CompassFotogalleryJeep

Jeep Compass 4xe, ibrida plug-in PHEV First Edition caratteristiche

La Jeep Compass diventa ibrida plug-in PHEV ed è spinta da un motore benzina 1.3 turbo davanti e da uno elettrico al posteriore. L’autonomia in elettrico è di 50 km NEDC.

Jeep lancia ufficialmente in Italia la Compass 4xè ibrida plug-in, spinta un motore ibrido che sviluppa una potenza totale di 240 CV. Si tratta della stessa unità 4×4 plug-in presente anche sulla sorella Renegade 4xe. In occasione del lancio sul mercato italiano Jeep propone l’allestimento speciale First Edition.

Jeep Compass 4xe ibrida plug-in PHEV

La Jeep Compassa 4xe ibrida plug-in PHEV prevede il motore turbo a benzina da 1,3 litri che agisce sull’asse anteriore, che opera in sinergia con il motore elettrico che aziona le ruote posteriori. La potenza totale è di 240 CV, con un incremento di coppia fino al 50% (rispetto alla versione Trailhawk con motore diesel da 170 CV).

Batteria Jeep Compass 4xe ibrida plug-in

Sulla Jeep Compass ibrida il motore elettrico è alimentato da una batteria agli ioni di litio da 10 kWh che si ricarica in movimento, o attraverso una presa di corrente esterna. Jeep, nell’allestimento First Edition, offre di serie anche una Wallbox Hybrid da 3 kW ed un cavo specifico per la ricarica pubblica.

La batteria si ricarica completamente in tre ore e mezza dalla wallbox da 3 kW. I tempi si accorciano se si collega l’auto ad una fonte da 7 kW. In questo caso la ricarica completa avviene in due ore. La batteria assicura all’auto un’autonomia in elettrico di circa 50 km NEDC.

Ricarica da wallbox Jeep Compass 4xe ibrida plug-in First Edition
Ricarica da wallbox Jeep Compass 4xe ibrida plug-in First Edition

Emissioni e consumi Jeep Compass 4xe ibrida plug-in PHEV

Le emissioni di CO2 sono inferiori a 50 g/km (NEDC), mentre il consumo medio dichiarato è pari a 1,97 l/100 km nel ciclo WLTP ricalcolato. Buone le prestazioni: da 0 a 100 km/h in circa sette secondi, la velocità massima è pari a 130 km/h in modalità solo elettrica e a 200 km/h in modalità Hybrid.

La Jeep Compass 4xe beneficia di nuove modalità di guida: Ibrido, Full Electric, E-save; funzionalità specifiche per la guida elettrificata come lo Sport Mode, l’Eco coaching e lo Smart Charging grazie alle quali sarà possibile gestire con facilità le modalità di ricarica sia dalla radio Uconnect del veicolo che dal proprio smartphone.

Logo 4xe sul portellone posteriore della Jeep Compass 4xe ibrida plug-in First Edition
Logo 4xe sul portellone posteriore della Jeep Compass 4xe ibrida plug-in First Edition

Jeep Compass 4xe ibrida, versione First Edition sulle
configurazioni Urban e Off Road

La versione First Edition, sulle configurazioni Urban e Off Road, presenta caratteristiche specifiche ed elementi di design.

Fra le dotazioni di serie abbiamo i cerchi da 19 pollici (sulla configurazione Urban) e da 17 pollici (sulla Off-road, quella più specialistica per il fuoristrada), fari Bi-Xenon, sistema Uconnect NAV da 8,4 pollici con touchscreen, integrazione smartphone e connettività di bordo avanzata (come la gestione della ricarica dalla radio e anche dallo smartphone); display TFT da 7 pollici con informazioni sul livello di carica della batteria, autonomia (in modalità elettrica e ibrida); Blind Spot, telecamera posteriore, Park Assist, sensori di parcheggio, Keyless go con Passive entry; specchi retrovisori elettrici; cavo Mode 3 per la ricarica pubblica, e altre caratteristiche specifiche per ogni modello.

Vista posteriore Jeep Compass 4xe ibrida plug-in First Edition
Vista posteriore Jeep Compass 4xe ibrida plug-in First Edition

PREZZO? Quanto costa la Compass 4xe ibrida plug-in?

La Jeep Compass 4xe ibrida plug-in in Italia ha un listino che parte da 45.900 Euro.

Listino prezzi COMPASS

Annunci usato COMPASS

Foto Jeep Compass 4xe PHEV First Edition

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close