EV DrivingNotizie autoRenault

Auto elettriche Renault, solo veicoli EV in Cina

Il Gruppo Renault annuncia che in Cina produrrà solo veicoli elettrici 100% EV, rinunciando allo sviluppo e la vendite di auto con motore tradizionale endotermico.

Storico annuncio Renault che in Cina rinuncia ai veicoli con motore tradizionale concentrandosi solo sulla diffusione di auto elettriche. L’emergenza Coronavirus non ha fermato il piano del Gruppo francese che ha deciso di focalizzare tutte le sue energie in Oriente sullo sviluppo di auto elettriche e veicoli commerciali leggeri elettrici.

Renault perciò resterà in Cina tramite tre diverse joint venture. Vediamo in dettaglio il piano Renault per il mercato cinese.

Renault in Cina solo auto elettriche

Con 860.000 unità vendute nel 2019, la Cina è di gran lunga il maggior mercato del mondo per le auto e veicoli elettrici, le cui vendite dovrebbero rappresentare il 25% del mercato cinese entro il 2030.

Renault City K-ZE vista di profilo
Renault City K-ZE

Il Gruppo Renault fino ad ora ha venduto circa 270.000 unità nel mondo dal 2011. In Cina recentemente ha lanciato Renault City K-ZE, l’auto elettrica economica che in Italia verrà proposta nel 2021 da Dacia e si chiamerà Spring.

Sul mercato delle auto elettriche il Gruppo Renault prevede anche di consolidare la sua partnership con Nissan e Dongfeng tramite la joint-venture eGT per fare di K-ZE un’auto di portata mondiale.

Dacia Spring SUV elettrico economico
Concept Dacia Spring, anticipa il SUV elettrico economico che arriva in Italia nel 2021

JMEV è un’azienda agile ed efficace che opera nel settore dei veicoli elettrici dalla sua fondazione, nel 2015. Con il sostegno di Renault a livello di qualità e tecnologie, JMEV prevede di coprire il 45% del mercato cinese dei veicoli elettrici nel 2022 con quattro modelli principali.

Renault annuncia lo stop alle auto con motore termico in Cina

Per quanto riguarda le autovetture termiche, il Gruppo Renault ha concluso un accordo preliminare con Dongfeng Motor Corporation in base a cui Renault cede le azioni che detiene a Dongfeng, e contestualmente DRAC cessa le attività connesse alla Marca Renault.

Il marchio francese continua a fornire un servizio post-vendita ai suoi 300.000 automobilisti tramite i concessionari Renault, ma anche grazie alle sinergie esistenti nell’Alleanza con Nissan. Inoltre, Renault e Dongfeng proseguono la loro collaborazione con Nissan sui motori di nuova generazione, come la fornitura di componenti a DRAC e la licenza diesel a Dongfeng Automobile Co., Ltd. Renault e Dongfeng si impegneranno anche in una collaborazione innovativa nel settore dei veicoli connessi smart.

Veicoli commerciali leggeri Renault in Cina

Renault ha deciso di investire anche sul mercato dei veicoli commerciali leggeri, dato il crescente tasso di urbanizzazione, estensione dell’e-commerce, sviluppo dei trasporti nei centri città e versatilità degli utilizzi.

Renault Kangoo Z.E. Concept ricarica
L’offensiva Renault in Cina riguarda anche lo sviluppo di veicoli commerciali leggeri

Si tratta di un mercato in rapida evoluzione, che ha raggiunto 3,3 milioni di veicoli venduti nel 2019 e dovrebbe continuare a registrare una progressiva crescita. In questo settore Renault Brilliance Jinbei Automotive Co., Ltd. (RBJAC), lanciata a Dicembre 2017, rappresenta il cuore dell’attività Veicoli Commerciali del Gruppo Renault in Cina.

Se sei interessato ad acquistare un’auto Renault consulta anche tutte le news Renault, il listino prezzi RENAULT e gli Annunci auto usate RENAULT.

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul FORUM oppure qui sotto attraverso i commenti di Facebook!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close