Suzuki Asian Challenge In Thailandia

In Thailandia si è corsa la quarta tappa del Suzuki Asian Challenge, una corsa in moto altamente spettacolare per tutto l’arco del weekend.

Social

Parole Chiave

4 settembre, 2015

In Thailandia un altro emozionante appuntamento con il Suzuki Asian Challenge. La quarta gara della serie motociclistica asiatica si è rivelata ultra-competitiva per tutto il weekend. Un totale di 17 piloti provenienti da nove paesi hanno preso parte alla competizione al volante delle Suzuki FU150s (chiamate ‘Satria’ in Indonesia, Malesia e Belang e ‘Raider’ in Thailandia, Vietnam e Filippine).

REGOLAMENTO – Al fine di mantenere l’equilibrio i piloti possono scegliere la propria moto da gara all’inizio di ogni settimana di gara. L’ordine della selezione viene deciso dal risultato di gara due al giro precedente, il pilota che ha finito ultimo ha la possibilità di scegliere per primo.

GARA – l’Indonesiano Adhi Chandra ha conquistato la pole position con il tempo sul giro di 2’18.967, davanti all’idolo locale Patis Chooprathet ed il leader della classifica indonesiano Andreas Gunawan. Gara 1 di apertura del sabato ha regalato agli appassionati una corsa emozionante e vivace fin dall’inizio, con 12 piloti appaiati all’ultima curva. Alla fine perà Gunawan ha avuto la meglio davanti a Takeru Murase e Chooprathet. Gara 2 alla domenica poi si è rivelata un’altra emozionante battaglia, dall’inizio alla fine. La vittoria è andata a Murase, davanti a Kai Saito (al suo primo podio) e Chandra.

Tutto su Pista

Tutto su moto

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV