IbizaPista

Carlotta Fedeli domina a Monza sulla Ibiza Cup 2015

La giovane romana non ha fatto sconti ed ha lasciato il segno nel duplice appuntamento d’apertura del monomarca della Seat Ibiza Cup 2015 che si è disputato sul circuito di Monza.

Gara 1. Scattata dalla quarta fila della griglia di partenza con l’ottavo tempo (per un assetto rivelatosi inadeguato), si è resa protagonista di una gran rimonta al termine del primo giro disputato in regime di safety car, chiudendo quinta al termine della sesta tornata e risalendo in terza posizione al momento dei cambi. Dopo le soste c’è stato il colpo di scena con il contatto tra Selmi e Basso che ha permesso alla Fedeli di passare in testa, ma dopo un avvincente botta e risposta a soli tre minuti dall’arrivo ha dovuto cedere la posizione  a Vescovi per concludere sul secondo gradino del podio.

Gara 2. La portacolori della Scuderia del Girasole, partita stavolta settima (in virtù dell’ordine d’arrivo invertito della prima gara), si è tenuta in contatto col gruppo di testa sin dalla partenza. Al penultimo giro ha guadagnato una posizione dopo che Rodio ha esaurito la benzina mollando definitivamente la leadership. Anche in gara 2 si è nuovamente dimostrata attenta e reattiva transitando terza alla bandiera a scacchi. 

La prossima tappa del campionato riservato alle Seat Ibiza 1.4 Turbo sarà Imola (28/06). Un tracciato ben più congeniale a Carlotta che non ha mai nascosto, invece, di gradire poco Monza.

carlotta fedeli-pilota-donna-seat-2015

carlotta fedeli pilota auto corsa racing seat

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto