RenaultTwizy

RENAULT ALLA COP21 CONFERENZA SUL CLIMA

In vista della 21° Conferenza delle Parti (COP21) della Convenzione quadro della Nazioni Unite, che si svolgerà a Parigi dal 30 novembre all’11 dicembre, Renault Italia e l’Ambasciata di Francia in Italia proseguono la loro collaborazione attraverso iniziative volte alla sensibilizzazione del grande pubblico e delle istituzioni sul tema ambientale, per sviluppare una coscienza comune e agire in modalità responsabile e concertata, a livello delle amministrazioni locali, degli Stati e dei Governi.

La XXI Conferenza delle Parti (COP 21) è organizzata dalla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) e tratta i cambiamenti climatici (UNFCCC) attraverso un trattato ambientale creato dalla Conferenza sull’Ambiente e sullo Sviluppo delle Nazioni Unite (UNCED). L’obiettivo della conferenza è quello di concludere, per la prima volta in oltre 20 anni di mediazione da parte delle Nazioni Unite, un accordo vincolante e universale sul clima, accettato da tutte le nazioni.

Nell’ambito della sua Alleanza con Nissan, Renault è partner ufficiale della COP21, con una flotta di veicoli 100% elettrici, tra cui Renault ZOE, che garantirà la mobilità degli accreditati per tutta la durata dell’evento.

renault-gamma-emissioni-zero-5

OBIETTIVO – La sfida posta dalla COP21 – raggiungere un accordo universale e vincolante che limiti il riscaldamento globale sotto i 2°C – è, infatti, ambiziosa ma necessaria se si vuole preservare la vita sul nostro pianeta.
In quest’ottica è indispensabile riflettere anche sul ruolo dei trasporti, settore responsabile di circa il 14% delle emissioni di gas ad effetto serra.

IMPEGNO CLIMA RENAULT – Renault è fortemente impegnata nella riduzione dell’impatto ambientale della sua attività con un’attività che coinvolge l’intero ciclo di vita dei veicoli: materie prime, processi produttivi, trattamento a fine vita, passando ovviamente per l’utilizzo dei veicoli. Nel solo periodo 2010-2014, Renault ha diminuito del 12,4% le sue emissioni di gas a effetto serra. Le innovative tecnologie dei suoi motori hanno permesso di dimezzare i consumi dei propri veicoli negli ultimi 20 anni. E propone una gamme completa di veicoli 100% elettrici, Renault Z.E. nella convinzione che questa tecnologia possa essere una soluzione di mobilità efficace nella lotta ai cambiamenti climatici, grazie alle sue 0 emissioni in fase di utilizzo.

Bernard-Chretien-presidente-Renault

“La collaborazione con l’Ambasciata di Francia nell’ambito della COP21 e la nostra presenza a quest’incontro scientifico – ha dichiarato Bernard Chrétien, Direttore Generale di Renault Italiatestimonia il nostro impegno nel  percorso di sensibilizzazione del grande pubblico e delle istituzioni sul tema della mobilità sostenibile, poiché siamo convinti che la mobilità elettrica sia  in grado di proporre una soluzione concreta e reale di riduzione delle emissioni di CO2, indispensabile per la lotta contro il cambiamento climatico”.

GAMMA RANULT ZERO EMISSIONI – L’impegno di Renault sul clima è testimoniato dalla sua gamma di veicoli a zero emissioni, costituita da Twizy– il quadriciclo che ha rivoluzionato il concetto di mobilità urbana, conquistando con le sue forme futuristiche e sorprendenti- ZOE, la berlina simbolo per eccellenza di innovazione tecnologica, e dalla furgonetta commerciale Kangoo Z.E.

MOBILITÀ ELETTTRICA – Parlando di mobilità elettrica, capire per agire significa comprenderne i benefici per poterla poi adottare, sperimentare la maneggevolezza e l’agilità nel traffico cittadino dei veicoli elettrici, la libertà di accesso ai centri storici, il piacere di guida, la complicità nella vita quotidiana per chi desidera riconquistare la libertà e la voglia di godersi la vita nelle nostre metropoli contemporanee.

Leggi EcoCAR con approfondimenti, prove e listini sulle auto elettriche, ibride, bifuel EcoCar consultabile QUI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Marco Savo

Classe 1983, giornalista, grandissimo appassionato di motori e calcio... !
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto