Formula 1 - F1

F1 2018 CLASSIFICHE gara Azerbaijan, vittoria Mercedes

Ordine di arrivo e podio del GP d’Azerbaijan: 1° Hamilton (Mercedes-AMG), 2° Raikkonen (Ferrari), 3° posto Perez (Force India). Classifiche della gara complete

F1 2018 CLASSIFICHE GARA AZERBAIJAN ? – Nel GP d’Azerbaijan, quarta prova del Mondiale di Formula 1 2018, arriva la prima vittoria stagionale per Lewis Hamilton. Il pilota campione del Mondo della Mercedes sul traguardo di Baku precede la Ferrari di Kimi Raikkonen ed a sorpresa la Force India di Sergio Perez. Giù dal podio il grande sconfitto di giornata, ovvero il poleman Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari ha perso la gara ad 11 tornate dalla fine quando le due Red Bull sono andate al contatto, con Daniel Ricciardo, nel tentativo di sorpassare il compagno di squadra, ha causato l’incidente con Max Verstappen. Le due Red Bull già in precedente, al 12° e 27° giro, aveva rischiato il contatto fratricida.

In regime di Safety car la Mercedes ha tenuto in pista il più possibile Bottas, agguantando la testa della corsa. Alla ripartenza Vettel, nel tentativo di sorpassare il finlandese, ha spiattellato la gomma anteriore sinistra, prestando il fianco agli attacchi di Hamilton e Raikkonen, e successivamente anche di Perez. Quando ormai Bottas pregustava la vittoria è stato tradito dalla sua monoposto, a causa di una foratura, consegnando la vittoria finale proprio a Lewis Hamilton.

F1 2018 CLASSIFICHE GARA AZERBAIJAN 2018
ORDINE D’ARRIVO DELLA GARA DI F1 2018 BAKU

Pos # Pilota Scuderia Motore Giri Tempo Ritiro
1 44  Lewis Hamilton Mercedes Mercedes 51  1:43’44.291
2 7  Kimi Raikkonen Ferrari Ferrari 51 2.460
3 11  Sergio Perez Force India Mercedes 51 4.024
4 5  Sebastian Vettel Ferrari Ferrari 51 5.329
5 55  Carlos Sainz Jr. Renault Renault 51 7.515
6 16  Charles Leclerc Sauber Ferrari 51 9.158
7 14  Fernando Alonso McLaren Renault 51 10.931
8 18  Lance Stroll Williams Mercedes 51 12.546
9 2  Stoffel Vandoorne McLaren Renault 51 14.152
10 28  Brendon Hartley Toro Rosso Honda 51 18.030
11 9  Marcus Ericsson Sauber Ferrari 51 18.512
12 10  Pierre Gasly Toro Rosso Honda 51 24.720
13 20  Kevin Magnussen Haas Ferrari 51 30.663
14 77  Valtteri Bottas Mercedes Mercedes 48 3 giri Puncture
8  Romain Grosjean Haas Ferrari 42 9 giri Spun off
33  Max Verstappen Red Bull TAG 39 12 giri Collision
3  Daniel Ricciardo Red Bull TAG 39 12 giri Collision
27  Nico Hulkenberg Renault Renault 10 41 giri Spun off
31  Esteban Ocon Force India Mercedes 0 Collision
35  Sergey Sirotkin Williams Mercedes 0 Collision

PODIO GARA F1 2018 AZERBAIJAN
1) Lewis Hamilton (Mercedes)
2) Kimi Raikkonen (Ferrari)
3) Sergio Perez (Force India)

Guarda anche come è andata la QUALIFICA F1 del GP AZERBAIJANF1 2018 classifiche gara Azerbaijan safety car

F1 2018 GP Azerbaijan | INCIDENTE RED BULL

L’incidente fra le due Red Bull, al 39° giro si può vedere come una sorta di resa dei conti fra i due piloti. Ricciardo alla fine ha fatto fuori Verstappen, dopo che quest’ultimo ne aveva combinate di tutti i colori.
I due prima del contatto se la sono suonate di sante ragione, con l’olandese che ha difeso la sua posizione con manovre al limite del regolamento.

Alla fine Ricciardo, anche un po’ spazientito, ha frenato in ritardo andando a tamponare Verstappen. A fine gara i Commissari FIA hanno convocato entrambi i piloti, derubricando il contato come una semplice reprimenda, con un concorso di colpa.

Verstappen era al limite del comportamento (non si cambia direzione 2 volte in quel punto) ma anche Ricciardo se l’è cercata buttandosi con troppa velocità e sicurezza in una situazione di spazi tutt’altro che certa.

F1 2018 classifiche gara Azerbaijan | STRATEGIA BAKU

Grazie a una strategia a due soste, Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio dell’Azerbaijan che, com’era prevedibile, è stato influenzato dai periodi di safety car. Ciò ha permesso a quasi tutti i piloti di testa di sfruttare la presenza in pista della safety car per un ultimo pit stop nei giri finali, optando per pneumatici Pirelli ultrasoft.

Tra questi anche Valtteri Bottas, leader della gara fino a quel momento, e autore di un primo stint molto lungo su pneumatici supersoft. Dopo la ripartenza, Bottas ha subìto una foratura causata dalla presenza di detriti in pista.F1 2018 classifiche gara Azerbaijan Mercedes Hamilton

VIDEO F1 2018 GP AZERBAIJAN

CALENDARIO FORMULA 1 2018 DATE GARE F1 2018

CLASSIFICHE MONDIALE F1 2018

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close