Dakar

Dakar 2018 scossone in vetta nella 7^ tappa

La speciale da La Paz a Uyuni è stata vinta dalla Peugeot di Carlos Sainz, che ha approfittato dell'incidente che ha rallentato Peterhansel. Tutte le classifiche aggiornate, foto e video della Dakar 2018

DAKAR 2018 CLASSIFICA 7^ TAPPA – Dopo la sosta la Dakar 2018 ha ripreso la sua corsa con la settima tappa che ha portato la carovana da La Paz a Uyuni, 425 km di prove speciale in Bolivia e 302 di trasferimento. Tappa marathon, raggiunto il bivacco di Uyuni, piloti di moto e auto si sono messi al lavoro sui mezzi.
Nelle auto c’è stato un scossone in vetta con la Peugeot 3008DKR Maxi di Stephane Peterhansel attardato di quasi due ore a causa di un incidente. L’ex leader della generale è rimasto fermo 1h45min dopo aver preso in pieno una roccia per scansare un quad. Mr. Dakar ha atteso l’arrivo del compagno di squadra Cyril Despres per sostituire dei pezzi della sua auto e finire la gara con 1’47min 56 sec di ritardo dal primo. Di quest’inconveniente ne ha approfittato il compagno di squadra Carlos Sainz, che con la vittoria della settima tappa agguanta la testa della generale, davanti alla Toyota di Nasser Al-Attiyah e Stephane Peterhansel distanziati di oltre una ora.Dakar 2018 7^ tappa mappa

Dakar 2018 classifica 7^ tappa AUTO La Paz-Uyuni

POS. EQUIPAGGIO AUTO-TEAM TEMPO DISTACCO
1 303
 CARLOS SAINZ
 LUCAS CRUZ
TEAM PEUGEOT TOTAL 04H 49′ 26”
2 304
 GINIEL DE VILLIERS
 DIRK VON ZITZEWITZ
TOYOTA GAZOO RACING SA 05H 01′ 31” + 00H 12′ 05”
3 301
 NASSER AL-ATTIYAH
 MATTHIEU BAUMEL
TOYOTA GAZOO RACING SA 05H 03′ 45” + 00H 14′ 19”
4 312
 JAKUB PRZYGONSKI
 TOM COLSOUL
ORLEN TEAM / X-RAID 05H 10′ 22” + 00H 20′ 56”
5 311
 MARTIN PROKOP
 JAN TOMANEK
MP-SPORTS 05H 13′ 23” + 00H 23′ 57”
6 318
 LUCIO ALVAREZ
 ROBERT HOWIE
OVERDRIVE TOYOTA 05H 18′ 15” + 00H 28′ 49”
7 309
 BERNHARD TEN BRINKE
 MICHEL PERIN
TOYOTA GAZOO RACING SA 05H 20′ 59” + 00H 31′ 33”
8 319
 SHEIKH KHALID AL QASSIMI
 XAVIER PANSERI
PH-SPORT 05H 28′ 56” + 00H 39′ 30”
9 317
 BORIS GARAFULIC
 FILIPE PALMEIRO
X-RAID TEAM 05H 44′ 08” + 00H 54′ 42”
10 334
 PETER VAN MERKSTEIJN
 MACIEJ MARTON
OVERDRIVE TOYOTA 05H 46′ 47” + 00H 57′ 21”
11 331
 SEBASTIAN HALPERN
 EDU PULENTA
SOUTH RACING 05H 47′ 35” + 00H 58′ 09”
12 349
 VAIDOTAS ZALA
 SAULIUS JURGELENAS
AGRORODEO 06H 00′ 15” + 01H 10′ 49”
13 343
 JURGEN SCHRODER
 MAXIMILIAN SCHROEDER
SOUTH RACING 06H 01′ 21” + 01H 11′ 55”
14 326
 ALEJANDRO MIGUEL YACOPINI
 MARCO SCOPINARO
OVERDRIVE TOYOTA 06H 05′ 51” + 01H 16′ 25”
15 323
 BENEDIKTAS VANAGAS
 ROZWADOWSKI SEBASTIAN
GENERAL FINANCING TEAM PITLANE 06H 12′ 55” + 01H 23′ 29”
16 321
 ANTANAS JUKNEVICIUS
 DARIUS VAICIULIS
CRAFT BEARINGS 06H 20′ 20” + 01H 30′ 54”
17 330
 JERÔME PELICHET
 EUGENIE DECRE
RAIDLYNX 06H 21′ 01” + 01H 31′ 35”
18 327
 MARCO BULACIA
 EUGENIO ARRIETA
MARCO BULACIA 06H 21′ 59” + 01H 32′ 33”
19 365
 ERIK WEVERS
 ANTON VAN LIMPT
BORGWARD RALLY TEAM 06H 25′ 00” + 01H 35′ 34”
20 300
 STEPHANE PETERHANSEL
 JEAN PAUL COTTRET
TEAM PEUGEOT TOTAL 06H 37′ 22” + 01H 47′ 56”
21 313
 NICOLAS FUCHS
 FERNANDO ADRIAN MUSSANO
BORGWARD RALLY TEAM 06H 39′ 16” + 01H 49′ 50”
22 372
 BORIS VACULÍK
 MARTIN PLECHATY
BARTH RACING TEAM 06H 40′ 27” + 01H 51′ 01”
23 315
 CARLOS SOUSA
 PASCAL MAIMON
RENAULT DUSTER TEAM 06H 51′ 42” + 02H 02′ 16”
24 336
 ISIDRE ESTEVE
 TXEMA VILLALOBOS
SODICARS RACING 07H 02′ 30” + 02H 13′ 04”
25 366
 MARTIN MALDONADO
 SEBASTIAN SCHOLZ VERGNOLLE
COLCAR RACING TEAM 07H 05′ 41” + 02H 16′ 15”
26 355
 OSCAR FUERTES ALDANONDO
 DIEGO VALLEJO
SSANGYONG 07H 19′ 20” + 02H 29′ 54”
27 333
 MAIK WILLEMS
 ROBERT VAN PELT
BASTION HOTELS DAKAR TEAM 07H 25′ 10” + 02H 35′ 44”
28 332
 JUAN SILVA
 ANDRES YOUNG OLIVARI
COLCAR RACING TEAM 07H 37′ 20” + 02H 47′ 54”
29 358
 FERNANDO FERRAND MALATESTA
 FERNANDO FERRAND DEL BUSTO
TEAM PRORAID PERU 07H 43′ 03” + 02H 53′ 37”
30 337
 AKIRA MIURA
 LAURENT LICHTLEUCHTER
TOYOTA 07H 44′ 09” + 02H 54′ 43”
31 307
 ORLANDO TERRANOVA
 BERNARDO GRAUE
X-RAID TEAM 07H 49′ 17” + 02H 59′ 51”
32 344
 JOSE ANTONIO BLANGINO
 FERNANDO MATIAS ACOSTA
PLUMI RALLY TEAM 07H 50′ 30” + 03H 01′ 04”
33 320
 ERIC BERNARD
 ALEXANDRE VIGNEAU
SODICARS RACING 08H 29′ 08” + 03H 39′ 42”
34 308
 CYRIL DESPRES
 DAVID CASTERA
TEAM PEUGEOT TOTAL 08H 36′ 15” + 03H 46′ 49”
35 341
 HE ZHITAO
 KAI ZHAO
BOUNDLESS YONG RACING TEAM 08H 41′ 37” + 03H 52′ 11”
36 383
 JUAN CARLOS VALLEJO
 LEONARDO BARONIO
TEAM PRORAID PERU 08H 45′ 18” + 03H 55′ 52”
37 347
 TIM CORONEL
 TOM CORONEL
MAXXIS DAKAR TEAM POWERED BY EUROL 08H 53′ 55” + 04H 04′ 29”
38 305
 MIKKO HIRVONEN
 ANDREAS SCHULZ
X-RAID TEAM 09H 01′ 26” + 04H 12′ 00”
39 407
 MARCO PIANA
 DAVID GIOVANNETTI
XTREMEPLUS POLARIS FACTORY TEAM 09H 15′ 27” + 04H 26′ 01”
40 406
 NICOLAS FALLOUX
 FLORIAN GONZALEZ
OVERDRIVE TOYOTA 09H 18′ 12” + 04H 28′ 46”
41 354
 CRISTINA GUTIERREZ HERRERO
 GABRIEL MOISET FERRER
DKR RAID SERVICE 09H 25′ 41” + 04H 36′ 15”
42 360
 YVES TARTARIN
 JEROME MEUNIER
TEAM TARTARIN SPORT 09H 37′ 45” + 04H 48′ 19”
43 329
 PATRICK SIREYJOL
 FRANCOIS-XAVIER BEGUIN
CUMMINS FRANCE 09H 43′ 24” + 04H 53′ 58”
44 342
 PHILIPPE BOUTRON
 MAYEUL BARBET
SODICARS RACING 09H 45′ 46” + 04H 56′ 20”

Tutte le classifiche della 7.a tappa Dakar 2018 link QUI

Classifica generale provvisoria Dakar 2018 link QUI

Dakar 7^ tappa La Paz-Uyuni AUTO

Dopo la sosta, ad iniziare da questa 7^ tappa, il francese aveva a disposizione un vantaggio di oltre 30 minuti sul secondo ma un masso ha spazzato via le sue certezza ed ora mister Dakar è costretto a ricorrere il compagno Sainz e l’altro sfidante Al-Attiyah.
L’ex leader della generale infatti, al km n.184, ha commesso un errore, distruggendo una sospensione sulla sua Peugeot 3008DKR Maxi. Peterhansel non è riuscito a sistemare l’auto da solo ed ha dovuto attendere l’aiuto del compagno di squadra Despres, perdendo così quasi due ore dal nuovo leader.
Un guaio che ha favorito proprio Sainz, che in scioltezza è andato a vincere la frazione e conquistando la vetta della classifica generale (con un vantaggio di oltre un’ora sul secondo).
Sul podio della 7^ tappa anche le due Toyota di Giniel De Villiers e Nasser Al-Attiyah, con il qatariota che ha guadagnato anche una posizione in classifica generale, proprio a discapito di Peterhansel.
La settima tappa è stata fatale anche l’unico italiano in gara rimasto fra le auto. Eugenio Amos è stato costretto ad abbandonare dopo la splendida prima parte di gara, quando era 9° della generale. La sua 2WD ha sofferto per l’altitudine e alla fine si è bruciata la frizione.Dakar 2018 7^ tappa Peugeot 3008DKR Maxi

Percorso e date Dakar 2018 link QUI

Tutto sulla DAKAR 2018 link QUI

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close