Formula 1

MONZA F1 2015 ATTESA GP ITALIA ORARI TV

► CLASSIFICA MONDIALE  F1 2015  ► CALENDARIO F1 2015

Nel primo week end di settembre la Formula 1 sbarca a Monza per il Gp Italia, l’evento motoristico fra i più attesi nel nostro Paese. Questa sarà la gara di casa della Ferrari  e la prima in Rosso di Sebastian Vettel il quale proprio sull’asfalto brianzolo, nel 2008 alla guida di una Toro Rosso, ha ottenuto la sua prima vittoria in Formula 1. A Monza la Scuderia di Maranello davanti ai propri tifosi proverà ad ottenere la terza vittoria in stagione ma come di consueto è la Mercedes e Lewis Hamilton a godere del favore del pronostico. Il Gp d’Italia in tv sarà trasmesso in diretta sia sulle reti Sky che sulle reti Rai in chiaro.

GP Italia Monza 2015 Orari tv Sky e Rai

Venerdì 4 settembre (Prove libere)

10.00 – 11.30 Prove libere: diretta Sky Sport F1 e Rai Sport 1
14.00 – 15.30 Prove libere: diretta Sky Sport F1 e Rai Sport 1

Sabato 5 settembre (Prove libere e qualifiche)

11.00 – 12.00 Prove libere: diretta Sky Sport F1 HD e Rai Sport 1
14.00 Qualifiche: diretta Sky Sport F1 HD dalle 13:00 e Rai 2 dalle 13:30

Domenica 6 settembre (GARA)

14.00 Gara: diretta Sky Sport F1 HD e Rai 1

PROGRAMMA GP ITALIA 2015 – Prove e gare iniziano venerdì 4 con due sessioni di prove libere delle Formula 1 (dalle 10 alle 11.30 e dalle 14 alle 15.30), oltre alle prove delle altre gare in programma : GP2 (libere dalle 12 alle 12.45, di qualificazione dalle 15.55 alle 16.25), GP3 (libere dalle 17.50 alle 18.35), Porsche Mobil 1 Supercup (libere dalle 16.45 alle 17.30). Nel corso della giornata di sabato 5 sono previste per la Formula 1 una sessione di prove di pit stop (dalle 8.30 alle 9.15), la terza sessione di prove libere (dalle 11 alle 12) e le prove di qualificazione (dalle 14 alle 15). Per le altre formule sono in programma Gara 1 della GP2 (alle 15.40, per 30 giri o 60 minuti), le prove di qualificazione e Gara 1 della GP3 (rispettivamente dalle 9.45 alle 10.15 e alle 17.15, per 22 giri o 40 minuti), le prove di qualificazione e Gara 1 della Porsche Mobil 1 Supercup (rispettivamente dalle 12.25 alle 12.55 e alle 18.25, per 14 giri o 30 minuti). Il programma di domenica 6 prevede per la Formula 1 alle 12.30 la tradizionale parata di saluto dei piloti e alle 12.45 la presentazione della starting grid. Alle 14 il via all’86° Gran Premio d’Italia (53 giri per un totale di 306,720 km), preceduto, alle 13.46, dalle note dell’inno nazionale, quest’anno cantate da “Il Volo”, il gruppo musicale vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, grandi star internazionali. Ma la domenica motoristica prevede anche altre competizioni: Gara 2 della GP3 (alle 9.25, per 17 giri o 30 minuti), Gara 2 della GP2 (alle 10.35, per 21 giri o 45 minuti) e la Gara della Porsche Mobil 1 Supercup (alle 11.45, per 14 giri o 30 minuti).

MONZA CIRCUITO – Il circuito di Monza è un icona del Mondiale di Formula 1, con buona pace di Berni Ecclestone che lo preferirebbe ad altri economicamente più redditizi. Il tracciato brianzolo è il “tempio della velocità” per eccellenza ed è lungo 5.793 m, caratterizzato da ben quattro tratti ad alta velocità, due curve lente (Variante del Rettifilo e quella della Roggia), due curvoni veloci (Biassono e Parabolica) e due chicane (le varianti del Rettifilo e dell’Ascari. Monza richiede un’aerodinamica con il minimo carico, ma efficiente per fornire il carico verticale in frenata, e necessita delle giuste regolazioni delle sospensioni per non far rimbalzare la monoposto tra i cordoli. Le soluzioni tecniche sviluppate per il Gp Italia dunque sono uniche ed utilizzabili solo sul circuito lombardo. L’Autodromo di Monza costituisce un punto di riferimento imprescindibile nel panorama dello sport motoristico internazionale: la sua costruzione risale al 1922, rappresentando il terzo impianto motoristico fisso al mondo dopo Brooklands (1907) e Indianapolis (1909). Da allora ha sempre ospitato il Gran Premio d’Italia, salvo quattro edizioni, oltre a quella del 1921, e anche quest’anno è pronto ad accogliere team, piloti e decine di migliaia di tifosi provenienti da tutt’Italia e dai cinque continenti. Il loro entusiasmo, la splendida cornice ambientale e le caratteristiche tecniche della pista, non a caso ribattezzata il “tempio della velocità”, trasformano questo appuntamento in un momento magico del Campionato Mondiale di Formula 1.

MERCEDES – Il campione del mondo Lewis Hamilton dopo la vittoria in Belgio sul circuito lombardo in occasione del Gp d’Italia riscuote i favori del pronostico. Sarà lui il pilota da battere in un pista che lo ha visto vincitore anche l’anno scorso. La Mercedes con un’eventuale vittoria a Monza si avvicinerebbe sensibilmente alla conquista del Campionato Costruttori.

► CLASSIFICA MONDIALE  F1 2015  ► CALENDARIO F1 2015

Tags

Marco Savo

Giornalista appassionato di motori e calcio… !

Articoli Simili

Vedi Anche

Close
Close