CitroënFotogalleryRacingRally

Citroën è campione Italiana Rally 2019, c’è stato sabotaggio al Tuscan Rewind

La Procura Sportiva ha accertato il sabotaggio ai danni della Citroën C3 R5 di Luca Rossetti durante il rally Tuscan Rewind ed ha riscritto le classifiche finali attribuendo alla casa francese la vittoria del titolo Costruttori.

La Citroën è campione Italiana Rally 2019, a due mesi dalla conclusione del CIR 2019 la Giunta Sportiva di Aci Sport ha riscritto la classifica finale costruttori, in seguito ai fatti del Tuscan Rewind, quando si sono verificate delle forature anomale sulla C3 R5 di Luca Rossetti.

Nuova classifica CIR 2019, Citroën campione Italiana Rally 2019

Nelle motivazioni ufficiali si legge che la Giunta Sportiva di Aci Sport , ha adottato, visti gli articoli 219 RSN e 21.15 della Norma Generale Rally 2019 (applicabile in analogia al caso di specie),  la decisione di attribuire all’equipaggio Rossetti Luca-Mori Eleonora, nella P.S.8, il tempo imposto di 17.13.5”, calcolato quale media dei due precedenti passaggi.

La Giunta ha deciso anche di non omologare i risultati della classifica della P.S.8 e di quella finale, che così vengono riscritte in base al nuovo tempo attribuito all’equipaggio Citroën. Non cambia la graduatoria dei piloti, con la vittoria finale di Giandomenico Basso che è stata confermata.

CIR Rally del Friuli 2019 vittoria Citroën Rossetti/Mori
Dopo la decisione della Giunta Sportiva Citroën è campione Italiana Rally 2019

C’è stato sabotaggio ai danni di Citroën al Rally Tuscan Rewind

Si è arrivata a questa clamorosa decisione dopo le indagini svolte dalla Procura Federale, che ha accertato, che ignoti hanno posto in essere, durante la P.S.8, della 10 edizione della manifestazione sportiva, Tuscan Rewind, valida per il C.I.R. e per il C.I.R.T 2019, azioni idonee ad alterare il risultato sportivo, ponendo sul percorso di gara, in coincidenza con il passaggio della Citroën C3 R5 n.4 di Rossetti, corpi estranei che ragionevolmente hanno determinato la foratura dello pneumatico anteriore sinistro della vettura del pilota friulano.

La ricostruzione fatta dalla Procura Federale è stata possibile grazie alla relazione dei Commissari Tecnici presenti sul campo di gara, alle fotografie estratte dai camera car della P.S.8 dei piloti Basso, Campedelli, Crugnola, Rossetti, Andreucci e quelle relative al sopralluogo effettuato sul posto da incaricato della Procura Federale.

CIR 2019 Luca Rossetti Citroën C3 R5 al Tuscan Rewind
Il sabotaggio ai danni della Citroën C3 R5 al Tuscan Rewind si è verificato durante P.S.8

Foto Citroën C3 R5 al Tuscan Rewind

Link consigliati:

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto