ArkanaEV DrivingMazdaMazda3Notizie autoPROVA COMPLETARenaultTEST, PROVE AUTO

Mazda3 vs Renault Arkana, test consumi reali 4,7 litri per 100 km

Stress test, confronto consumi su un percorso di 140 chilometri tra due ibride a benzina, la Mazda3 eSKYACTIV-X 186 cv e la Renault Arkana E-Tech 145 cv. A chi sono consigliate, impressioni di guida e giudizio finale.

Abbiamo provato due vetture diverse tra loro, ma entrambe appartenenti al segmento C ovvero Renault Arkana e Mazda3, scelte per effettuare un approfondito test sui consumi. Con l’elettrificazione che si sta diffondendo sempre di più abbiamo quindi messo a confronto due vetture ibride con differente tecnologia: la Mazda3 Mild Hybrid e l’Arkana Full Hybrid che, anche se risulta difficile crederlo, le accomuna il fatto che consumano la stessa quantità di benzina, ovvero 4,7 litri per 100 km nel misto.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X Renault-Arkana E-Tech prova consumi
Mazda3 eSKYACTIV-X e Renault-Arkana E-Tech prova consumi

Tecnologia ibrida a confronto Mazda/Renault

Due tecnologie completamente diverse: una ingegnerizzata in Formula1 di Renault ovvero l’E-Tech, mentre sulla Mazda3 c’è un motore eSKYACTIV-X con una compressione molto elevata e un compressore volumetrico con un funzionamento del tutto particolare.

La tecnologia E-Tech di Renault sull'Arkana
La tecnologia E-Tech di Renault sull’Arkana

Quindi possiamo fare la scelta di restare con la Mazda3 che si affida a una carrozzeria tradizionale, cambio manuale e motore Mild Hybrid oppure fare un salto in avanti con l’Arkana dotata di un motore Full Hybrid, cambio automatico e carrozzeria all’ultimo grido, ovvero SUV Coupé.

Ora non ci resta che provarle e scoprire come si comportano nel nostro stress test per misurare effettivamente il consumo in città, su strade extraurbane e in autostrada!

Mazda3 eSKYACTIV-X esterni

Prima di partire con il nostro stress test e la successiva analisi sui consumi, ci soffermiamo sulle principali caratteristiche di design, interni e tecnologia ibrida di queste due vetture che appartengono al segmento C. La Mazda3 con carrozzeria convenzionale a 5 porte è caratterizzata dallo stile “Kodo Design” che ne enfatizza le linee decisamente pulite e filanti, con i giochi di luce che spiccano sulla fiancata, messi in risalto anche dal colore Soul Red Crystal, definito il rosso più bello del mondo.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 posteriore
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 posteriore

Le dimensioni della vettura si attestano su 4,46 metri in lunghezza, 1,79 m in larghezza e 1,44 m in altezza, con un passo di 2,73 metri; in prova abbiamo la versione top di gamma Exclusive che adotta di serie proiettori anteriori adattivi Led Matrix e firma luminosa Led al posteriore. L’auto in prova monta pneumatici invernali Nexen Winguard Sport 2 nella misura 215/45 R18.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 2023 frontale
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 2023 frontale

Interni morbidi e raffinati su Mazda3

All’interno della Mazda 3 si respira un’atmosfera Premium, con materiali morbidi al tatto decisamente ben assemblati. La posizione di guida è praticamente perfetta, ma si sta seduti in basso rispetto alla concorrente. Tuttavia ci sono precise regolazioni elettriche per il sedile guida, oltre a quella manuale in profondità e altezza per il volante. Come da tradizione, lo schermo da 8,8 pollici del sistema multimediale non è touch ed è posizionato lontano dal guidatore per evitare di raggiungerlo durante la guida, mentre la strumentazione è un misto analogico digitale con un piccolo display al centro.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 2023 interni
Mazda Mazda3 e-SKYACTIV-X 2023 interni

Al posto del tessuto per i sedili su questo allestimento Exclusive è presente di serie la pelle di colore nero e in optional quella bordeaux. Il caricatore senza fili per il cellulare è optional, mentre lo troviamo di serie su Arkana. Il collegamento wireless al sistema multimediale è compatibile con Android e iOS su Mazda, mentre su Arkana solo con i telefoni Apple. La giapponese, nonostante i 4,5 metri di lunghezza, offre un bagagliaio limitato a soli 351 litri che possono diventare al massimo 1.019 litri abbattendo i sedili posteriori. Coinvolgente, invece, l’impianto audio della Bose che su questa Mazda arriva a ben 12 altoparlanti.

Tecnologia eSKYACTIV-X Mild Hybrid su Mazda3

Mazda ha lavorato all’interno del motore ottimizzando il rendimento a tal punto che è bastato soltanto dotarlo del sistema Mild Hybrid tramite l’adozione dell’ISG ovvero un motorino di avviamento reversibile da 7,9 cavalli, alimentato da una piccola batteria a 24 Volt. Questo non è in grado di garantire la marcia in elettrico, ma sostiene il propulsore termico nelle partenze e riprese, oltre ad assistere il cambio a sei marce nel passaggio al rapporto superiore, evitando così contraccolpi.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 motore
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 motore

Il motore eSKYACTIV-X è un 2 litri da 186 cavalli e 240 Nm di coppia grazie all’ausilio del compressore volumetrico e alla tecnologia SPCC che lo fa lavorare con una miscela molto magra, ovvero povera di benzina, a bassi regimi e bassi carichi così da limitare o annullare l’utilizzo della candela e ottenere l’accensione della miscela per compressione, come sul motore a gasolio. A pieno carico o passati i 4.000 giri riprende a funzionare come un classico motore a benzina, ovvero con accensione comandata da candela. La Mazda dichiara uno scatto 0-100 km/h in 8 secondi e velocità massima di 216 km/h. Infine il peso rilevato è di 1.473 kg a fronte di 1.402 kg dichiarati.

Renault Arkana E-Tech esterni

L’Arkana risponde alle ultime tendenze in fatto di design seguendo la moda dei SUV coupé e portando questo stile anche nel più affollato e abbordabile segmento C. Le dimensioni della vettura sono 4,57 metri in lunghezza, 1,80 m in larghezza e 1,57 m in altezza con un passo di 2,72 metri.

Renault Arkana E-tech Engineered anteriore
Renault Arkana E-tech Engineered vista anteriore

L’allestimento è quello intermedio E-tech Engineered in colore blu Zanzibar di serie abbinato a dettagli in colore dorato Warm Titanium, dalla lama in stile F1 sul paraurti specifico anteriore ai finti scarichi posteriori normalmente in cromo. Di serie sono i fari Full Led all’anteriore e i proiettori Led al posteriore.

Renault Arkana E-tech Engineered posteriore
Renault Arkana E-tech Engineered posteriore

La vettura in prova monta cerchi in lega da 18″ con pneumatici Kumho Ecsta HS51 nella misura 215/55 R18.

Renault Arkana, interni moderni e tecnologici

Gli interni della Arkana hanno un aspetto più moderno, ma rifiniture e assemblaggi sono leggermente inferiori rispetto alla concorrente giapponese. Tuttavia sono presenti due schermi: il primo per la strumentazione digitale da 10 pollici e il secondo che, in questo caso, è da 9,3 pollici per il sistema multimediale Easy link. Abbiamo notato però che quest’ultimo talvolta rimane bloccato su alcune schermate più complesse, cosa decisamente più rara su quello della Mazda.

Renault Arkana E-tech Engineered interni
Renault Arkana E-tech Engineered interni

Anche su questo allestimento abbiamo apprezzato le sellerie presenti di serie in pelle e Alcantara di colore nero con impunture in oro. Ma dove vince l’Arkana è nell’abitabilità grazie al maggiore spazio per passeggeri e bagagli. In particolare ha un bagagliaio di 458 litri dichiarati espandibili a 1.278. Infine anche questa vettura è equipaggiata con impianto audio griffato Bose, ma con 9 altoparlanti.

Motore E-Tech Full Hybrid su Arkana

Renault Arkana invece adotta una motorizzazione Full Hybrid con motore termico a benzina aspirato, 1.600 di cilindrata da circa 94 CV, che simula il ciclo Miller agendo direttamente sulle valvole per ottenere un’efficienza migliore, ma a scapito della potenza. E’ abbinato a due motori elettrici per una potenza di sistema di 145 CV e 148 Nm di coppia. Quello principale da 49 cavalli garantisce la trazione e viene azionato da una batteria agli ioni di litio da 1,02 kWh.

Renault Arkana E-tech Engineered motore ibrido
Renault Arkana E-tech Engineered motore ibrido

Il secondo, come quello della Mazda, è un ISG ma da 20 cavalli che si occupa inoltre di sincronizzare i giri del motore termico con quelli del cambio automatico E-Tech a 6 marce che è privo di frizione e sincronizzatori. Alla Renault Arkana occorrono 10,8 secondi per raggiungere i 100 km orari con una velocità massima di 172 km/h. Infine il peso: Renault riporta 1.435 kg, mentre con 50 litri di benzina nel serbatoio abbiamo rilevato un peso di 1.507 kg.

Percorsi e condizioni di prova

Il test è stato effettuato su tre percorsi: il primo standard di prova con un tracciato misto di circa 140 km in autostrada, strada statale, salite, discese e tratti di strada provinciale. Il secondo in città e il terzo in autostrada a diverse velocità. Con partenza da Roma, per prima cosa usciti dalla redazione abbiamo subito fatto il pieno fino all’orlo del bocchettone e resettato il computer di bordo di entrambe le auto. Successivamente, a breve distanza dal distributore Q8 di via della Bufalotta a Roma, abbiamo verificato la corretta pressione dei pneumatici come riportato sul manuale di utilizzo.

Percorso standardizzato di Newsauto Roma-Turano-Roma
Percorso misto (autostrada e strada extraurbana) standardizzato di Newsauto Roma-Turano-Roma km 138

C’è però da sottolineare che la Mazda è equipaggiata con coperture invernali che potrebbero peggiorare leggermente i consumi, mentre la Renault monta pneumatici estivi. Tuttavia l’impronta a terra è la medesima con un battistrada di 215 su cerchi da 18 pollici. A differire, invece, la spalla da 45 sulla Mazda3 e 55 sulla Arkana.

La prova su percorso misto

PARTENZA – Partiamo quindi alla volta del Lago del Turano, percorrendo i primi 20 km in autostrada A1 Roma-Firenze a 130 km orari di Cruise Control adattivo dove tutte e due le vetture segnano 6,8 litri per 100 km di consumo medio. Qui però notiamo due cose. Sulla Arkana iniziano a sentirsi i fruscii aerodinamici superati i 100 km orari, mentre la Mazda3 è in generale più silenziosa. Poi una curiosità: per viaggiare alla stessa velocità sulla francese siamo a 128 km/h indicati, mentre sulla Mazda a 130 km/h.
Al trentesimo km imbocchiamo la strada statale Salaria che affrontiamo in leggera salita a 70 km/h con la Mazda3 che viaggia in sesta anche a 1.000 giri, mentre l’Arkana alterna la marcia in elettrico con quella in modalità ibrida.

Renault Arkana E-tech Engineered prova su strada
Renault Arkana E-tech Engineered prova su strada

Nel misto guidato la Mazda si distingue per la sua maneggevolezza e il piacere di guida. L’inserimento in curva è diretto, complice un assetto e la spalla del pneumatico ribassata, ma anche un comando di sterzo più preciso. Arkana, invece, con l’altezza da terra di 19 cm e la spalla da 55 dei pneumatici ha un leggero ritardo di risposta in ingresso curva ed è meno votata alla guida sportiva, mentre privilegia un utilizzo turistico.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 prova su strada
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 prova su strada

Dopo 47 km le differenze di consumo indicato sono davvero minime. Arkana riporta 5,3 litri per 100 km, mentre la Mazda3 segna 5,4; differenza che verrà pareggiata dopo 13 km salendo da Poggio Moiano, dove sul punto panoramico entrambe le vetture riportano un consumo di 6,1 litri per 100 km.

Con la batteria completamente ricaricata in discesa grazie alla frenata rigenerativa verso il bivio della Turanense, l’Arkana riesce a proseguire su tutto il tratto pianeggiante del lungolago in modalità 100% elettrica per circa 5 km, mentre la Mazda3 si difende viaggiando in sesta marcia a circa 800 g/m a 50 km/h. Questo consente di pareggiare praticamente i conti con quest’ultima, che segna 5,6 litri per 100 km mentre l’Arkana si ferma a 5,5 l/100 km.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 posteriore in movimento
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 posteriore in movimento

A questo punto ci troviamo a Castel di Tora, da qui torniamo indietro e affrontiamo lo stesso percorso al contrario. Dopo circa 20 km anche con salita e successiva discesa ci fermiamo nel punto più basso prima di riprendere la Salaria sulla Licinese. Qui è ancora un testa a testa tra le due vetture, con l’Arkana che segna 5,3 litri per 100 km e la Mazda3 che segue a 5,4 litri.

Al termine dei successivi 20 km di Salaria in discesa, i consumi si abbassano ancora raggiungendo il minimo della giornata con l’Arkana che arriva a 4,7 litri per 100 km e la Mazda3 a 5 l/100 km. Stavolta percorriamo l’autostrada A1 per altri 20 km verso Roma alla velocità di 110 km/h e leggiamo un consumo istantaneo di 7,5 litri per 100 km sull’Arkana, che però alterna continuamente l’elettrico al termico, e 5,4 l/100 km sulla Mazda3.

Renault Arkana E-tech Engineered vista posteriore
Renault Arkana E-tech Engineered vista posteriore

Alla fine della prova su 138 km totali percorsi l’Arkana ne segna circa 4 di meno rispetto alla Mazda3, che invece è in linea con quanto riportato dal GPS. Per quanto riguarda il consumo medio finale viene indicato 4,8 litri per 100 km sulla prima e 5,1 litri per 100 km sulla seconda.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 strumentazione
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 strumentazione

Continuiamo con la prova verità tramite un rabbocco presso il benzinaio, dove la Renault imbarca 6,73 litri di benzina contro i 6,64 della Mazda a fronte di un consumo ricavato dal computer di bordo di 6,64 litri sulla prima e 7,06 sulla seconda.

Consumo in città, quanto fanno nel traffico?

Il secondo giorno ci siamo dedicati a registrare innanzitutto il consumo in città su un percorso di circa 15 km nel traffico romano della mattina con una velocità media non superiore ai 20 km orari e un continuo Start and Stop, dove al massimo abbiamo inserito la seconda marcia. Le differenze sono subito emerse con l’Arkana che indica 4,8 litri per 100 km, mentre Mazda3 riporta praticamente il doppio con 7,8 litri per 100 km.

Renault Arkana E-tech Engineered display strumentazione
Renault Arkana E-tech Engineered display strumentazione

Rabbocchiamo e scopriamo che in realtà il consumo è nettamente superiore ovvero rispettivamente 11,3 e 14,7 litri per 100 km.

Consumo a 90 km/h, chi fa meglio?

Dal distributore ripartiamo e prendiamo la strada statale Aurelia con Cruise Control settato a 90 km/h per 20 km. Renault riporta 4,3 l/100 km e Mazda scende a 4,9 l/100 km. In realtà il consumo rilevato alla pompa è stato di 6,53 l/100 km su Arkana e 7,12 l/100 km sulla Mazda3.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 laterale
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 laterale

Test consumi in autostrada a 130 e 80 km/h

Proseguiamo quindi sull’autostrada A12 a 130 km/h fissi per raggiungere Santa Severa. Qui la Mazda si riscatta con un consumo di 6,3 l/100 km, mentre Arkana stavolta sale a 6,7 l/100 km. In realtà la giapponese ha consumato ancora meno perché rileviamo al distributore 4,93 l/100 km contro i 6,03 l/100 km della francese. L’autostrada è sicuramente il territorio adatto alla Mazda3.

Renault Arkana E-tech Engineered vista laterale
Renault Arkana E-tech Engineered vista laterale

Rifatto il pieno torniamo indietro, sempre su autostrada, guidando però a 80 km/h dove ritorna in vantaggio la Arkana che indica 4,2 l/100 km contro i 4,4 l/100 km della Mazda3. Al rabbocco scopriamo che il consumo effettivo è stato di 5,01 l/100 km (Arkana) e 6,41 l/100 km (Mazda3).

Impressioni e valutazioni finali

Da questo test emerge l’impressionante lavoro di Mazda sulla tecnologia del motore eSKYACTIV-X che, nonostante sia più potente di 40 cavalli e con maggiore cilindrata (2 litri contro 1,6 litri), riesce comunque a tenere testa ad una vettura Full Hybrid come l’Arkana. Consumi ridotti tra 18 e 20 km al litro sono simili a quelli di un motore diesel e testimoniano il progresso tecnologico dei motori a benzina, che hanno anche fortemente abbattuto le emissioni allo scarico.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 frontale in movimento
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 frontale in movimento

La Mazda3 ha una guidabilità migliore e un handling perfetto tra le curve; è più silenziosa e ti dà il pieno controllo di gestire la vettura, grazie anche ad un cambio manuale. Lo sterzo è un pochino più diretto e anche la corona del volante è meno spessa rispetto a quello della Renault.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 sedili anteriori
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 sedili anteriori

L’Arkana invece, con la sua tecnologia E-Tech, decide autonomamente quando andare in elettrico o accendere il motore termico. Vanta anche dei pregi che ovviamente non ha la Mazda3. Ad esempio, ti permette appunto di percorrere alcuni chilometri in solo elettrico oppure di uscire dai box in totale silenzio. E’ un’auto più alla moda e nel segmento C di cui fa parte anche la Mazda3, il design si è evoluto e diciamo che adesso comprende principalmente i SUV come tipologia di carrozzeria. Inoltre anche la visibilità è migliore grazie alla posizione di guida rialzata.

Ma poi trovi un montante e uno specchietto importante che aumentano anche i fruscii aerodinamici già a partire da 80 km/h, mentre con la Mazda fino a 100 km orari non si sente praticamente nessun fruscio.

Renault Arkana E-tech Engineered sedili anteriori
Renault Arkana E-tech Engineered sedili anteriori

Sull’Arkana poi la gomma con la spalla più alta potrebbe dare un vantaggio, ad esempio nello sterrato oppure su qualche buca. A proposito di sospensioni e di comfort sullo sconnesso, abbiamo effettuato una prova particolare su un terreno ideale, dove saggiarle entrambe, pieno di radici. Abbiamo riscontrato che comunque l’Arkana ha tendenzialmente una sospensione più rigida e questo si avverte soprattutto nello sconnesso veloce dove ci sono dei rapidi passaggi o delle buche secche.

Renault Arkana E-tech Engineered cerchi in lega da 18"
Renault Arkana E-tech Engineered monta cerchi in lega da 18″ con pneumatici Kumho 215/55 R18

Invece la Mazda 3 è più morbida di sospensioni e può permettersi anche una spalla più bassa del pneumatico. Diciamo che una maggiore rigidità su un Suv è dovuta al fatto di mantenere in equilibrio una vettura con un baricentro tendenzialmente più alto. Quindi sulla Arkana sicuramente hanno lavorato un po’ sulle barre antirollio, ma anche sulla molla per evitare troppo coricamento laterale, mentre la Mazda3 non ne ha bisogno e può adottare delle molle più morbide che si rivelano anche confortevoli.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 cerchi in lega
La Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 monta pneumatici Nexen 215/45 R18

Consigliamo la Mazda3 sicuramente a chi preferisce avere il controllo della vettura, a chi ama una guida più sportiva. Ad una famiglia consigliamo invece l’Arkana che è più spaziosa. Quindi magari una singola persona o una coppia possono optare per la Mazda3, anche perché non ha un bagagliaio così capiente a differenza di quello dell’Arkana.

Renault Arkana E-tech Engineered display centrale 10"
Renault Arkana E-tech Engineered display centrale 10″

La cosa incredibile è che andando ad aumentare l’efficienza del suo motore 2 litri, Mazda è riuscita a ottimizzare il consumo, risparmiando addirittura il 20% rispetto allo SKYACTIV-G da cui deriva. Questo è un ottimo risultato, perché abbiamo visto che anche con un Mild Hybrid leggero con un motore più potente da 186 CV contro i 145 CV della rivale, praticamente riesce a consumare lo stesso di quanto registrato sull’Arkana che invece è un Full Hybrid.

Quindi complimenti a Mazda che è riuscita comunque a ottenere un eccellente risultato, pur non adottando una tecnologia sofisticata come quella del Full Hybrid di Renault.

Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 display centrale
Mazda Mazda3 eSKYACTIV-X 2023 display centrale

Report finale consumi test percorso misto

Abbiamo iniziato e terminato a Roma il nostro test con percorso misto di 138 km affrontando per un 10% la guida in città, 20% in autostrada e 70% in extraurbano. Di seguito la tabella con i risultati registrati durante la nostra prova.

KM da satellite KM indicati su Mazda3 KM indicati su Arkana Consumo medio l/100 km indicato su Mazda3 Consumo medio l/100 km indicato su Arkana NOTE
0 0 0 0 0 Distributore Roma
20 5,8 5,8 Autostrada a 130 km/h
28 5,2 5,2 Rotonda Passo Corese
30 5.3 5,3 Salaria a Salire
40 5,7 5,7 Mazda3  a 70 km/h in 6.a 1.000 g/m
47,3 5,4 5,3 Incrocio Licinese
50 5,7 5,6 Poggio Moiano
60 6,1 6,1 Punto panoramico
62,5 60,6 5,9 6,0 Discesa Passo
Fine andata 68,5 66,5 5,7 5,5 Castel di Tora
Inizio ritorno 70 5,6 5,5 Colle di Tora
74,5 74,6 72,6 6,0 5,9 Bivio Turanense
80 77,6 6,0 5,9 Salita Passo
89,7 87,1 5,4 5,3 Incrocio Licinese
100 97,1 5,1 5,0
110 106,8 5,0 4,7 Salaria a scendere
120 116,7 5,0 4,8 Autostrada a 110 km/h
130 127,2 5,1 4,8
137,8 133,8 5,1 4,8
138,3 138,5 134,6 5,1 4,8 Distributore Roma
Tabella consumi percorso misto di 138 km confronto Mazda3 e Renault Arkana

FOTO MAZDA3 eSKYACTIV-X in prova

FOTO RENAULT ARKANA E-TECH in prova

VIDEO CONFRONTO CONSUMI MAZDA3 – ARKANA

Test Mazda3 eSKYAVTIC-X contro Renault Arkana E-Tech viaggio in città e autostrada per test consumi (VIDEO)

Potrebbe interessarti anche

👉 Allestimenti e caratteristiche Mazda3
👉 Allestimenti e caratteristiche Renault Arkana
👉 Listino prezzi Mazda3
👉 Listino prezzi Renault Arkana E-Tech

👉Comparativa consumi Mazda3 benzina e diesel

👉 Bollo auto ibride
👉 Tutte le auto ibride 2023
👉 Classificazione auto ibride
👉 Come funziona la full hybrid
👉 Come funziona l’ibrida plug-in
👉 Come funziona la mild-hybrid

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e le notizie di Newsauto da Google News

POSITIVO

– MAZDA3
Guidabilità nel misto
Silenziosita
Elasticità del motore e coppia a bassi giri
Consumi
Posizione di guida

-ARKANA
Silenziosità in elettrico
Abitabilità a bordo e bagagliaio superiori
Più alla moda
Va in elettrico nelle manovre

NEGATIVO

– MAZDA3
Abitabilità e bagagliaio ridotto

-ARKANA
Rumorosità in alcuni momenti di funzionamento
Decide da sola cosa fare

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Leggi anche

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto