A110Alpine-RenaultFotogalleryNotizie autoVideo

Alpine A110 Pikes Peak, caratteristiche e scheda tecnica

Alpine per la prima volta partecipa alla Pikes Peak, dove schiera l'A110R opportunamente modificata nell'aerodinamica e nel blocco motore, portato a 500 CV.

Alpine partecipa alla Pikes Peak 2023, una delle cronoscalate più mitiche del mondo in programma il 25 giugno 2023. Per l’occasione il brand francese, in collaborazione con Signatech, sulla base dell’A110R ha sviluppato una versione estrema da 500 CV della A110.

Alpine A110 alla Pikes Peak

L’Alpine A110 Pikes Peak è stata progettata per soddisfare fin nei minimi dettagli tutti i requisiti di questa cronoscalata verso le nuvole di 19,93 km.

Alpine A110 Pikes Peak
Alpine A110 Pikes Peak

I tecnici Alpine hanno perciò lavorato sull’aerodinamica e blocco motore, sotto la guida di Raphaël Linari (Responsabile del Design) e con i team tecnici di Signatech, guidati da Lionel Chevalier (Direttore Tecnico) e François Letort (Capo Progetto); così l’auto “più estrema che mai” si è trasformata in una vera e propria belva da corsa.

Alpine 110R caratteristiche Pikes Peak

Tra i punti forti dell’A110 Pikes Peak ci sono gli splitter estremamente pronunciati e i deflettori alle estremità del paraurti, senza dimenticare l’imponente alettone posteriore, utili per generare il carico aerodinamico nelle 156 curve della gara.

Alpine A110 Pikes Peak posteriore 3/4
Alpine A110 Pikes Peak posteriore 3/4

Anche l’intervento radicale compiuto sull’Alpine A110R ha portato i suoi vantaggi, con le minigonne laterali e il diffusore di questo modello esclusivo, mentre sul tetto compare una presa per riempire d’aria il motore portato a circa 500 CV. Un lavoro specifico è stato effettuato anche sul peso, per ridurre la massa del modello a soli 950 kg.

Alpine A110 Pikes Peak aerodinamica da Le Mans

I designer di Alpine hanno, così, fatto propria la scelta dell’estremo, della dimostrazione e dell’impatto visivo mantenendo alcune proporzioni iniziali per poter continuare a far rientrare quest’auto nella categoria Time Attack 1. Tutto questo si traduce, in particolare, nell’integrazione di una “pinna di squalo tipo Le Mans” sul lunotto posteriore che si estende fino a tagliare letteralmente l’imponente alettone posteriore.

Alpine A110 Pikes Peak alettone posteriore
Pinna di squalo tipo Le Mans

Anche la firma luminosa è stata modificata, con i due cerchi anteriori che sono stati sostituiti da due sottilissime barre che sembrano tagliate al laser. Le funzioni luminose dei fari posteriori sono state spostate in tre segmenti verticali sulle guide laterali e sulla spina dorsale centrale, come sull’hypercar impegnata nel Mondiale WEC ed a Le Mans.

Record Alpine alla Pikes Peak

Alpine alla Pikes Peak ha l’obiettivo di agguantare il record di categoria nelle celebre cronoscalata. A guidare l’A110R da 500 CV alla conquista delle vette americane è il pilota Raphaël Astier.

Alpine A110 Pikes Peak laterale
La Pikes Peak è in programma il 25 giugno 2023

Il vincitore della Coppa FIA R-GT 2022 con l’A110 Rally effettuerà la prima sessione di prove inizialmente nella Drôme e poi in Val Thorens. Con alle spalle già quattro partecipazioni alla gara, il pilota francese partirà con il team per Colorado Springs, dove sono in programma gli ultimi preparativi in previsione del 25 giugno 2023.

Alpine 110 Pikes Peak SCHEDA TECNICA

Telaio

  • Tipo: Monoscocca in alluminio
  • Sicurezza: Roll-bar multipoint
  • Carrozzeria: Alluminio
  • Aerodinamica: Splitter anteriore con derive, fondo piatto, sottoscocca dell’A110 R, derive posteriori, diffusore dell’A110 R, spoiler posteriore, alettoni posteriori e lunotto posteriore con pinna di squalo integrata

Motore

  • Tipo: 4 cilindri 1.8l 16s
  • Posizione: Centrale posteriore
  • Potenza: 500 cv a 7.500 giri/min
  • Centralina: Magneti-Marelli SRG 140

Trasmissione

  • Tipo: Propulsione
  • Trasmissione: Sequenziale a 6 rapporti 3MO
  • Comandi: Paddle al volante
  • Differenziale: Autobloccante a slittamento limitato
  • Frizione: A doppio disco in acciaio sinterizzato

Assali e sospensioni

  • Sospensioni: A doppio triangolo, molle elicoidali e barre antirollio
  • Ammortizzatori: ALP Racing Suspension, regolabili a 3 vie
  • Freni anteriori: Ø 355 x 32 mm, pinze Brembo a 6 pistoncini
  • Freni posteriori: Ø 300 x 28 mm, pinze Brembo a 4 pistoncini
  • Sterzo: Servosterzo elettrico

Ruote

  • Cerchi: Alluminio, 8×17’’ (anteriori) e 10×18’’ (posteriori)
  • Pneumatici: Michelin 20-61×17 (anteriori) e 27-65×18 (posteriori)

Dimensioni, peso e capacità

  • Lunghezza / larghezza / altezza: 4.230 / 1.850 / 1.240 mm
  • Passo: 2.415 mm
  • Carreggiata anteriore / posteriore: 1.580 / 1.555 mm
  • Serbatoio del carburante: Omologato FIA FT3, 25 litri
  • Peso: Circa 950 kg

Foto Alpine A110 Pikes Peak

Video prova Alpine A110 R

Alpine A110 R, la prova della versione più estrema

Video Alpine A110 provata in pista

Alpine A110 prova in pista VIDEO

Leggi anche:

Alpine A110 R caratteristiche

Alpine A110 R SCHEDA TECNICA

La prova, come va l’Alpine A110 GT

Scopri come è fatta la nuova Alpine A110

Alpine elettrica EV con Lotus

Alpine, la storia e le vittorie nei rally e in pista

→ Leggi tutte le notizie su Alpine Renault

Se sei appassionato di auto sportive, ti consigliamo di non perdere in edicola l’ultimo numero del magazine ELABORARE (ORDINA ON LINE) i cui arretrati puoi trovare comodamente sullo SHOP
Ricerca auto provate
Ricerca argomenti di tecnica

Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto