AziendeGUIDE CONSIGLI AUTONotizie autoVideo

Come eliminare residui ferrosi su cerchi e carrozzeria

Sulla carrozzeria, sui vetri e sui cerchi si depositano residui ferrosi che alla lunga rovinano le superfici dell’auto. Contro le contaminazioni ferrose c’è Iron Remover della linea Maniac Line di Mafra. Come funziona e dove acquistarlo.

Sui cerchi in lega e sulla carrozzeria, ma anche sui vetri dell’auto, con il tempo si depositano contaminazioni ferrose. Esistono diverse tipologie di contaminazione; in generale, possiamo definirle come tutto ciò che non possiamo rimuovere con un normale detergente. Spesso le contaminazioni, ad un primo sguardo, non sono visibili. Eppure, si possono trovare sui cerchi, sulla carrozzeria e anche sui vetri dell’auto.

In questa guida vi mostriamo come riconoscere una decontaminazione e come usare il prodotto giusto per eliminare i residui ferrosi dai cerchi in lega o dalla carrozzeria dell’auto.

Che cosa sono le contaminazione ferrose sull’auto

Le contaminazioni possono essere di varia origine e possiamo riassumerle in minerali, calcio, ferro e calcare. Le particelle di ferro create dall’attrito che si sviluppa sui binari di una ferrovia o di un tram oppure emesse dalle fabbriche sono estremamente volatili e tutte le auto sono soggette a questo tipo di sporco.

Che cosa sono le contaminazione ferrose sull'auto
Le contaminazione ferrose rovinano la carrozzeria dell’auto

Su questa contaminazione i normali detergenti non agiscono e non riescono a sciogliere lo sporco. Ecco perché è fondamentale dotarsi di un decontaminante specifico per le contaminazioni ferrose.

Come riconoscere le contaminazione ferrose sui cerchi e sulla carrozzeria

Sui cerchi le contaminazioni ferrose sono facilmente individuabili; ad esempio, dopo la pulizia con un prodotto specifico se tra i raggi e sul canale del cerchio rimane dello sporco ancorato e dei puntini neri o marrone scuro.

Sulla carrozzeria, se la contaminazione è profonda, il colore della vettura apparirà spento e nel caso di auto bianche, anche dopo il lavaggio, si possono notare dei piccoli puntini marrone scuro.

Come riconoscere le contaminazione ferrose sui cerchi e la carrozzeria
1 volta ogni 3 lavaggi auto si consiglia di utilizzare un prodotto contro i residui ferrosi

Se invece dopo il lavaggio l’auto sembra non avere alcun puntino scuro e la contaminazione non è visibile, ti invito a fare una prova: procurati dei comuni guanti usa e getta, di quelli che si usano dal benzinaio o per fare la spesa: indossali e “accarezza” delicatamente la carrozzeria; potrai facilmente percepire la superficie ruvida al tatto: si tratta di contaminazioni.

Che prodotto usare per rimuovere i residui ferrosi dall’auto

“Iron Remover” della linea Maniac Line di Ma-Fra è il prodotto ideale per rimuovere le contaminazioni da ossido di ferro, come la polvere dei freni tenacemente ancorata e le particelle di ferro create dall’attrito che si sviluppa sui binari di una ferrovia o del tram e dall’inquinamento industriale e stradale o di un cantiere.

“Iron Remover” fa parte della linea Maniac Line di Mafra
“Iron Remover” fa parte della linea Maniac Line di Mafra

Il consiglio è di utilizzare Iron Remover quando la carrozzeria risulta spenta o ruvida al tatto e quando sui cerchi dopo il lavaggio sono comunque presenti dei puntini o macchie scure. Per una pulizia corretta Iron Remover andrebbe utilizzato sulla carrozzeria 1 volta ogni 3 lavaggi auto.

Come rimuovere i residui ferrosi sui cerchi in lega

Nella decontaminazione cerchi erogare “Iron Remover” puro sul cerchio e lasciarlo agire per circa 3/4 minuti. La sua innovativa formula è caratterizzata da un particolare marcatore che reagisce con le particelle contaminanti ferrose presenti sul cerchio, sciogliendole.

Mentre agisce assume il caratteristico colore violaceo che scioglie e contemporaneamente sgrassa in profondità la superficie trattata. Aiutarsi con una spazzola o pennello per rimuovere lo sporco più tenace, soprattutto tra i raggi e negli interstizi più difficili da raggiungere. Procedere quindi al risciacquo del cerchio con abbondante acqua e asciugare con un panno in microfibra.

pennello con setole morbide per applicare Iron Remover
Usare un pennello con setole morbide per applicare il prodotto

Per un’azione decontaminante di mantenimento, utilizzare il prodotto diluito 1:1 (1 parte di prodotto e 1 parte d’acqua) una volta ogni tre lavaggi.

Come rimuovere i residui ferrosi sulla carrozzeria

Nella decontaminazione della carrozzeria lavare ed asciugare l’auto. Erogare il prodotto all’ombra e mai su superficie calda, in modo omogeneo ad una distanza di circa 40 cm. Lasciare agire il prodotto per circa 3/5 minuti, poi risciacquare con acqua.

Come funziona Iron Remover della linea Maniac Line di Mafra VIDEO

Iron Remover, come si utilizza

Per la pulizia dei cerchi, quando si deve utilizzare Iron Remover e quando un pulitore dedicato? Utilizzare Wheel&Tire Cleaner ad ogni lavaggio e Iron Remover 1 volta ogni 3. Infatti, a differenza dello sporco, le contaminazioni ferrose si accumulano nel tempo, spegnendo la brillantezza della superficie.

Si può utilizzare Iron Remover prima dell’applicazione di una cera o protettivo? Sì, quest’operazione va eseguita sempre prima dell’applicazione di una cera o protettivo poiché ne promuove l’adesione.

colore violaceo Iron Remover cerchio Alfa Romeo
Mentre agisce Iron Remover assume il caratteristico colore violaceo

Che cosa ti serve per questa operazione? Un pennello a setole morbide per stendere uniformemente il prodotto e, tramite l’azione meccanica, aumentare l’azione penetrante e quindi l’efficacia sullo sporco ancorato e una canna dell’acqua.

Iron Remover cerchio pulito Abarth
Al termine del trattamento il cerchio torna lucido

Perché non si può utilizzare anche su pinze non verniciate? Perché le pinze non verniciate sono fatte in ghisa, una lega di ferro e piombo. Il prodotto agisce sul ferro e quindi potrebbe annerire le pinze. Perciò occorre fare attenzione durante l’erogazione in prossimità della pinza freno.

Come lavare bene l’auto, formazione Maniac Line

Maniac Line è la linea di Ma-Fra pensata per i veri appassionati della cura dell’auto, per un detailing con prestazioni professionali alla portata di tutti. La linea, in costante evoluzione, attualmente è composta da 14 prodotti, per la pulizia e il trattamento degli esterni e interni.

Maniac Line di Ma-Fra non è solo una linea di prodotti super professionali, ma anche una vera scuola per imparare a lavare correttamente l’auto.

Come lavare bene l'auto, formazione Maniac Line
Formazione online Maniac Line Ma-Fra

Con la formazione Maniac Line è possibile diventare veri esperti del detailing. Ogni corso riguarda un argomento specifico della cura dell’auto: Prelavaggio, Decontaminazione, Lavaggio, Lucidatura e Protezione, Rifinitura, Pulizia Pelle, Tessuti e Moquette, Protezione Plastiche e Pulizia Vetri. I corsi Maniac Line sono disponibili on line.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Come lavare i cerchi in lega

👉 Come lavare l’auto, quale shampoo usare

👉 Come fare il prelavaggio senza graffiare la carrozzeria

👉 Prodotti disinfettanti Ma-Fra per sanificazione

👉 Prodotti e consigli Ma-Fra per la cura dell’auto

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto