Peugeot Expert Foodtruck Gillardeau

Peugeot Design Lab ha ideato, su base del nuovo Expert, un punto vendita itinerante. La zona bar attrezzata per la vendita di ostriche è stata realizzata modificando la parte posteriore del veicolo di partenza.

3 aprile, 2017

Aprile 2015: dopo l’anteprima parigina, al Carreau du Temple, il famoso mercatino del quartiere del Marais, debuttava alla Milano Design Week il Foodtruck Peugeot “Le Bistrot du Lion” per poi essere trasferito poco dopo al Padiglione della Francia dell’Expo milanese dove sarebbe rimasto in attività per tutta la durata della manifestazione. Ideato da Peugeot Design Lab, laboratorio di Global Brand Design al servizio dei clienti esterni al settore dell’auto, il Foodtruck Peugeot “Le Bistrot du Lion” sublimava l’interpretazione di Peugeot di un veicolo innovativo e funzionale, destinato alla ristorazione itinerante, veloce, ma sempre di qualità.Peugeot-Expert-Food-Truck-Gillardeau-1

Marzo 2017: viene inaugurato a Bourcefranc-le-Chapus, di fronte all’isola d’Oléron, “La Marcelle”, punto vendita itinerante evoluzione del concetto Peugeot Foodtruck“le Bistrot du Lion”. È stato progettato da Peugeot Design Lab su richiesta di Véronique Gillardeau, Condirettrice dell’omonima azienda vanto della ostricoltura transalpina, che era alla ricerca di un veicolo adatto a proporre degustazioni delle sue famose ostriche nei centri delle principali città francesi. Peugeot Design Lab ha così ideato, su base del nuovo Expert, un punto vendita itinerante, valorizzante ed innovativo. La zona bar attrezzata per la vendita di ostriche è stata realizzata modificando la parte posteriore del veicolo di partenza, per consentire all’ostricaio di lavorare allo stesso livello dei suoi clienti, che così possono ammirare le sue preparazioni, come avviene in un sushi-bar tradizionale.
Su “La Marcelle” Gillardeau, formatosi presso un “Meilleur Ouvrier de France”, titolo che valorizza l’elite dell’artigianato, dell’industria e dei servizi, prepara le sue ostriche Gillardeau con gli utensili comodamente a portata di mano. Il piano di lavoro è sempre perfettamente pulito grazie a una botola in cui eliminare le conchiglie. Gli arredi in acciaio inox e i materiali che ricordano l’ardesia e il legno si ispirano ai codici dell’ostricoltura.Peugeot-Expert-Food-Truck-Gillardeau-3

Per questa sua nuova realizzazione Peugeot Design Lab ha immaginato un foodtruck compatto durante il trasporto, con il suo Oyster Bar posizionato nel retro dell’Expert e che può essere aperto in pochi minuti da una sola persona. Nel volume utile di 5,8 m3 sono stati integrati il lavello, il frigo, gli scaffali portaoggetti, lo scalda acqua e il bar estraibile. Una volta che l’Oyster Bar viene chiuso, il veicolo può essere parcheggiato anche nei silos sotterranei grazie alla sua altezza di 1,90 m e alla lunghezza di 4,96m.
Il nuovo foodtruck (di cui sono previsti altro quattro esemplari) è stato battezzato “La Marcelle” in omaggio a Marcelle Gillardeau, figlia del fondatore della società Gillardeau, che all’inizio del secolo scorso lavorava nei mercati con energia, bella presenza ed eleganza.
Le ostriche “Gillardeau” sono allevate per tre – cinque anni al centro di siti protetti. Le conchiglie sono incise al laser, garanzia di esclusiva. I gastronomi apprezzano la loro forma bombata e omogenea, promessa di un frutto di mare generoso, dagli aromi sottili.Peugeot-Expert-Food-Truck-Gillardeau-4

Tutto su Expert

Tutto su Peugeot

Tutto su veicolo commerciale

Tutto su Versione Speciale

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV