GUIDE CONSIGLINotizie auto

Auto per neopatentati, caratteristiche

Le auto per neopatentati (chi ha conseguito la patente da meno di un anno) non devono superare i 95 CV di potenza e il rapporto potenza/tara non deve essere superiore a 55 kW/tonnellata.

I ragazzi o più precisamente i neopatentati, ovvero colore che hanno conseguito la patente di guida da meno di un anno, per motivi di sicurezza stradale non possono guidare auto potenti.
Infatti dal 2011 la legge dice che essi non possono guidare auto con una potenza superiore ai 95 CV (70 kW) e il rapporto potenza/tara non deve essere maggiore di 55 kW/tonnellata (limitazione che non si applica a chi trasporta una persona invalida).

Auto neopatentati, caratteristiche secondo il Codice della Strada

La legge italiana, nell’articolo 117 del Codice della Strada, indica le caratteristiche che identificano i neopatentati riguardano chi ha conseguito la patente, per le categorie A2, A, B1 e B da meno di tre anni.

Citroën C1, auto per neopatentati
Citroën C1, auto per neopatentati

Essi, oltre a non poter guidare determinate auto, in caso di infrazioni di media e alta gravità, sono puniti sempre con una sanzione accessoria, che spesso è il doppio della multa e dei punti da sottrarre. Essi, in determinati casi, possono rischiare anche la revoca della patente stessa per almeno tre anni.

  • Auto per neopatentati, potenza massima: 70 kW pari a 95 cavalli
  • Auto per neopatentati, potenza specifica: 55 kW equivalenti a 75 cavalli

Auto neopatentati, come si calcola

La definizione di neopatentati è stata introdotta nel Codice della Strada dopo il 9 febbraio 2011. Per verificare se un’auto è guidabile o no da un neopatentato basta andare a vedere sul libretto di Circolazione. In particolare i modelli immatricolati dopo il 4 ottobre 2017 il dato da consultare, ovvero il rapporto potenza/tara, si trova nel terzo riquadro alla seconda riga.

Homepage Portale dell'automobilista
Portale dell’Automobilista verifica auto neopatentati

Nelle auto più vecchie si deve fare il calcolo dividendo le voci “potenza in kW” e “tara” (o “massa a vuoto”). Lo si può verificare anche on-line dal sito de il portale dell’automobilista.it, inserendo solo il numero di targa della macchina in questione.

Ad esempio un’auto di 46 kW di potenza e una tara di 900 kg, al potenza specifica è di 51,1 kW/t (46 kw / 0,9 t) e rientra perfettamente fra le caratteristiche delle auto per neopatentati.

Auto neopatentati, accicurazione

Va meglio dal fronte assicurativo perché dal 2007, grazie al Decreto Bersani, il neopatentato, in caso di acquisto di una macchina nuova o usata, può usufruire della classe di merito più bassa del proprio nucleo familiare.

contratto_assicurazione_digitale_smartphone
Un neopatentato può accedere alla classe di merito più bassa del proprio nucleo familiare.

Ad esempio se il papà è in prima classe anche il figlio, anche se neopatentato, usufruirà della stessa. In precedenza si veniva ammessi direttamente in 14°, cioè nell’ultima.

Se sei un neopatentato ti consiglio di leggere anche questi

👉 Tasso alcolemico neopatentati

👉 Limiti velocità neopatentati

👉 Assicurazione neopatentati

👉 Tutte le auto per i neopatentati

Annunci auto USATE – Listino prezzi auto NUOVE

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sulla nostro FORUM!

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close