GUIDE CONSIGLI AUTO

Pagare il bollo a rate

Pagare il bollo auto, moto, scooter, a rate: in questa guida con domande e risposte cerchiamo di capire se e come questo è possibile.

In questa guida scopriamo se e come è possibile pagare il bollo dell’auto, moto, scooter a rate, con quali strumenti di pagamento questo diventa possibile ed in quali circostanze si può richiedere la rateizzazione per il pagamento del bollo.

Pagare il bollo a rate

Si può pagare il bollo a rate?

Non è possibile, in generale, pagare il bollo di un’auto, moto, scooter a rate direttamente all’Ente (Regioni e Province autonome) autorizzato alla riscossione della tassa. E’ possibile tuttavia pagare il bollo auto a rate attraverso altri strumenti quali carte di credito che consentano la rateizzazione di un pagamento, carte di credito revolving o pagare online tramite Paypal, che permette di pagare il bollo in 3 rate acquisti da 30 a 2000 euro.

carte di credito - pagamento bollo a rate
Pagamento bollo a rate con carta di credito o debito

Pagare a rate il bollo con Paypal

Come pagare a rate il bollo con Paypal?

Per pagare il bollo di auto, moto o scooter a rate con Paypal occorre innanzitutto registrarsi sulla piattaforma, associare una carta di credito o un conto corrente al proprio account e infine completare la procedura di verifica della nostra carta di credito e/o del conto bancario. In questo modo il nostro account paypal sarà utilizzabile per effettuare pagamenti.
Basterà recarsi sulla pagina del sito dell’ACI o degli altri Enti autorizzati alla riscossione del bollo auto da PC, smartphone e tablet e attraverso il connesso servizio PagoPA scegliere Paypal come metodo di pagamento.

Durante la procedura di pagamento con Paypal sarà possibile scegliere l’opzione ‘Paga in 3 Rate’ che ci consentirà di dilazionare in 3 rate il pagamento del bollo auto.

La prima rata sarà saldata subito, la seconda rata dopo un mese, la terza dopo il secondo mese.

Per esempio, se l’importo da versare per il bollo auto è pari a 300 euro, 100 saranno pagati subito, 100 euro saranno addebitati dopo 1 mese, e i restanti 100 euro dopo due mesi.

Per utilizzare ‘Paga in 3 rate’ con Paypal bisogna ricordare che:

– l’utilizzo è soggetto a procedura di approvazione, con esito quasi istantaneo.
– gli importi rateizzabili devono essere da 30 a 2000 euro.
– è una modalità consentita alle sole persone fisiche.

pagamento bollo a rate, Paypal, opzione paga in 3 rate
Con Paypal è possibile pagare il bollo in 3 rate

Pagare a rate il bollo

Come pagare a rate il bollo scaduto?

Per pagare a rate il bollo auto, moto, scooter, in ritardo ci sono due possibili casi:

a) Prima che arrivi un avviso o si verifichi un controllo o un accertamento per il mancato pagamento da parte di un Ente adibito alla Riscossione della tassa, come ACI, Regione o Provincia Autonoma di residenza o Agenzia delle Entrate si può utilizzare il cosiddetto meccanismo del Ravvedimento Operoso che consente all’automobilista di pagare l’importo dovuto aggiungendo ad esso le sanzioni previste, che però sono applicate in misura ridotta fino ad un massimo del 5% del dovuto, e gli interessi.

In questo caso sarà possibile rateizzare il pagamento del bollo auto solo servendosi di carte di credito che consentano la rateizzazione del pagamento, carte di credito revolving oppure tramite Paypal.

b) Dopo aver ricevuto un AVVISO o dopo un controllo o un accertamento per il mancato pagamento da parte di un Ente adibito alla Riscossione della tassa, come ACI, Regione o Provincia Autonoma di residenza o dall’Agenzia delle Entrate si può sempre pagare il bollo auto a rate utilizzando carta di credito o revolving, oppure tramite Paypal.
Una alternativa prevista è quella di poter presentare formale richiesta di rateizzazione del pagamento del bollo, se si è in possesso dei requisiti previsti, da inviare, prima della scadenza dell’avviso che abbiamo ricevuto, alla stessa Regione o Provincia autonoma di residenza (se è tra quelle che lo consentono direttamente) oppure tramite l’Agenzia delle Entrate.

Rateizzazione del bollo non pagato

Come chiedere la rateizzazione del bollo non pagato?

Per chiedere la rateizzazione del bollo non pagato si deve essere in presenza di un avviso che segnali l’omesso pagamento.
Quindi bisogna presentare una formale richiesta alla Regione o altro Ente che ci ha segnalato il mancato pagamento tramite avviso.
La richiesta deve essere presentata prima della scadenza indicata sull’avviso.
Inoltre bisogna essere in possesso dei requisiti specifici previsti.

E’ possibile inoltrare la richiesta di rateizzazione presso questa pagina del sito dell’Agenzia delle Entrate, oppure fare riferimento a queste pagine presenti sui siti delle varie Regioni:

Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Toscana
Umbria
Valle d’Aosta
Veneto
Provincia Autonoma di Trento

In caso di accettazione della richiesta sarà possibile pagare a rate il bollo auto secondo le modalità concordate.

Se hai altri quesiti relativamente al bollo auto puoi fare riferimento al vademecum sul bollo auto.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Come calcolare il bollo auto

👉 Come verificare il pagamento del bollo

👉 Esenzione bollo auto elettriche

👉 Esenzione bollo auto ibride

👉 Bollo auto storiche ventennali, ultraventennali

👉 Data esatta di scadenza del bollo auto ed i relativi termini per il pagamento

👉 Sanzioni ed interessi in caso di ritardato

👉 Bollo auto non pagato cosa fare e cosa accade

👉AVVISO BOLLO AUTO Resta aggiornato su tutte le novità della tassa automobilistica dalla nostra sezione dedicata agli aggiornamenti sul bollo auto.

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Giulia Nicora

Scrivere, scrivere, scrivere. E leggere, scattare foto e, quando possibile, viaggiare, che sia dall'altra parte del mondo o a pochi passi da casa. Questa sono io, sempre con il sorriso e tanto entusiasmo - perchè sì, cerco di vedere il lato positivo in tutto.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto