MazdaMazda2PRIMO CONTATTO

Mazda2 Hybrid, prova nuovo motore ibrido MHEV 2020

Come va la nuova Mazda2 2020 Mild Hybrid con il motore ibrido 90 cv e cambio manuale a 6 marce. Ecco le nostre impressioni di guida dopo la prova su strada.

MOTORE
1.5 Hybrid
CAVALLI
90
Velocità Max.
183 km/h
PESO / POTENZA
11,38 Kg/CV

Prova Mazda2 Hybrid – Prime impressioni di guida a bordo della nuova Mazda2 2020 equipaggiata con nuove motorizzazioni ibride 1.5 a benzina da 75 o 90 CV, dotate di tecnologia Mazda M Hybrid e omologate Euro 6d. La nuova Mazda2 segue l’evoluzione del design Kodo mantenendo family feeling con la Mazda3 e la CX-30. Ma ora scopriamo come va la compatta giapponese premium in un test di primo contatto sulle strade ad Atene in Grecia.

Prova su strada Mazda2 Hybrid come va

Mazda2, MHEV prova su strada mild hybrid 90 cv

Eccoci a bordo della nuova Mazda2 Mild Hybrid per capire come va questa compatta, con i nostri giudizi (in basso trovi anche la video-prova della Mazda2), sull’allestimento top di gamma Exclusive davvero completo, con il cambio manuale a 6 marce, e la motorizzazione ibrida (MHEV) più potente a benzina da 90 CV.

Prova su strada Mazda2 2020 Soul Red Crystal, mild hybrid
Prova su strada Mazda2 2020 Soul Red Crystal

Prova Mazda2, come va su strada l’ibrido MHEV

La prova su strada della nuova Mazda2 ibrida è iniziata dall’aeroporto di Atene Eleftherios Venizelos per raggiungere tramite l’autostrada il nuovo concessionario Mazda della capitale greca.

Motore ibrido Mazda2 2020
Motore ibrido Mazda2 2020

Durante il tratto in autostrada, ho subito apprezzato la silenziosità di bordo, che è migliorata del 35%. Viaggiando alla media di 100 km/h, la vettura ha consumato solo 4,2 litri per 100 km. Dopo la conferenza stampa in concessionaria Mazda, ho proseguito per un breve tratto cittadino, dove ho testato la maneggevolezza e la frenata sempre pronta e ben modulabile, anche automatica di emergenza con riconoscimento dei pedoni fino a 80 km/h. In questo caso il consumo in città è salito a circa 5,0 litri per 100 km.

Con l’arrivo all’antico tempio dedicato a Poseidone presso Capo Sunio, abbiamo potuto apprezzare il magnifico Soul Red Crystal di questa Mazda2, premiato come il colore rosso più bello del mondo che ci ha incantato mentre risplendeva sotto la luce del tramonto!

Vista laterale Mazda2 2020 Soul Red Crystal
Vista laterale Mazda2 2020 Soul Red Crystal

Mazda2 ibrida come va il motore 90 cv MHEV

La Mazda2 che ho provato è equipaggiata con il motore 1.5 Skyactiv-G da 90 CV con 148 Nm di coppia disponibile a partire da 4.000 g/m, un po’ alta rispetto ai piccoli 3 cilindri turbo delle concorrenti europee, ma la spinta del propulsore si fa apprezzare a partire dai 3.000 g/m fino a 6.000 g/m.
La motorizzazione 1.5 da 90 CV è ottima in città ma se la cava bene anche in autostrada grazie alla sesta marcia molto lunga che consente bassi consumi nell’ordine dei 22 km/l.

Posteriore Mazda2 2020 (paraurti, cofano, lunotto)
Vista posteriore Mazda2 2020

Il cambio manuale a 6 marce è molto piacevole da manovrare, con innesti precisi e ben definiti. Non solo ma grazie all’aiutino dell’alternatore reversibile e del supercondensatore del sistema ibrido, durante le cambiate non si avvertono strattoni ma al contrario è tutto più fluido ed omogeneo.

Comfort e tenuta di strada, cosa è emerso dalla prova su strada

Quanto è confortevole e quanto tiene la strada questa nuova Mazda? Durante questa prova della nuova Mazda2 ho constatato che le sospensioni sono piuttosto morbide ma non cedevoli, digeriscono bene tutte le asperità anche con i cerchi da 16″ grazie alla spalla non ribassata delle gomme Toyo nella misura 185/60 R16.

Vista anteriore Mazda2 2020 Soul Red Crystal
Vista anteriore Mazda2 2020 Soul Red Crystal durante la prova su strada

La tenuta di strada è notevole, complice anche il peso contenuto a 1.025 Kg, e l’assetto perfezionato così come la risposta del servosterzo elettrico, perfettamente tarato, che restituisce maggiore precisione in curva. Il rollio è presente ma non impensierisce anche a velocità sostenute.

Nuova Mazda2: come si sta dentro? Prova abitacolo!

INTERNI Sulla nuova Mazda2 la plancia è praticamente invariata ma è veramente ben rifinito con nuovi materiali morbidi che rendono l’abitacolo di categoria superiore. Si sta davvero bene a bordo, la seduta è praticamente perfetta con sedili riprogettati che risultano comodi e contenitivi. Si nota la grande attenzione di Mazda al perfetto allineamento tra volante, pedaliera e sedile.

Interni Mazda2 2020
Interni Mazda2 2020

Il display multimediale da 7 pollici (ora di serie su tutte le versioni) è posto al centro della plancia e si comanda tramite comandi touch a vettura ferma oppure in movimento tramite i tasti dell’HMI commander posto sul tunnel centrale. Il sistema è compatibile con AppleCarPlay™ ed Android Auto™ e ovviamente il Bluetooth. Pratiche le due prese USB in plancia. Tramite un apposito menù possiamo consultare i valori di consumo con il relativo storico dei viaggi e la visualizzazione grafica del funzionamento del sistema ibrido in tempo reale. Peccato che il caricatore wireless per lo smartphone non è disponibile.

Il cruscotto, molto chiaro e leggibile, presenta al centro un grande strumento circolare per i giri motore, con in basso un piccolo display per la velocità istantanea. Ai lati troviamo l’indicazione dei km percorsi, il carburante residuo, la temperatura e di valori del consumo.

Cruscotto Mazda2 2020
Cruscotto Mazda2 2020

Prova Mazda2: è silenziosa?

Provando la Mazda2 2020, si fa notare subito la grande silenziosità anche in autostrada dove il rumore proveniente dal propulsore è molto contenuto, a patto di non superare i 4.000 g/m. L’isolamento acustico è migliorato del 35% rispetto alla versione precedente. Qualche fruscio aerodinamico proveniente dagli specchietti si avverte passati i 120 Km/h mentre il rotolamento dei pneumatici si fa sentire a partire dai 100 km/h specie se il manto stradale è rovinato.

Cerchi in lega Mazda2 2020
Cerchi in lega e ruote della Mazda2 2020

Guida autonoma ADAS secondo livello

Su questa Mazda2 è disponibile anche la guida autonoma di secondo livello. Di serie tutti gli allestimenti la frenata automatica di emergenza con riconoscimento di pedoni anche di notte. A partire dalla versione Exceed è di serie anche il mantenimento della corsia, che ho messo alla prova su una strada extraurbana con linee poco evidenti e nonostante la difficoltà il sistema è riuscito anche centrare la vettura in carreggiata.

Infine sulla versione Exclusive, quella della prova, troviamo di serie il pacchetto i-Activsense Technology che comprende la frenata automatica di emergenza anche in retromarcia, lavviso di abbandono involontario di corsia, sistema di monitoraggio angolo cieco, la telecamera di riconoscimento dei limiti stradali, telecamera a 360°, e monitoraggio stanchezza guidatore, tutti sistemi di aiuto alla guida di cui ho testato il funzionamento in diverse situazioni che ho incontrato affrontato la prova.

Vista laterale Mazda2 2020
Vista laterale Mazda2 ibrida 2020

Quanto consuma la nuova Mazda2? Test consumi motore ibrido

Ho percorso circa 200 km a bordo della nuova Mazda2. Il consumo più basso è stato di 4,2 litri per 100 km viaggiando a velocità costante di 100 km/h in sesta marcia. I città siamo passati a circa 5,0 l/100km mentre tirando le marce in un percorso misto siamo arrivati fino a 7,1 litri per 100 km.

Prestazioni Mazda2 ibrida

Le prestazioni dichiarate della 1.5 ibrida da 90 cavalli con cambio manuale sono di 183 Km/h per la velocità massima e 9,8 secondi per l’accelerazione 0-100 Km/h.

Di seguito la scheda tecnica e tutte le informazioni sulla nuova Mazda2 oggetto di questa prova.

Altre caratteristiche tecniche della nuova Mazda2 sono qui.

Prezzi Mazda2 Hybrid

L’allestimento top di gamma Exclusive con il cambio manuale a 6 marce, e la motorizzazione ibrida più potente a benzina da 90 CV oggetto di questa prova primo contatto si porta a casa a 22.550 euro, mentre i prezzi della nuova Mazda2 partono da 17.800 euro. Mazda2 2020 è disponibile solo con motori 1.5 benzina in configurazione Mild Hybrid e cambio mauale.

Scheda Tecnica Mazda2 1.5 Skyactiv-G M Hybrid 90 cv

Dimensioni e peso

  • Lunghezza 406 cm
  • Larghezza 169 cm
  • Altezza 149 cm
  • Passo 257 cm
  • Bagaglio 280 L
  • Serbatoio 44 L
  • Peso 1.025 kg

Motore

  • Alimentazione benzina
  • Trazione anteriore
  • Cambio manuale
  • Cilindrata 1,5 L / 1.496 cm3
  • Potenza 90 CV / 66 kW
  • Coppia massima 148 Nm a 4.000 giri/min

Motore e prestazioni

  • Velocità massima 183 km/h
  • Accelerazione 9,8 s (0-100 km/h)
  • Classe ambientale Euro 6D
  • Emissioni Co 294 g/km
  • Autonomia 900 km
  • Consumo urbano 4,8 L/100 Km
  • Consumo extra-urbano 3,7 L/100 Km
  • Consumo combinato 5,3 L/100 Km

Foto Mazda2 Hybrid 2020

Video prova Mazda2 2020 mild hybrid

Listino prezzi MAZDA2

Annunci usato MAZDA2

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

POSITIVO

– Ottimi consumi
– Ibrido
– Piacevolezza di guida
– Sterzo ben tarato
– Sospensioni morbide
– Buona dotazione di serie

NEGATIVO

– Marce lunghe
– Assenza caricatore wireless

Commenta

Tags
Back to top button
Close