GUIDE CONSIGLI

Come fare carburante al self service, benzina o diesel da soli?

Difficile dire se tutte le persone sanno fare benzina. Se durante il nostro classico rito del rifornimento qualcosa dovesse andar storto? Ecco tutto ciò che c'è da sapere sul rifornimento benzina, diesel o GPL ed il pagamento con carta di credito

Come fare carburante al self service? Forse sarà una domanda stupida per molti ma per altri non è scontata. Sicuramente chi guida da molti anni troverà semplice un’operazione come quella del fare benzina (o gasolio) e non avrà alcuna difficoltà a rifornire di carburante il serbatoio della propra auto anche dopo la modifica dei nomi con le nuove etichette del carburante.

Ecco una semplice guida per spiegare come fare rifornimento di carburante da soli pagando in contanti o mezzi digitali come carta di credito o bancomat. Chi utilizza spesso l’auto questo risulta un’operazione che viene svolta con molta facilità tanto da poterla fare quasi anche da bendati, un pò come lavarsi i denti la mattina.

Ma non si può dire la stessa cosa per molti altri che non sanno proprio fare rifornimento soprattutto se il distributore è chiuso ed è in funzione la pompa solo in modalità self service. Ed ecco in aiuto questa preziosqa guida, un tutorial semplice (con video) che ti permetterà di capire subito come fare rifornimento da solo in completa autonomia senza chiedere alcun aiuto.

Può capitare, soprattutto ad un giovane neopatentato o chi è alle prime armi di essere in difficolta quando deve fare rifornimento al self service perchè il distributore è chiuso oppure semplicemente perché al self service si risparmia sul costo al litro.

Come fare carburante al self service dal benzinaio?

Eccoci arrivati alla nostra stazione di servizio, pronti a rifornire di carburante il nostro mezzo, benzina o diesel direttamente dalla colonnina self service, più econominca rispetto a quella “servito” con l’operatore.

1) POSIZIONAMENTO DELL’AUTO VICINO ALLA COLONNINA Per prima cosa fermiamo il nostro veicolo, accostiamo la nostra auto di fianco una pompa di carburante in servizio, spegniamo il motore e, nel caso fossimo dei fumatori, è importantissimo spegnere anche la sigaretta all’interno dell’auto onde evitare qualsiasi tipo di incendio. Ti ricordo che siamo pur sempre in una zona altamente infiammabile!

Dove si trova il bocchettone della benzina? A destra o sinistra?
Fai attenzione e ricorda in quale lato dell’auto hai il tappo della benzina. Questo lo vedi anche dalla freccetta sul simbolo della colonnina posizionato sull’indicatore del carburante, che può essere rivolto a sinistra o a destra.

2) PAGAMENTO Una volta scesi dall’abitacolo ed avvicinati alla colonnina della pompa, scegliamo la modalità di pagamento che può essere in contanti, bancomat, carta di credito. Dopo avere pagato, la pompa si abilita ed è attiva per l’erogazione del carburante.

3) SVITAREIL TAPPO A questo punto svitiamo il tappo del serbatoio, preleviamo la pistola dal suo alloggiamento e la inseriamo nel bocchettone per inziare ad erogare il gasolio o la benzina (fare MOLTA ATTENZIONE a non mettere gasolio nell’auto a benzina e viceversa) all’interno del serbatoio.

4) TIRARE LA LEVA Dopo aver inserito il tubo della pistola nel bocchettone dobbiamo tirare la leva con una pressione più o meno costante fino a portarla a fondo corsa. E’ preferibile farlo lentamente altrimenti se premiamo troppo energicamente l’erogazione potrebbe bloccarsi.

pistola del carburante inserita nel bocchettone durante la fase di rifornimento alla pompa
Quando fai benzina, utilizza la pistola di carburante giusta, facendo attenzione a non fare confusione tra benzina e gasolio. Inserisci la pistola nel bocchettone, tira la leva con le dita della mano ed il gioco è fatto!

Quasti tutte le pistole hanno una piccola levetta, che ci consente di bloccarla tutta aperta senza doverla tenerla tirata per tutto il tempo.

5) RIPOSIZIONARE LA PISTOLA SULLA COLONNINA Al termine dell’erogazione, rimuovere la pistola per riposizionarla sul suo alloggia della colonnina facendo attenzione di tenere l’estremità di questa, o beccuccio, puntata verso l’alto in modo da non far sgocciolare del carburante che potrebbe macchiare i vostri vestiti.

5) TAPPO Dopodiché ricordati di avvitare il tappo nel serbatoio fino a quando non senti un ‘click’.

6) RICEVUTA Conclusa l’operazione, la colonnina ti chiese se deve stampare la ricevuta oppure puoi rifiutarla premendo il tasto “No”. In base al tipo di stazione di servizio e al metodo di pagamento potrebbe essere necessario rientrare nell’ufficio per avere la ricevuta o fattura elettronica. Nel caso il distributore sia chiuso dovrai conservare questa ricevuta per portarla allo stesso punto vendita durante i normali orari di apertura.

Consigli rifornimento di carburante, benzina e diesel

Ecco qui alcuni consigli extra che ti aiuteranno maggiormente durante il momento del rifornimento:

  • Non è una buona idea far benzina presso una stazione che è appena stata rifornita! Evitala in questi momenti, poiché quando il camion cisterna riempie le stazioni di servizio rimaste a secco, avremo il nuovo carburante che andrà a portare in superficie i sedimenti che erano rimasti sul fondo. È meglio che questi depositi non entrino nella tua auto poiché sono molto dannosi per il tuo motore;
  • Se la tua auto è nuova e non sai da che lato è situato il serbatoio, basta guardare l’icona del serbatoio benzina all’interno del cockpit della tua auto. Vedrai una freccia, a destra o sinistra, che indica il lato in cui è posizionato!

Icona serbatoio benzina mostrata sul tachimetro della propria vettura. 
La freccia posta accanto al simbolo della pompa indica il lato dove è il bocchettone: in questo caso i tappo del serbatorio si trova sulla destra.
Icona serbatoio benzina mostrata sul tachimetro della propria vettura.
La freccia posta accanto al simbolo della pompa indica il lato dove è il bocchettone: in questo caso i tappo del serbatorio si trova sulla destra.

  • E’ sempre meglio fare benzina al mattino, soprattutto d’estate, quando la temperatura è più bassa. Più la giornata è calda, maggiore sarà l’espansione dei vapori della benzina all’interno della pompa di servizio e pagherai di più per una quantità inferiore di carburante;
  • Non mettere mai la pistola del carburante all’interno del serbatoio prima di aver inserito l’importo, altrimenti non riuscirai a rifornire il veicolo ed il distributore ti rilascerà un buono sconto pari alla cifra selezionata;
  • Non tutte le stazioni di servizio sono munite di pompa GPL, consulta i siti internet o anche Google Maps per trovarne una.

All’inizio avrai pensato che una guida del genere è abbastanza banale, ma sono sicuro che avrai imparato qualcosa di nuovo! Ora anche tu conosci tutti i segreti su come fare benzina nel migliore dei modi, che sia con banconote, carta di credito o bancomat.

Prossimamente tratteremo altri argomenti correlati: come fare rifornimento GPL, come fare benzina con bancomat, carta di credito o carta carburante, come pagare al self service di carburante.
Resta collegato!

Se non hai campito guarda il video tutorial come fare benzina al self service

Video tutorial come fare benzina

Commenta

Tags

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.
Close
Close