AudiFotogalleryNotizie autoQ7

Audi Q7 2024, dimensioni, interni, motori e prezzo (restyling)

Arriva la versione 2024 del SUV Audi Q7, equipaggiata con gruppi ottici posteriori OLED e fari anteriori a LED Audi Matrix HD con spot laser. Al top di gamma c'è la versione SQ7 con motore V8 da 507 CV.

Audi ha presentato il restyling della Q7. Una novità storica per il modello è l’introduzione dei gruppi ottici posteriori con tecnologia OLED, caratterizzati da diverse firme luminose. Questa caratteristica è condivisa anche con i proiettori a LED Audi Matrix HD con spot laser. Al momento del lancio, sono disponibili motori V6 3.0 TFSI da 340 CV e 3.0 TDI da 231 e 286 CV, equipaggiati con la tecnologia mild-hybrid a 48 Volt. La versione Audi SQ7 TFSI è equipaggiata con un motore V8 4.0 biturbo a benzina con 507 CV e 770 Nm di coppia.

Nuova Audi Q7, dimensioni, com’è

L’Audi Q7 presenta una lunghezza di 5.063 mm, un’altezza di 1.741 mm e una larghezza di 1.970 mm senza specchietti retrovisori esterni, che aumenta a 2.212 mm con gli specchietti aperti.

Audi Q7 anteriore 3/4
Nuova Audi Q7 2024 (restyling)

La capacità del bagagliaio varia tra 770 e 865 litri con 5 posti, a seconda della presenza o meno della terza fila di sedili e della loro posizione. Esternamente, il modello ha subito poche modifiche rispetto all’ultimo restyling del 2019, con affinamenti nei dettagli e nei particolari senza alterare significativamente la linea.

Le novità includono paraurti e cerchi di lega ridisegnati, elementi decorativi rivisti e una finitura specifica del Single Frame, differenziata in base all’allestimento. La gamma di colori si arricchisce con le varianti Sakhir Gold, Ascari Blue e Chili Red.

Nuovi fari Audi a LED Matrix laser

La principale innovazione esterna è rappresentata dai nuovi proiettori a LED Audi Matrix HD con spot laser. La luce laser Audi, identificabile dal marcatore blu, amplia il raggio d’azione degli abbaglianti grazie a una lunghezza d’onda di 450 nanometri.

La tecnologia converte il laser blu in luce bianca per la circolazione stradale, con una temperatura colore di 5.500 gradi Kelvin, ottimale per la percezione umana. Lo spot laser, attivato sopra i 70 km/h al di fuori dei centri urbani, migliora la visibilità e la sicurezza, disattivandosi automaticamente se rileva altri veicoli tramite la telecamera sul parabrezza.

Audi Q7 frontale
Audi Q7 frontale

Per la prima volta l’MMI consente anche la scelta tra quattro diverse firme luminose sia all’anteriore che al posteriore. I gruppi ottici posteriori OLED, simili a quelli delle ammiraglie Audi A8 e Audi Q8, integrano la segnalazione di prossimità: quando la vettura è ferma e un utente si avvicina a meno di due metri, tutti i segmenti si illuminano. Al riprendere del movimento, l’illuminazione originaria viene ripristinata. La gamma delle funzioni degli OLED include indicatori di direzione dinamici e animazioni Coming home e Leaving home.

Interni, dentro com’è la Q7

L’impostazione degli interni della Q7 è stata mantenuta, con il SUV che è disponibile nelle varianti cinque e sette posti. Gli equipaggiamenti di serie in abitacolo sono più ricchi, inclusi nella variante d’ingresso la regolazione elettrica dei sedili anteriori e i rivestimenti in pelle/similpelle. La variante S line edition aggiunge sedili anteriori riscaldabili, chiave comfort e pacchetto illuminazione diffusa plus.

Nel sistema di infotainment c’è l’integrazione dell’App Store che consente di accedere direttamente e in modo intuitivo a popolari applicazioni di terze parti tramite l’interfaccia multimediale MMI. Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida, la Q7 dispone di un rilevamento più preciso dell’ambiente circostante. L’Audi virtual cockpit, con risoluzione Full HD, fornisce informazioni dettagliate, dall’avviso di cambio di corsia alla presenza di altri veicoli, dalla distanza di sicurezza all’assistenza agli incroci fino alle informazioni online sui semafori.

Audi SQ7 plancia abitacolo
Audi SQ7 plancia abitacolo

Tra gli optional, il pacchetto Innovative Virtual include proiettori con spot laser, sistemi di assistenza alla guida (pacchetti Tour, City e assistenza al parcheggio con Park Assist Plus), retrovisori laterali elettrocromatici, volante sportivo riscaldabile e cruscotto digitale Audi virtual cockpit plus.

Audi Q7 motori benzina e diesel Mild-hybrid a 48 Volt

Al lancio, la Q7 è disponibile con motori V6 3.0 TFSI benzina da 340 CV e 3.0 TDI diesel da 231 e 286 CV, dotati di tecnologia mild hybrid a 48 Volt. Per l’Audi SQ7 TFSI è disponibile il motore V8 4.0 biturbo a benzina da 507 CV. Il modello 45 TDI con motore Diesel da 231 CV accelera da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi, mentre il 50 TDI più potente con 286 CV raggiunge i 100 km/h in 6,1 secondi.

Audi Q7 motore V6 TDI mild hybrid a 48 Volt
Motore V6 TDI mild hybrid a 48 Volt

La versione a benzina 55 TFSI da 340 CV raggiunge gli 100 km/h in 5,6 secondi. Tutti i motori V6 permettono una capacità di traino fino a 3,5 tonnellate. Al top di gamma c’è la versione sportiva SQ7 V8 TFSI quattro da 507 CV, che scatta da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi e raggiunge una velocità massima di 250 km/h (limitata elettronicamente).

La gamma sarà completata nel primo semestre del 2024 con una versione plug-in hybrid. Tutti i motori V6 sono abbinati alla trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale autobloccante. Il cambio automatico tiptronic a otto rapporti è condiviso da tutti, interagendo con la tecnologia mild-hybrid (MHEV) per ridurre i consumi fino a 0,5 litri ogni 100 chilometri.

Audi SQ7 motore V8 4.0 TFSI 507 CV
Motore TFSI V8 4.0 TFSI 507 CV

La rete di bordo a 48 Volt, centrale nel sistema mild-hybrid, recupera energia durante la decelerazione e la immagazzina in una batteria agli ioni di litio. La Q7 può avanzare per inerzia o veleggiare a motore spento per massimo 40 secondi quando il conducente rilascia l’acceleratore a velocità comprese tra 55 e 160 km/h. La modalità start/stop è attiva già da 22 km/h.

Audi Q7 ibrida plug-in

La nuova Q7 ibrida plug-in è dotata di un powertrain composto da un V6 da tre litri da 250 kW (340 CV), accoppiato a un motore elettrico da 130 kW (177 CV) e trazione integrale. Disponibile in due varianti di potenza, 55 TFSI e quattro da 290 kW (394 CV) e 600 Nm di coppia, e 60 TFSI e quattro, da 360 kW (490 CV) e 700 Nm di coppia. La velocità massima è limitata a 240 km/h, con modalità elettrica fino a 135 km/h.

Audi Q7 TFSI e quattro
Audi Q7 TFSI e quattro

Le batterie al litio da 25,9 kWh (22 utilizzabili) garantiscono un’autonomia fino a 90 km nel ciclo urbano WLTP e 85 km nel ciclo standard, con una ricarica lenta in corrente alternata fino a 7,4 kW, completata in 3 ore e 45 minuti. Le modalità di guida sono ottimizzate per ridurre i consumi di carburante e migliorare l’efficienza complessiva del powertrain.

Sospensioni pneumatiche

La nuova Audi Q7 può essere equipaggiata con le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension, disponibili anche in configurazione sportiva, inclusa di serie nella versione Audi SQ7 TFSI. Queste sospensioni, gestite tramite il controllo della dinamica di marcia Audi drive select, consentono di regolare l’altezza da terra della vettura fino a 90 mm. In autostrada, la luce dal suolo diminuisce progressivamente all’aumentare della velocità fino a -30 mm, mentre off-road è possibile aumentare l’altezza fino a +60 mm rispetto all’assetto standard.

Oltre allo sterzo elettromeccanico standard, la Q7 prevede lo sterzo integrale, di serie nella versione SQ7 TFSI, che permette una rotazione delle ruote posteriori fino a 5 gradi. A basse velocità, le ruote posteriori girano in direzione opposta a quelle anteriori, riducendo il diametro di svolta di oltre un metro e aumentando l’agilità. Ad alte velocità, le ruote posteriori girano nella stessa direzione delle anteriori (fino a 1,5°), migliorando la stabilità dell’Audi Q7.

Audi SQ7 TFSI su strada
Audi SQ7 TFSI su strada

Un ulteriore elemento tecnico di rilievo è la stabilizzazione antirollio attiva, inclusa nel pacchetto Telaio Advanced, disponibile su richiesta per la variante sportiva Audi SQ7 TFSI e per le versioni equipaggiate con i motori V6 TFSI e TDI. Il pacchetto comprende anche il differenziale posteriore sportivo, che distribuisce attivamente la coppia tra le ruote dello stesso asse.

Prezzo, quanto costa la Q7

I prezzi dell’Audi Q7 partono rispettivamente da 77.000 euro per la versione 3.0 (45) TDI con 231 CV e da 112.250 euro per la variante TFSI. La versione Audi Q7 3.0 (50) TDI con 286 CV costa a partire da 77.750 euro, mentre per la Audi Q7 3.0 (55) TFSI con 340 CV i prezzi partono da 81.400 euro. La versione top di gamma, l’Audi SQ7 TFSI sport attitude, ha un prezzo di partenza pari a 122.450 euro.

Audi Q7 posteriore 3/4
Audi Q7 posteriore 3/4

In Italia, le nuove Audi Q7 TDI e TFSI sono disponibili negli allestimenti d’ingresso, Business Advanced e S line edition. Inoltre, la Audi SQ7 TFSI è disponibile nelle configurazioni standard e sport attitude. Questi modelli arriveranno nelle concessionarie Audi nel corso del mese di maggio.

→ Q7 45 TDI: 77.000 euro
→ Q7 45 TDI Business Advanced: 80.000 euro
→ Q7 45 TDI S line edition: 87.500 euro
→ Q7 50 TDI: 77.750 euro
→ Q7 50 TDI Business Advanced: 80.750 euro
→ Q7 50 TDI S line edition: 88.250 euro
→ Q7 55 TFSI: 81.400 euro
→ Q7 55 TFSI Business Advanced: 84.400 euro
→ Q7 55 TFSI S line edition: 91.900 euro
→ SQ7 TFSI: 112.250 euro
→ SQ7 TFSI sport attitude: 122.450 euro

Foto Audi Q7 (restyling)

Leggi anche:

Bollo auto ibride
Tutte le auto ibride 2024
Classificazione auto ibride
Come funziona la full hybrid
Come funziona l’ibrida plug-in
Come funziona la mild-hybrid

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

Listino prezzi AUDI

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio
error: © Contenuti coperti da Copyright

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto