMW iX è paragonabile in lunghezza e larghezza alla BMW X5 ed è quasi la stessa altezza della BMW X6 con una linea del tetto fluente.

La dimensione delle sue ruote, nel frattempo, ricorda la BMW X7. Davanti si caratterizza dall’immancabile griglia a doppio rene verticale. Poiché il sistema di propulsione elettrico della BMW iX richiede solo una piccola quantità di aria di raffreddamento, la griglia del rene è completamente chiusa.

Frontale BMW iX
Il doppio rene del frontale BMW iX svolge funzione di pannello intelligente

Il suo ruolo è diventato digitale con funzione di pannello intelligente. La tecnologia della telecamera, le funzioni radar e altri sensori sono integrati perfettamente nella griglia dietro una superficie trasparente.

BMW iX, com’è fuori

I punti salienti del design esterno della BMW iX comprendono anche i gruppi ottici più sottili mai montati su un modello BMW prodotto in serie, le maniglie a filo (azionabili con la semplice pressione di un pulsante), i finestrini laterali senza telaio, il portellone – che non ha giunti di separazione e si estende su tutta la parte posteriore – così come le luci posteriori estremamente sottili.

Vista di profilo BMW iX
Vista di profilo della nuova BMW iX

La griglia del doppio rene BMW non è l’unico esempio di come il principio della “tecnologia discreta” sia stato integrato nel design della BMW iX: anche una serie di altre telecamere e sensori sono posizionati con discrezione, le maniglie sono a filo, il bocchettone di rifornimento per il liquido lavavetri è nascosto sotto il logo BMW sul cofano e la telecamera posteriore è stata integrata nel logo BMW sul portellone. La tecnologia rimane invisibile e diventa evidente solo quando le funzioni vengono chiamate in azione.

BMW iX, l’abitacolo

La nuovissima architettura dell’abitacolo della BMW iX è alla base di una funzionalità perfettamente chiara e diretta che ruota interamente attorno alle esigenze e alle emozioni del guidatore e degli altri occupanti. Il concetto di guida significa che non c’è un tunnel centrale, aggiungendo alla sensazione aperta e ariosa.

Il linguaggio minimalista del design e le superfici chiaramente strutturate accentuano ancora di più la sensazione di spaziosità all’interno dell’auto I display ed i comandi sono tutti ridotti all’essenziale, rafforzando ulteriormente l’impressione di un ambiente ordinato che offre un luogo di relax.

Plancia strumenti abitacolo BMW iX
Abitacolo spazioso per la BMW iX

La tecnologia della BMW iX viene utilizzata in modo intelligente e diventa visibile solo quando è necessario. Questo lo rende intuitivo da usare piuttosto che sembrare eccessivamente complesso. Il design degli interni trasmette un senso di sicurezza e familiarità e genera un nuovo tipo di legame tra gli occupanti e il veicolo.

L’approccio tecnologico discreto per gli interni può essere osservato in una serie di caratteristiche, tra cui gli invisibili altoparlanti integrati, le fini bocchette di ventilazione, le superfici riscaldate e l’incasso discreto del proiettore del BMW Head-Up Display nel pannello degli strumenti, che lo rende quasi invisibile.

Volante abitacolo BMW iX
Plancia strumenti dallo stile futuristica

Il volante di forma esagonale, un interruttore a bilanciere per la selezione delle marce e il display curvo BMW – che fa parte del sistema operativo BMW di nuova generazione – mostrano chiaramente la forma futuristica della guida.

Quanto arriva in Italia?

Il lancio sul mercato ed in Italia del nuovo SUV elettrico BMW iX è previsto per la fine del 2021.

Foto BMW iX SUV elettrico

👉 Listino prezzi BMW 👉 Occasioni usato BMW

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto