EV DrivingFotogalleryLeafNissan

Test Nissan Leaf e+, prova primo contatto batteria 62 kWh

Arriva la nuova Nissan Leaf e+ equipaggiata con una batteria più capiente da 62 kWh che garantisce un’autonomia di 385 km WLTP, 115 km in più, oltre 500 in città. Quanto costa, tempi e modalità di ricarica in AC e DC Fast, primo contatto

La nuova Nissan Leaf e+ elettrica si presenta rinnovata e con una batteria al litio più capiente e capacità da 62 kWh. Stiamo parlando di una delle auto elettriche più vendute al mondo, con 400.000 unità dal lancio nel 2010 a partire dal primo modello con batteria di capacità inferiore (24 kWh) fino a quest’ultima che abbiamo avuto modo di vedere da vicino e provare per un breve tratto, dotata di autonomia nettamente superiore rispetto allla prima versione ma anche sull’ultima con l’accumulatore da 40 kWh tutt’ora ancora disponibile anche sulla nuova Leaf con gli allestimenti Acenta, Business, N-Connecta e Tekna.

Nuova Leaf cosa cambia. come è fatta

Scopriamo come è fatta la nuova Nissan Leaf e+ da 62 kWh, le sue caratteristiche, l’autonomia in varie condizioni stradali ed a seconda delle temperature (la capacità della batteria varia e si riduce quando fa freddo), quanto tempo ci vuole per caricarla e le sue prestazioni.

Vista anteriore Nissan Leaf e+
Vista anteriore Nissan Leaf e+

Cosa significa Leaf? e+

In inglese Leaf significa “foglia”, ma in realtà Leaf sta per Leading, Environmentally friendlyAffordableFamily car, tradotto in italiano: auto familiare amica dell’ambiente economica ed accessibile, un’auto EV full electric dotata di un motore elettrico, berlina a due volumi e 5 porte, introdotta per la prima volta dalla Nissan in Giappone e Stati Uniti d’America nel dicembre 2010.

La nuova Leaf con batteria da 62 kWh è caratterizzata dalla sigla “e+” che la contraddistingue dalla stessa con batteria da 40 kWh.

Vista laterale Nissan Leaf e+ 2020
Vista laterale nuova Nissan Leaf e+ 2020

Nissan Leaf e+, cosa cambia, autonomia e potenza

Il forte della nuova Nissan Leaf e+ è proprio la batteria agli ioni di litio (Nichel-Manganese-Cobalto) che ha raggiunto la capacità di 62 kWh grazie all’aumento del numero delle celle passate da 288 alle 192 della vecchia batteria da 40 kWh, sempre nello stesso spazio.

Batteria da 62 kWh Nissan Leaf e+
Batteria da 62 kWh sulla Nissan Leaf e+

Batteria nuova Leaf e+

La batteria maggiorata della Leaf e+, garantita da Nissan per 8 anni/160.000 km, ha permesso anche di montare un motore con maggiore potenza, arrivata a ben 160 kW (217 CV) ed accrescere l’autonomia fino a 385 km (secondo il ciclo combinato WLTP) con una singola carica (+43% ovvero 115 km di autonomia in più rispetto alla versione 40 kWh) e 528 km nel percorso cittadino. L’accelerazione seppure limitata elettronicamente per evitare il pattinamento delle ruote è notevole con uno 0-100 km/h in 6,9 secondi.

Per caricare la batteria della Leaf ci sono due modalità di ricarica, corrente alternata fino a 6,6 kW monofase o FAST in corrente continua DC fino a 100 kW. Attraverso gli appositi cavi viene collegata alla rete alle prese poste sull’anteriore alle quali si accede aprendo uno sportellino posto sotto il logo Nissan.

Le due prese della Leaf per la ricarica della batteria: a sx si collega la spina Chademo per la riarica in DC Fast ed a destra il classico connettore Mennekes Typo2
Le due prese della Leaf per la ricarica della batteria: a sx si collega la spina Chademo per la riarica in DC Fast ed a destra il classico connettore Mennekes Typo2

Prova come va la Leaf e+, autonomia ideale e vantaggi auto elettrica

PROVA NISSAN LEAF – L’ansia di restare a piedi e di ricarica con la nuova Nissan Leaf e+ è inesistente, visto che quest’auto elettrica riesce a coprire un tragitto casa-lavoro di 75 km al giorno per un’intera settimana lavorativa senza dover ricaricare, assicurando fino a 385 km con la singola carica e la modesta spesa di 18/20 euro di corrente, metà rispetto ad un carburante tradizionale.

Con l’auto elettrica ci sono altri vantaggi come l’esenzione del bollo auto nei primi cinque anni (poi fortemente ridotto), l’assicurazione a tariffe agevolate, l’accesso gratuito alle ZTL (a Roma costa quasi 2.000 euro l’anno) e senza problemi di stop quando ci sono i blocchi della circolazione per lo smog.

A bordo della nuova Leaf e+ elettrica con batteria maggiorata a 62 kwH

La Leaf quanti km percorre?

Con 1 sola ricarica aggiuntiva sulla Leaf, grazie al programma di sviluppo rete elettrica che Nissan sta implementando, è possibile arrivare a percorrere anche 800 km (400 singola carica), utilizzando una delle 83 colonnine Fast Charge installate presso la rete delle concessionarie Nissan in tutta Italia. Questi valori sono stati calcolati secondo il ciclo WLTP.

Vista laterale in autostrada Nissan Leaf e+
L’autonomia dichiarata della Nissan Leaf e+ è di 385 km

Nissan Leaf e+, infotainmet e connettività evoluta

Tra le novità della Nissan Leaf e+ ci sono anche le nuove funzioni di connettività, nuovi servizi da TomTom LIVE, disponibili anche sull’app NissanConnect Services.

Il sistema della Nissan Leaf è completo con App dedicata per collegarsi anche da smartphone. Schermo digitale centrale
Il sistema della Nissan Leaf è completo con App dedicata per collegarsi anche da smartphone

La connettività della Leaf+ integra le informazioni sul traffico e sui percorsi, la navigazione door-to-door, il localizzatore di auto, il controllo delle luci e del clacson, l’accensione a distanza del climatizzatore e della ricarica, fino al supporto e assistenza Nissan.

LA PROVA Come si sta sulla nuova Nissan Leaf?

Durante la nostra prova di primo contatto, la nuova Nissan Leaf ci ha colpito subito per la novità della batteria con l’autonomia e potenza accresciuta. Durante il nostro test a bordo in un abitacolo molto accogliente per un tratto autostradale e misto intorno alla capitale con partenza da Fiumicino fino a raggiungere il castello di Santa Severa.

Il test è continuato fino arrivare poi sul lago di Bracciano al Museo dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle per rientrare poi a Roma percorrendo la Braccianese fino ad arrivare al Pincio, durante una giornata off limit con traffico limitato nella capitale e blocco della circolazione per inquinamento.

L’andatura tenuta nel nostro breve test è stata volutamente “tranquilla” per godersi al massimo un’auto elettrica dove si sta comodamente e si viaggia ovviamente in totale silenzio assoluto. Ricca la dotazione della strumentazione ricca di informazioni sui due display, quello sul cruscotto del guidatore ed il secondo centrale tra il guidatore e lato comnducente.

Nel tratto da Bracciano a Roma centro sulla Braccianese il consumo medio è stato molto contenuto, 11,4 kWh/100 km come si vede sul display del cruscotto centrale.
Nel tratto da Bracciano a Roma centro sulla Braccianese il consumo medio è stato molto contenuto, 11,4 kWh/100 km come si vede sul display del cruscotto centrale.

e-Pedal, per frenare al massimo con il motore elettrico

L’auto elettrica solitamente ha un buon freno elettrico e sulla nuova Leaf abbiamo avuto modo di provare l’e-Pedal una frenata potenziata, sempre elettrica, molto utile nelle frenate più impegnative durante le quali si riesce a rallentare senza utilizzare quasi mai il freno.

La nuova Leaf è molto tecnologica con un bel cruscotto e due schermi digitali (vista cruscotto)
La nuova Leaf è molto tecnologica con un bel cruscotto e due schermi digitali

Durante la guida abbiamo attivato l’e-Pedal con il pulsante posto al centro della consolle centrale ed il software ha cambiato strategia sul recupero d’energia soprattutto nella fase di rilascio dell’acceleratore quando interviene, con la modalità attivata, una frenata energica in grado di rallentare fortemente la Leaf.

Comandi cambio automatico consolle centrale Nissan Leaf e+ con pulsante e-Pedal per aumentare la frenata rigenerativa
Comandi cambio automatico consolle centrale Nissan Leaf e+ con pulsante e-Pedal per aumentare la frenata rigenerativa

Si tratta di un notevole potenziamento del recupero dell’energia attraverso il quale si ricarica anche la batteria in decellerazione con un grande recupero di energia.

Indicatore della nuova batteria con tempi di ricarica indicati considerando una potenza in DC di 50 kW
Indicatore della nuova batteria con tempi di ricarica indicati considerando una potenza in DC di 50 kW

Test ProPilot, la Leaf guida da sola!

Abbiamo avuto modo di provare sulla nuova Leaf oltre all’e-Pedal anche il sistema ProPilot, un ADAS in grado di controllare completamente la Leaf grazie al mantenimento della corsa e al cruise control adattivo: quanto è attivato è piacevole vederlo lavorare mentre agisce sullo sterzo, sull’acceleratore e sui freni.

Propilot attivato come si può notare dal cruise control adattivo in funzione dallo schermo della Nissan Leaf
Propilot attivato come si può notare dal cruise control adattivo in funzione dallo schermo della Nissan Leaf

Volante, plancia strumenti Nissan Leaf e+
Volante, plancia strumenti Nissan Leaf e+

E’ molto precisa tra le curve e rapissima nelle accelerazioni quando si toglie la modalità Eco e si scatenano gli oltre 200 cavalli.
Un primo contatto rapidissimo con la Nuova Leaf ha confermato il salto di qualità rispetto al modello precedente.

Come si ricarica la Nissan Leaf?

Capacità batteria effettiva 62.0 kWh
Capacità batteria utilizzabile 56.0 kWh

Connettore per la ricarica Type 2
Posizionamento della presa Frontale al centro
Caricatore di bordo massima potenza 6.6 kW AC
Tempo di ricarica (0->330 km) 10 hours
Velocità di ricarica (autonomia che si recupera) 33 km/h

Connettore ricarica veloce in DC CHAdeMO
Posizionamento della presa Frontale al centro
Massima potenza di ricarica 100 kW DC
Tempo per ricarica veloce (33->264 km) 35 min
Velocità di ricarica (autonomia che si recupera ogni ora di ricarica) 390 km x h

Connettore Type 2 (Mennekes – IEC 62196)
ricarica in corrente alternata 220 Volts con caricatore 6,6 kW

Potenza disponibile Pot. max ric. Potenza ric Tempo Velocità*
Presa corrente (2.3 kW) 230V / 1x10A 2.3 kW 28h45m 11 km/h
1 fase 16A (3.7 kW) 230V / 1x16A 3.7 kW 18 ore 18 km/h
1 fase 32A (7.4 kW) 230V / 1x29A 6.6 kW † 10 ore 33 km/h
3 fasi 16A (11 kW) 230V / 1x16A 3.7 kW † 18 ore 18 km/h
3 fasi 32A (22 kW) 230V / 1x29A 6.6 kW † 10 ore 33 km/h

* Velocità di ricarica indica autonomia (in km) che si recupera ogni ora di ricarica)

CHAdeMO
ricarica in corrente continua veloce da 10 a 80%

Potenza disponibile Pot. max ric. Pot. ric Tempo Velocità*
CHAdeMO (50 kW DC) 50 kW 40 kW 62 min 220 km/h
CHAdeMO (100 kW DC) 100 kW 70 kW 35 min 390 km/h

Potenza disponibile: massima potenza della rete
Pot. ric: potenza di ricarica media passando da 10% a 80% di Soc
Tempo: tempo di ricarica per passare dal 10% all’80%
*Velocità: rapidità di aumento autonomia media per ogni ora di ricarica da 20% to 80%

Le due prese della Leaf per la ricarica della batteria: a sx si collega la spina Chademo per la riarica in DC Fast ed a destra il classico connettore Mennekes Typo2
Le due prese della Leaf per la ricarica della batteria: a sx si collega la spina CHAdeMo per la riarica in DC Fast ed a destra il classico connettore Mennekes Typo2

Autonomia Leaf (230 – 485 km)

L’autonomia della Leaf come quella di tutte le auto elettriche dipende anche dalla temperatura dell’ambiente. A freddo le batterie perdono di capacità (anche del 20°). Riportiamo qui i valori delle autonomie con il freddo considerando temperature medie -10°C e quando fa caldo con 23°C di media, senza usare A/C.

L'autonomia della Nissan Leaf dipende dalla modalità di guida, dal percorso e dalla temperatura. Nissan Leaf su strada
L’autonomia della Nissan Leaf dipende dalla modalità di guida, dal percorso e dalla temperatura

Autonomia Nissan Leaf WLTP

Autonomia 385 km
Media Consumo dichiarata 18 kWh/100km
Media consumo misurata 14.5 kWh/100km

La Nissan Leaf e+ con 200  cavalli vola! A proposito di volo, qui siamo all'interno del Museo dell'Aeronautica di Vigna di Valle sul Lago di Bracciano
La Nissan Leaf e+ con 200 cavalli vola! A proposito di volo, qui siamo all’interno del Museo dell’Aeronautica di Vigna di Valle sul Lago di Bracciano

Consumo reale Nissan Leaf e+

Il consumo reale della Nissan può variare tra 11.5 e 24.3 kWh/100km

Consumo reale Leaf e+ (Temperature 23°)

Città 17.2 kWh/100km
Autostrada 24.3 kWh/100km
Ciclo misto 20.4 kWh/100km

Consumo reale Leaf e+ (Temperature -10°)

Città 11.5 kWh/100km
Autostrada 18.7 kWh/100km
Ciclo misto 14.9 kWh/100km

Autonomia Leaf freddo e temperature -10°

Città 325 km
Autostrada 230 km
Misto extraurbano 275 km

Autonomia Leaf caldo e temperature 23°

Città 485 km
Autostrada 300 km
Misto extraurbano 375 km

La Leaf di colore rosso seguita da una di colore Blu a fianco di un aereo del museo dell'Aeronautica di Vigna di Valle a Bracciano
La Leaf di colore rosso seguita da una di colore Blu a fianco di un aereo del museo dell’Aeronautica di Vigna di Valle a Bracciano

PREZZO? Quanto costa la Leaf elettrica

Il listino della Nissan Leaf parte da 36.700 euro, che diventano 30.700 sfruttando il bonus di 6.000 euro previsto dall’Ecobonus statale (in caso di rottamazione).

Il prezzo si riferisce alla versione con batteria da 40 kWh con allestimento Acenta. Se invece si opta per la nuova versione con la batteria da 62 kWh il prezzo della Nissan Leaf sale a 44.775 che diventano 38.775 con gli incentivi statali.

Nissan Leaf e+ nel Museo Storico dell'Aeronautica Militare Vigna di Valle nel comune di Bracciano
La Nissan Leaf e+ nel Museo Storico dell’Aeronautica Militare Vigna di Valle, nel comune di Bracciano

Listino prezzi Nissan Leaf, negli allestimenti Acenta, Business, N-Connecta e Tekna

Listino prezzi completo LEAF

Scheda tecnica completa Leaf

Vista laterale Nissan Leaf e+
Il listino prezzi Nissan Leaf e+ parte da 44.775 euro

Foto Nissan Leaf e+

Nissan Leaf tutti i modelli

Modello Motore Potenza Coppia massima Batteria Autonomia 0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Ricarica standard
3.7 kW
Ricarica domestica
2.3 kW
Leaf 24 kWh Elettrico, sincrono a magneti permanenti 80 kW (109 CV) 280 Nm 24 kWh 175 km 11,9 145 6,4 h 10 h
Leaf 24 kWh 2013 Elettrico, sincrono a magneti permanenti 80 kW (109 CV) 254 Nm 24 kWh 199 km 11,9 145 6,4 h 10 h
Leaf 30 kWh Elettrico, sincrono a magneti permanenti 80 kW (109 CV) 254 Nm 30 kWh 250 km 11,5 144 8,1 h 13 h
Leaf 40 kWh 150 Elettrico, sincrono a magneti permanenti 110 kW (150 CV) 320 Nm 40 kWh 270 km 7,9 144 7,30 h 21 h
Leaf e+ 62 kWh 215 Elettrico, sincrono a magneti permanenti 160 kW (214 CV) 345 Nm 62 kWh 385 km 7,3 157 11,30 h 32 h

Annunci usato LEAF

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni riferimento dei "car enthusiast", appassionati di tecnica motoristica, performances e guida sportiva. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo nelle gare in pista. Tra le tante auto speciali provate: la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.
Back to top button
Close