EV DrivingFotogalleryGuida auto elettricheGUIDE CONSIGLI AUTO

Incentivi auto elettriche e ibride nel Lazio

Anche nella regione Lazio arrivano incentivi per l’acquisto di auto elettriche e ibride. A Roma l’Amministrazione Capitolina ha previsto il Piano Capitolino Infrastrutturale per la Ricarica dei veicoli alimentati ad energia Elettrica.

Anche nel Lazio è arrivato un piano di incentivi per l’acquisto di auto elettriche e ibride. Gli automobilisti laziali e romani dunque possono usufruire oltre degli Ecobonus stanziati dal Governo nella Legge Finanziaria anche dei nuovi incentivi.

Incentivi auto elettriche a Roma e nel Lazio nel Piano Capitolino per le Infrastrutture

A Dicembre sono arrivati dalla Regione Lazio nuovi incentivi per l’acquisto di auto nuove elettriche, ibride, GPL, metano e idrogeno con un bel risparmio di circa 13.000 euro sul prezzo di listino di un veicolo EV a Roma e nella provincia di Frosinone della Valle del Sacco.

Il bando si chiama Ecobonus auto Lazio e prevede un bonus con rottamazione che va da un minimo di 1.000 a un massimo di 3.500 euro.

? Leggi Ecobonus Lazio incentivi auto elettriche, ibride, GPL, metano Regione Lazio

Precedentemente a Roma l’incentivo alla mobilità elettrica era stato deliberato dall’Amministrazione Capitolina Piano Capitolino Infrastrutturale per la Ricarica dei veicoli alimentati ad energia Elettrica”, che disciplinava il settore della mobilità elettrica con Regolamento per l’installazione e la gestione degli impianti adibiti alla ricarica di veicoli elettrici negli spazi di pubblico accesso nel territorio di Roma Capitale.

Il piano è stato redatto in coerenza con il Nuovo Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU) approvato con deliberazione dell’Assemblea Capitolina n. 21 del 16 aprile 2015. Il Piano ha una visione di breve termine (31 dicembre 2020) e non presenta limiti alle richieste complessive di installazioni.

Ricarica Nissan Leaf nel parcheggio di Ikea a Roma all'Anagnina
Ricarica Nissan Leaf nel parcheggio di Ikea a Roma all’Anagnina

Esenzione bollo per acquisto auto a basse emissioni nel Lazio (elettriche, ibride, ecc)

Le auto elettriche dal 2014, godono dell’esenzione dal pagamento del bollo auto per cinque anni a decorrere dalla data di prima immatricolazione; alla fine di questo periodo, pagano una tassa pari ad 1/4 dell’importo previsto per i corrispondenti veicoli a benzina. Le auto GPL o gas metano sono soggetti al pagamento di 1/4 della tassa automobilistica prevista per i corrispondenti veicoli a benzina.

Infine le auto ibride (benzina/elettrica) o con alimentazione doppia (benzina/idrogeno) dal 2014 Regione Lazio ha disposto l’esenzione temporanea pari a tre anni (36 mesi solari) decorrenti dalla data di immatricolazione.

FOTO auto elettriche da acquistare

Leggi anche:

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

? Auto elettriche da comprare selezionate e provate

? Prezzi e caratteristiche auto elettriche

? Prezzi e caratteristiche auto ibride

?Prezzi e caratteristiche auto ibride

? Video prove AUTO ELETTRICHE

? EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

? Vai al LISTINO AUTO elettriche

Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Lascia un commento sul nostro FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto