FotogallerySeatTarracoVideo

Seat Tarraco, verrà prodotto a Wolfsburg

Lo stabilimento principale Volkswagen di Wolfsburg produrrà la Seat Tarraco, insieme ai modelli tedeschi

SEAT TARRACO VIENE PRODOTTO A WOLFSBURG – Per la prima volta in 20 anni, lo stabilimento Volkswagen di Wolfsburg produce un modello di un’altra marca del Gruppo: la Seat Tarraco. Il SUV spagnolo, progettato e sviluppato a Barcellona, sfrutta le sinergie rese possibili dalla piattaforma di produzione MQB. A Wolfsburg, la Tarraco condividerà una linea di produzione con i modelli Volkswagen Tiguan e Touran.

Questo passo verso la produzione multimarca aumenterà la capacità del principale impianto produttivo di Volkswagen. La produzione della Tarraco a Wolfsburg rientra nel “Patto per il futuro” concluso da Volkswagen e il consiglio aziendale alla fine del 2016, un programma a lungo termine finalizzato a migliorare la redditività economica del marchio Volkswagen e porre solide basi per il futuro dell’Azienda.Seat_Tarraco la produzione a Wolfsburg

Matthias Rabe Seat“La Tarraco è stata progettata e sviluppata interamente da Seat in Spagna – ha dichiarato Matthias Rabe, Vicepresidente per Ricerca e Sviluppo di Seat – insieme a un team dello stabilimento di Wolfsburg davvero entusiasta, è stata preparata per la produzione in serie in pochissimo tempo. Ciò rafforza ulteriormente i già stretti legami tra Seat e Volkswagen”.

Christian Vollmer Seat“La Seat Tarraco dimostra la collaborazione in atto tra i marchi del Gruppo Volkswagen al fine di generare sinergie – ha spiegato Christian Vollmer, Vicepresidente Seat per Produzione e Logistica – questo nuovo SUV ci consente di entrare in un nuovo segmento, aumentare il volume delle vendite, migliorare l’immagine del nostro marchio e aumentare la capacità di generare margini”.

Andreas Tostmann SeatDa parte sua, Andreas Tostmann, Responsabile globale della Produzione e della Logistica del marchio Volkswagen, ha confermato che “una rete di produzione competente e leader a livello globale in tutto il Gruppo è una delle leve più importanti per il miglioramento dell’efficienza. La Seat Tarraco esemplifica il modo in cui, sempre di più in futuro, gli impianti all’interno della rete di produzione del Gruppo produrranno contemporaneamente modelli di diversi marchi”.Seat_Tarraco la produzione a Wolfsburg

Seat Tarraco Wolfsburg

Con la Seat Tarraco è la quinta volta che lo stabilimento principale della Volkswagen a Wolfsburg produce un modello per un’altra marca del Gruppo. Un altro modello Seat, la Arosa, era già uscito in passato dalla linea di produzione di Wolfsburg dalla fine del 1996 al 1998.

Inoltre, a Wolfsburg sono stati prodotti modelli quali Audi 50 (dal 1974 al 1978), Audi 80 (dal 1994 al 1998) e Audi 100 (dal 1993 al1997). La Audi 50 era molto simile alla Polo, prodotta a Wolfsburg dal 1975 e prodotta ora presso lo stabilimento di Pamplona in Spagna. La Audi 50 e la Polo furono le prime auto piccole tedesche con motori trasversali e trazione anteriore.

Annunci auto usate SeatListino prezzi Tarraco

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Redazione NEWSAUTO

La squadra di NewsAuto.it si compone di un gruppo di appassionati collaboratori, esperti conoscitori del mondo delle automobili, della tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle vetture vengono eseguite da tester collaudatori esperti e piloti. Il nostro team include giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi e operatori video, tutti uniti dalla passione per l'automobilismo e impegnati ad offrire informazioni dettagliate e approfondite sulla vasta gamma di veicoli presenti sul mercato.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto