GUIDE CONSIGLINotizie auto

Filtro antiparticolato Mercedes, sui motori a benzina arriva il GPF

Mercedes ha introdotto il filtro antiparticolato (GPF) anche sui motori a benzina per abbattere le emissioni di polveri sottili

Il filtro antiparticolato sui motori a benzina di Mercedes è utilizzato ormai in vasta scala sulle auto tedesche della stella al fine di migliorare ulteriormente la compatibilità ambientale, riducendo le emissioni di particolato (polveri fini) come richiesto dalle nuove e sempre più stringenti normative Euro 6.

Dopo oltre due anni di esperienza sul campo con S 500 e le prime varianti della Classe S arrivate con i motori a benzina aggiornati (M 256 e M 176), l’adozione del DPF si è estesa a tutti i motori a benzina della stella.

Umfassende Motorenoffensive bei Mercedes-Benz: Stärker, sparsamer und sauberer

Come funziona il filtro antiparticolato benzina

Il filtro antiparticolato a benzina Mercedes convoglia il flusso di gas di scarico all’interno di una struttura a nido d’ape con condotti di aspirazione e di scarico chiusi in modo alternato. In questo modo i gas di scarico vengono obbligati a fluire attraverso un filtro con parete porosa.
Si ottiene così la separazione del particolato ed in presenza delle relative condizioni di marcia la costante rigenerazione del filtro.

GPF_gasoline_Filtro_antiparticolato_jeep

Quello impiegato sui motori Mercedes funziona come tutti i dispositivi GPF pensati per le auto ad iniziezione diretta, con il compito di abbattere le emissioni di particolato fine.

Commenta

Redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di esperti e profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto