EV DrivingFotogalleryNotizie autoVideo

Batteria litio ferro fosfato, caratteristiche e vantaggi

Ford introduce le batterie LFP (litio-ferro-fosfato), che consentono di ridurre i prezzi dei veicoli elettrici. Il primo modello con accumulatori LFP è la Mustang Mach-E.

Le batterie al litio-ferro-fosfato (LFP) sono l’alternativa più economica agli attuali accumulatori al litio. L’Ovale Blu, inoltre, ha annunciato un investimento da 3,5 miliardi di dollari per la realizzazione del primo impianto di batterie LFP negli Stati Uniti, il BlueOval Battery Park Michigan, che aprirà nel 2026. La gigafactory Ford produrrà batterie su licenza CATL, il colosso cinese che per primo ha creduto nelle batterie al litio-ferro-fosfato.

Batteria litio ferro fosfato, caratteristiche

Il litio-ferro-fosfato, noto anche come LFP, è un materiale composito utilizzato nella produzione di batterie agli ioni di litio. È un tipo di catodo, ovvero la parte della batteria che immagazzina energia e rilascia elettroni durante la scarica.

Le batterie al litio-ferro-fosfato sono più resistenti e tollerano ricariche rapide

Le batterie agli ioni di litio che utilizzano LFP come catodo sono note per la loro elevata durata, sicurezza e stabilità termica, che le rende adatte all’uso nei veicoli elettrici e in altre applicazioni che richiedono una fonte di alimentazione affidabile e di lunga durata.

Uno dei vantaggi delle batterie LFP è che non contengono cobalto, un materiale raro e costoso utilizzato in alcune batterie agli ioni di litio. Invece, la LFP usa il ferro, che è un materiale abbondante e poco costoso. Inoltre, la LFP è meno soggetta alla combustione spontanea rispetto ad altri materiali impiegati nelle batterie agli ioni di litio, rendendola un’opzione più sicura.

Batterie al litio-ferro-fosfato LFP vantaggi

Le batterie al litio-ferro-fosfato LFP, in alternativa al nichel-cobalto-manganese (NCM), come abbiamo visto sono molto resistenti e tollerano ricariche più frequenti e rapide, pur impiegando materiali non eccessivamente richiesti dal mercato e dai costi contenuti. Queste batterie a prezzo ridotto che Ford adopererà su vetture e furgoni 100% elettrici di prossima generazione, attualmente in fase di sviluppo, consentiranno di ridurre i prezzi dei veicoli elettrici.

La Mustang Mach-E è il primo veicolo elettrico Ford con batterie LFP

La tecnologia delle batterie LFP, inoltre, contribuisce a ridurre la dipendenza da minerali “critici” come il nichel e il cobalto.

Leggi anche:

Auto elettriche da comprare selezionate e provate
Prezzi e caratteristiche auto elettriche
Prezzi e caratteristiche auto ibride

Video prove AUTO ELETTRICHE

Auto elettriche da comprare selezionate e provate
Prezzi e caratteristiche auto elettriche

CALCOLO TEMPO di RICARICA AUTO ELETTRICA
Costo ricarica auto elettrica
Video prove AUTO ELETTRICHE

Le prove di nuove auto elettriche

EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto