EV DrivingNotizie auto

Assicurazione per la batteria dell’auto elettrica

Presso le concessionarie del Gruppo Autotorino è possibile sottoscrivere la polizza Green Mobility, dedicata alle batterie delle auto elettriche.

La batteria di un’auto elettrica è il componente principale ed anche il più costoso. Infatti il costo delle batterie di trazione è un fattore che incide in maniera determinante sul prezzo di una vettura elettrica. Cosa può accadere se il proprietario dell’auto si trova a dover farsi carico della loro sostituzione, ad esempio in seguito a un incidente stradale? All’investimento iniziale dell’acquisto andrà ad aggiungersi una seconda ingente spesa. Per evitare questo tipo di imprevisto arriva un’assicurazione dedicata proprio alle batterie delle auto elettriche, proposta da Nobis Assicurazioni.

Assicurazione batteria auto elettriche, cosa copre?

A supporto dei proprietari delle auto elettriche arriva l’assicurazione che protegge le batterie. La polizza è proposta da Nobis Assicurazioni e si chiama Nobis Assicurazioni ed è pensata appositamente per garantire il cambio delle batterie danneggiate. L’assicurazione può essere sottoscritta dai proprietari di auto e autocarri leggeri elettrici.

Batteria auto elettriche, qual è la durata minima
L’assicurazione può rimborsare anche l’intero valore della batteria danneggiata

Tre le garanzie presenti in polizza: protezione batterie, assistenza green e all risk accessori. In caso di grave danneggiamento che comporta la sostituzione obbligata delle batterie, conseguente a una collisione con altro veicolo, la Compagnia offre un rimborso pari al valore delle batterie al momento del sinistro, nel limite del massimale scelto dall’automobilista. La garanzia All Risk copre inoltre i danni all’impianto di ricarica.

Assicurazione batteria scarica

In caso di esaurimento della carica Nobis propone anche la copertura denominata Assistenza Green, che supporta il possessore della vettura elettrica in caso di sosta forzata dovuta all’esaurimento della carica delle batterie.

L’assicurazione Nobis per auto elettriche prevede anche una copertura valida in caso di batteria scarica

Grazie alla sua Centrale Operativa, attiva 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, Nobis Assicurazioni provvederà al traino fino alla più vicina stazione di ricarica, tramite l’uscita di un carro attrezzi, e consentirà al proprietario di raggiungere il veicolo grazie all’invio di un taxi prepagato.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Come si rinnova l’assicurazione auto

👉 Multa assicurazione scaduta cosa si rischia

👉 Tutte le notizie in cui abbiamo parlato di assicurazione auto

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Costo ricarica auto elettrica
👉 TARIFFE ABBONAMENTI RICARICA AUTO ELETTRICA
👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Tariffe ricarica auto elettriche
👉 CALCOLO TEMPO di RICARICA AUTO ELETTRICA

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto