FotogalleryGolfVolkswagen

Worthersee 2019, due nuovi prototipi della Volkswagen Golf

Al Worthersee 2019 debuttano due nuovi prototipi della Volkswagen Golf: la GTI Aurora da 380 CV e la Variant FighteR da 400 CV. Entrambe sono state realizzate dagli apprendisti Volkswagen

La Volkswagen in occasione del meeting annuale di Wörthersee 2019, il 38° raduno GTI in Austria, ha presentato due prototipi della Golf GTI realizzati da due squadre di apprendisti alla Volkswagen. Si tratta della Golf GTI Aurora, un’evoluzione della versione stradale da 245 CV, e la FighteR, un’elaborazione che prevede la trazione integrale sulla Variant familiare.

I due prototipi sono stati creati in 9 mesi, entrambi da due squadra di apprendisti della Volkswagen dai 19 ai 24 anni.

Worthersee 2019 Volkswagen Golf GTI Aurora

La Volkswagen Golf GTI Aurora è stata creata con l’aiuto di diverse tecnologie digitali. Gli apprendisti hanno dapprima creato il design esterno e interno sul computer.

ESTERNI Questo prototipo deriva dalla FGTI ma ha un aspetto decisamente più cattivo e racing. All’esterno presenta una nuova livrea, nei colori Nardo Grey e Deep Black Pearl Effect (nella parte posteriore). Poi sui lati ci sono le decorazioni nere e bianche, realizzate a mano dagli apprendisti della fabbrica di Wolfsburg. Sempre per quanto riguarda il design esterno abbiamo una grande ala posteriore, dei passaruota allargati ed un assetto molto ribassato.

Prototipo Volkswagen GTI Aurora al Worthersee 2019 vista di profilo
Volkswagen GTI Aurora, vista di profilo

INTERNI Nell’abitacolo, all’interno del bagaglio, sono stati montati un impianto stereo da 3500 watt e nuovi schermi nella consolle. Sulla Volkswagen Golf GTI è stato eseguito anche un upgrade prestazionale. Il classico 2.0 TSI da 245 CV, in abbinamento al cambio automatico DSG da 7 marce, è stato elaborato fino ad arrivare quota 380 CV.

Un’altra chicca della GTI Aurora risiede sempre nel bagaglio dove è stato installato un sofisticato modulo olografico, con cui si possono gestire le funzioni dell’impianto hi-tech. Questo modulo crea immagini tridimensionali sospese nell’aria, con i comandi dell’impianto. Il sistema è molto ingegnoso e non è detto che la Volkswagen la riproponga sui suoi futuri modelli.

Prototipo Volkswagen GTI Aurora al Worthersee 2019 proiettore olografico
Volkswagen GTI Aurora, impiano stereo e proiettore olografico

Worthersee 2019 Volkswagen Golf FighteR

L’altro proprio è la Volkswagen Golf FighteR, sviluppato sulla versione Variant con trazione integrale. Ma la base di quest’elaborazione è il motore TSI della Golf R da 300 CV, che ha subito un upgrade di potenza di ben 100 CV. Infatti ora il propulsore TSI sviluppa 295 kW (400 CV). Gli apprendisti di Wolfsburg hanno lavorato anche sulla personalizzazione estetica, allargando la carrozzeria di 6 cm e personalizzato abitacolo.

INTERNI Negli interni hanno rivestito in Alcantara i sedili a guscio. Questo pregiato materiale si estende anche fino al vano bagagli ed è adornato da cuciture decorative rosse. Ma la chicca della FighteR è rappresentata da una telecamera a 360°, che registra video riprendendo quello che avviene intorno. La particolarità di questo sistema è che guardando un video si può cambiare punto di osservazione, in ogni direzione. Ciò è possibile perché la telecamera ha mappato tutto l’ambiente circostante.

Prototipo Volkswagen Golf Variant FighteR al Worthersee 2019 vista di profilo
Volkswagen Golf Variant FighteR, vista di profilo

Annunci auto usate VW GOLF – Listino prezzi VW GOLF

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close