Eventi autoGinevraVideo

Salone di Ginevra 2022 annullato, salta il GIMS

È stata annullata anche l’edizione 2022 del Salone di Ginevra 2022, a causa degli effetti diretti ed indiretti del Covid e la crisi dei semiconduttori, che ha portato le case auto a rinunciare a presenziare al GIMS.

Il Salone di Monaco IAA ha segnato il ritorno dei grandi Saloni in Europa, dopo lo stop imposto dalla pandemia del Covid-19. Con il nuovo anno, dal 19 al 27 febbraio doveva essere la volta del Salone di Ginevra 2022 ma dopo l’inziale annuncio l’organizzazione del GIMS ha preso la decisone di annullare anche l’edizione del 2022, dopo quelle del 2020 e 2021.

Salone di Ginevra 2022 annullato

Il Salone di Ginevra 2022 è stato annullato, per questioni, direttamente e indirettamente, legate alla pandemia del Covid-19. Inizialmente era stato programmato in calendario dal 19 al 27 febbraio, dopo due anni di assenza. Nel 2020 è stato annullato per lo scoppio della pandemia, nel 2021 invece per l’assenza di espositori e grandi costruttori.

“Nonostante tutti i nostri sforzi, dobbiamo affrontare i fatti e la realtà: la situazione pandemica non è sotto controllo e si presenta come una grande minaccia per un grande #evento indoor come il GIMS. Ma vediamo questa decisione come un rinvio, piuttosto che una cancellazione.

Sono fiducioso che il Salone Internazionale dell’Automobile di #ginevra tornerà più forte che mai nel 2023 – le parole dell’amministratore delegato del Ginevra International Motor Show, Sandro Mesquitamolti espositori hanno indicato che le incertezze causate dalla pandemia di COVID-19 rendono impossibile per loro assumere un impegno fermo per GIMS 2022.

Salone di Ginevra GIMS 2022 convegni e conferenze stampa
Il GIMS 2022 non si farà, il Salone di Ginevra è stato annullato

A ciò si aggiunge il impatto negativo che l’attuale carenza di semiconduttori ha sulle case automobilistiche. È probabile che la crisi dei chip si trascini anche nel prossimo anno, con implicazioni finanziarie negative per gli OEM. In questi tempi incerti, molti marchi non sono quindi in grado di impegnarsi a partecipare a una fiera che si sarebbe svolta in poco più di quattro mesi. Considerando tutti i fattori, è apparso chiaro che era necessario posticipare la manifestazione, e annunciare la notizia il prima possibile per evitare l’annullamento a breve termine”.

Salone di Ginevra 2022 annullato, perché?

Il Salone di Ginevra 2022 è stato annullato per questioni legate ancora al Covid-19 e probabilmente legate alle difficoltà della case auto dopo la pandemia. Da un lato, le questioni dirette della pandemia includono continue restrizioni di viaggio per espositori, visitatori e giornalisti internazionali.

D’altra parte, i problemi indiretti della pandemia, come la carenza di semiconduttori, hanno presentato alle case automobilistiche nuove priorità che devono prima risolvere. Questi problemi hanno portato a diverse cancellazioni recenti, che hanno portato l’organizzazione del GIMS al rinvio dopo quello del 2020 e 2021.

Video teaser di quello che doveva essere il GIMS 2022

L’annullamento del Salone di Ginevra pone anche dubbi sul futuro dei grandi Saloni, con le case auto sempre meno attratte da questo tipo di eventi, come testimoniato anche dall’assenza di grandi marchi nel recente Salone di Monaco IAA.

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Aggiornamenti su EVENTI MOTORI

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!


COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto