MercatoNotizie auto

Auto usate 2023, vendite e passaggi di proprietà

Nel mese di marzo 2023 le vendite di auto usate sono tornate a salire rispetto al 2022. Le più vendute di seconda mano sono quelle con motore diesel e benzina.

Il mercato delle auto usate in Italia nel 2023, dopo la crescita del 7,8% di gennaio, ha perso terreno a febbraio ed è tornato a salire a marzo con 472.528 trasferimenti di proprietà. I trasferimenti netti sono aumentati del 7,7% e le minivolture del 6,9%. Il mercato delle auto usate cresce del 5,7% rispetto al 2022, se consideriamo i dati nel 1° trimestre 2023.

Quante auto usate e passaggi di proprietà nel 2023?

Sul mercato italiano dell’usato nel mese di marzo 2023 sono state acquistate complessivamente 472.528 auto, in salita del 7,3% rispetto al 2022 quando ci furono 440.214 passaggi di proprietà. Considerando i primi tre mesi del 2023 in Italia sono state vendute in totale 1.258.683 auto usate.

Quante auto usate e passaggi di proprietà nel 2023
Le vendite di auto usate leggermente in calo rispetto al 2022

Gli scambi tra privati/aziende si sono confermati in crescita al 55,6% di tutti i passaggi di proprietà (56,7% nel 1° trimestre), mentre è salita lievemente la quota dei ritiri di autovetture da parte degli operatori, al 40% (39,4% nel periodo gennaio-marzo). In crescita le auto ritirate provenienti dal noleggio a lungo e breve termine, 1,6% complessivo, mentre cala la quota delle auto provenienti da Km 0 (2,9% nel primo trimestre).

Da sottolineare che il 15,7% dei passaggi di proprietà nei primi tre mesi del 2023 è avvenuto in Lombardia, seguita da Lazio e Campania, con quote in contrazione, rispettivamente al 9,8% e 9,2%. Infine è arrivata al 3,1% la rappresentatività del Trentino Alto Adige, grazie al contributo delle società di noleggio.

Vendite auto usate benzina, diesel, ibride, elettriche

Nel mercato dell’usato nei primi tre mesi del 2023 il diesel è la motorizzazione più richiesta, al 47,8% delle preferenze, seguita dal benzina al 39,1% a marzo e al 39,9% nei 3 mesi.

Vendite auto ibride, elettriche
I trasferimenti di auto alla “spina” sono pochissimi

Le ibride sono salite al terzo posto con il 5,2% nel mese di marzo e il 4,7% nel cumulato, superando il Gpl (al 4,4% del totale nel mese e nel trimestre). Il metano è salito al 2,4%, mentre i trasferimenti netti di auto elettriche pure (BEV) e plug-in si sono posizionate rispettivamente allo 0,5% e allo 0,6%.

Auto usate con oltre 10 anni

Nei primi tre mesi del 2023 le vendite di auto usate con oltre 10 anni di anzianità sono continuate a salire al 49,3% nel mese di marzo (50,7% nel trimestre).

Auto usate
Oltre il 50% dei trasferimenti di proprietà riguarda auto con oltre 10 anni d’età

E’ salita al 15,3% la quota delle auto da 6 a 10 anni (in linea con il cumulato) ed oltre il 12% quella delle vetture da 4 a 6 anni (12,5% nel mese e 12,2% nei 3 mesi). In contrazione la quota delle auto da 2 a 4 anni (al 12,0% nel mese e nel trimestre), mentre è salita quella delle auto da 1 a 2 anni (4,4%) ed è rimasta stabile quella delle auto più fresche da 0 a 1 anno (al 6,5%).

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Km scalati auto usate

👉 Auto usate, cosa controllare prima dell’acquisto

👉 Auto usate costo passaggi di proprietà

👉 Bollo auto usate venduta, chi paga?

👉 Tutte le news sulle auto usate

👉 Annunci auto USATE

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e le notizie di Newsauto da Google News

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione NEWSAUTO

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto