208PeugeotRallyVideo

Rally Adriatico 2018, Peugeot e Andreucci al via

Il Rally Adriatico 2018 è la penultima gara del Campionato Italiano Rally. Si corre su fondo sterrato con la Peugeot e Andreucci primi nel campionato

RALLY ADRIATICO 2018 – Il Campionato Italiano Rally 2018 si appresta a vivere le sue ultime due gare della stagione. Il penultimo appuntamento ci corre sullo sterrato del Rally Adriatico (21 e 22 settembre) e per l’occasione il team Peugeot Sport torna a schierare il suo equipaggio titolare, composto dal campione Paolo Andreucci e la sua fida navigatrice Anna Andreussi, recentemente uscita dal periodo di convalescenza post incidente.

Sarà un grosso impegno per loro perché dovranno difendere la leadership di campionato che li vede in testa con 22 punti di vantaggio assieme alla loro Peugeot 208 T16. Da Cingoli partirà anche la 208 R2B dell’equipaggio Junior, prima nel relativo campionato, quello formato da Damiano De Tommaso e Michele Ferrara.Peugeot 208 T16 Andreucci

Rally Adriatico 2018 | PROGRAMMA

Il programma del Rally Adriatico 2018 prevede14 tratti cronometrati, tutti su sterrato. La distanza completa del percorso è di 440,92 chilometri, dei quali 109 di distanza competitiva, mentre la gara riservata al Campionato Regionale (Coeff.2) si presenta più corta, con 70 chilometri di prove speciali, sui 305 totali.

Si parte da Cingoli (MC) venerdì 21 settembre alle ore 13,31 da Viale Valentini a Cingoli (MC) e la prima giornata chiuderà alle 19,10, con l’ingresso nel riordino notturno. Il giorno seguente, sabato 22, il primo concorrente ne uscirà dalle 8,01 e l’arrivo finale, sempre a Cingoli, a partire dalle ore 19,00.Peugeot 208 R2 De Tommaso

Rally Adriatico | PEUGEOT

Il Rally dell’Adriatico nasce originariamente come Rally del Mobile nel 1994 nel pesarese, in una delle zone ricche di sterrati. Per un lungo periodo ha dunque fatto parte del Trofeo Rally Terra ed il suo albo d’oro si è via via arricchito con i nomi dei più specialisti di questo tipo di fondo.

Nel 2002, ad Ancona, l’esordio come prova tricolore con due Peugeot sul podio. Sono le 206 WRC di Renato Travaglia, secondo classificato, e Andrea Aghini terzo, due dei grandi personaggi della storia sportiva di Peugeot Italia. Il secondo posto è utilissimo a “Renauto” (come veniva chiamato) per la conquista del Campionato Italiano Rally, il primo assoluto per la filiale italiana. Dal 2007 l’Adriatico, per le rotazioni delle prove tricolori, viene di nuovo inserito nel TRT (trofeo rally terra).Peugeot 208 T16 Andreucci

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO RALLY 2018

CALENDARIO GARE AUTO SETTEMBRE 2018

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close