EV DrivingGUIDE CONSIGLI AUTOVideo

Bollo auto ibride ed elettriche, agevolazioni nel 2023 per regione

Esenzione bollo auto ibride in Italia, cerchiamo di capire in base alla Regione di appartenenza dove si paga la tassa automobilistica sui veicoli ibridi.

Le nuove auto ibride, mild-hybrid, full hybrid e plug-in hybrid, nei primi anni di immatricolazione beneficiano di alcune agevolazioni e tra queste c’è l’esenzione dal pagamento del bollo auto. Ogni Regione ha la sua regola, per cui bisogna verificare in base alla propria regione di residenza. Se per i veicoli elettrici a livello nazionale vale la regola dei primi 5 anni di esenzione bollo, per le ibride invece ogni singola regione ha stabilito una sua regola sulla tassa di possesso delle automobili elettrificate con motore endotermico. Vediamo dove si paga il bollo e dove no per le auto ibride.

In tema bollo auto e relative scadenze di pagamento, con sanzioni ed interessi se in ritardo, bisogna fare attenzione all’esenzione per capire se ne possiamo usufruire in base al tipo di veicolo o altra condizione.

Bollo auto elettriche ed ibride, esenzioni, agevolazioni e riduzioni

Le auto elettriche sono quelle più agevolate perché pagano il bollo nei primi 5 anni (in alcune regioni per sempre), dopodiché la tassa viene ridotta al 75%. Le auto ibride hanno esenzioni e riduzioni che dipendono dalla Regione e nella maggior parte dei casi non pagano il bollo nei primi 5 anni.
Ecco la tabella con le informazioni sul bollo per auto elettriche ed ibride per ciascuna delle regioni italiane, aggiornata al 2023, divisa in tre colonne: regione, bollo auto ibride e bollo auto elettriche.

Regione Bollo auto ibride Bollo auto elettriche
Veneto Esenzione per 3 anni Esenzione per 5 anni
Lombardia Sconto del 50% per i primi 5 anni, esenzione permanente Esenzione permanente
Piemonte Esenzione per 5 anni con limite potenza 100 kW Esenzione permanente
Valle d’Aosta Esenzione per 5 anni Esenzione permanente
Trentino Alto Adige Esenzione per i primi 3 anni Esenzione quinquennale
Friuli Venezia Giulia Esenzione quinquennale Esenzione quinquennale
Bolzano Esenzione per i primi 3 anni Esenzione quinquennale
Liguria Esenzione per 5 anni Esenzione quinquennale
Emilia-Romagna Esenzione per i primi 3 anni, contributo economico fino a 191 euro Esenzione quinquennale
Toscana Esenzione per i veicoli elettrici nei primi 5 anni, riduzione a un quarto per i veicoli a GPL o metano Esenzione quinquennale
Marche Esenzione per i primi 6 anni Esenzione quinquennale
Lazio Esenzione per i primi 3 anni Esenzione quinquennale
Umbria Nessuna agevolazione Esenzione quinquennale
Molise Esenzione per i primi 2 anni, riduzione di 1/4 per le auto a gas ad uso promiscuo, esenzione quinquennale per i veicoli elettrici Esenzione quinquennale
Abruzzo Esenzione per i primi 3 anni Esenzione quinquennale
Campania Esenzione per i primi 3 anni Esenzione quinquennale
Puglia Esenzione per i primi 5 anni, riduzione del 75% dopo i 5 anni Esenzione quinquennale
Basilicata Nessuna agevolazione Esenzione quinquennale
Calabria Esenzione quinquennale Esenzione quinquennale
Sicilia Esenzione per i primi 3 anni, esenzione per le macchine a idrogeno per il triennio 2019/2021 Esenzione quinquennale
Sardegna Nessuna agevolazione Esenzione quinquennale
Tabella esenzioni ed agevolazioni bollo auto ibride ed elettriche per Regione

Leggi anche:

Vademecum bollo auto
Classificazione auto ibrida, 3 tipologie (MHEV, HEV, PHEV)
Come è fatta e come funziona l’auto ibrida

→ Vai al LISTINO VEICOLI MILD-HYBRID

→ Vai al LISTINO VEICOLI FULL HYBRID

→ Vai al LISTINO VEICOLI HYBRID PLUG-IN

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Marco Savo

Marco Savo, classe 1983. La mia carriera è iniziata nel mondo del calcio per poi approdare a quello dell’auto. Cerco di aggiornare gli appassionati e gli utenti dell'auto con gli argomenti più interessanti legati alle automobili.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto