EV DrivingGUIDE CONSIGLI AUTO

Powertrain auto ibrida, come funziona

Powertrain ibrido, cosa è, come funziona, qual è il funzionamento di un'auto ibrida con sistema in serie o parallelo. Come funziona un'auto ibrida.

Per rispondere brevemente alla domanda su cos’è il powertrain di un’auto ibrida, si potrebbe affermare che si tratta del sistema generato dalla combinazione di un motore tradizionale termico con un motore elettrico. E qui potrebbe chiudersi l’articolo, ma visto che amiamo analizzare nei dettagli gli argomenti tecnici, anche questa volta approfondiremo la tecnica sul motore di un’auto ibrida.

Powertrain cosa è

Nel mondo dell’automotive il concetto di powertrain si è sviluppato con “l’avvento” – se così vogliamo definirlo – delle vetture ibride, che montano un motore endotermico accoppiato a quello elettrico. È proprio su questa tipologia di vettura che troviamo il nostro nuovo sistema propulsore che garantisce una lunga autonomia all’automobile inquinando meno di un’auto classica.

Powertrain Mazda benzina + termico PHEV
Powertrain Mazda benzina + termico PHEV

Il powertrain di una vettura ibrida è un sistema di parti meccaniche che ha lo scopo unico di produrre energia così da convertirla in “movimento” per il mezzo di trasporto. Nella nostra auto ibrida, l’energia viene creata nel motore e poi trasferita alla trasmissione che, quindi, la distribuisce attraverso dei precisi rapporti di trasmissione. La coppia del motore viene trasmessa alle ruote dell’auto, che, se applicata su strada, sposta la vettura. Da ciò possiamo dedurre che un gruppo propulsore è costituito da un motore, una trasmissione come semiassi e albero di trasmissione (ma non sempre quest’ultimo c’è).

Powertrain ibrido in serie o parallelo

Il powertrain ibrido può essere in serie o in parallelo.
IBRIDO IN SERIE – In questo caso, il propulsore endotermico – il quale può essere alimentato a benzina, gasolio o gas – funge esclusivamente da generatore e ricarica le celle che alimentano l’unità a zero emissioni, cui è affidato il moto dell’auto e viene classificato come Range Extender, ovvero ad autonomia estesa. Tipico esempio di questo è la tecnologia e-Power di NISSAN utilizzata sul nuovo Qashqai, ma anche da Ford sul Transit ibrido plug-in.

Schema ibrido Suzuki Swace Hybrid
Schema ibrido Suzuki Swace Hybrid

IBRIDO IN PARALLELO – Il sistema powertrain in parallelo, a differenza di quello in serie, è molto più diffuso nel mondo automotive e prevede che il motore endotermico garantisca una doppia funzionalità. Infatti, il propulsore a carburante serve a far muovere il mezzo (in questo caso la vettura ibrida), oltre a fornire la giusta ricarica al motore elettrico. I due metodi possono essere messi in atto in maniera alternativa o simultanea, dando vita a una tecnologia ibrida (mezzo di locomozione messo in moto da un motore elettrico + motore endotermico).

Powertrain ibrido vantaggi

Perché puntare sulla tecnologia ibrida? Lo scopo del powertrain su un mezzo di locomozione ibrido è ben definito: fornire un’adeguata propulsione con il minimo consumo di carburante e con la più bassa generazione di inquinamento.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Bollo auto ibride
👉 Tutte le auto ibride 2023
👉 Classificazione auto ibride
👉 Come funziona la full hybrid
👉 Come funziona l’ibrida plug-in
👉 Come funziona la mild-hybrid

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

 👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto