2008FotogalleryPeugeot

Peugeot 2008 elettrica, batteria da 50 kWh e 310 km reali

La nuova generazione della Peugeot 2008 è anche elettrica con una batteria da 50 kWh, motore da 100 kW ed un’autonomia di 320 km in WLTP reali

La Nuova Peugeot 2008, grazie alla piattaforma CMP Multi-Energia, è disponibile anche nella versione 100% elettrica con autonomia di 310 km in WLTP. Il motore elettrico ha una potenza di 100 kW (136 CV) ed una coppia di 260 Nm immediatamente disponibili.

L’energia arriva da una batteria agli ioni di litio da 50 kWh, che si trova sotto il pianale ed è garantita 8 anni o 160 000 km per il 70% della sua capacità di carica. I fluissi energetici si possono controllare in ogni momento sullo schermo centrale e sul quadro strumenti del Peugeot i-Cockpit 3D.

FOTO nuova Peugeot 2008 elettrica

Nuova Peugeot 2008 elettrica, batteria e autonomia

La batteria da 50 kWh della Peugeot 2008 elettrica, che offre un’autonomia di 310 km in WLTP, si ricarica completamente da 5 ore e 15min a 8 ore da una WallBox (versione trifase 11 kW o monofase 7,4 kW) con relativo cavo di carica da 22 KW (disponibile come accessorio). Da una colonnina pubblica di ricarica rapida da 100 kW in trenta minuti si recupera l’80% della carica. Il sistema di raffreddamento a liquido di cui è dotato il pacco batterie permette l’utilizzo di caricatori con questa potenza.

RECUPERO ENERGIA Durante la guida sono disponibili due modalità di recupero dell’energia in fase di frenata: In Drive (posizione D) il recupero è standard, per una guida simile a quella di un veicolo benzina o Diesel; In Brake (posizione B) il recupero energetico è ancor più accentuato e permette una decelerazione controllata direttamente dal pedale dell’acceleratore.

Nuova Peugeot e-2008 elettrica vista di profilo
Nuova Peugeot e-2008 elettrica vista di profilo

Cosa si può fare con l’APP MyPeugeot

La ricarica programmabile a distanza è disponibile dal touch-screen della 3D Connected Navigation o dall’applicazione MyPeugeot (Android e iOS), sullo smartphone. Questo sistema permetterà anche di avviare o di interrompere la ricarica in qualsiasi momento e di verificare lo stato della carica a distanza.

Sulla Peugeot 2008 elettrica sono stati sviluppati degli equipaggiamenti specifici, come un impianto di riscaldamento da 5 kW, alimentato dalla batteria di trazione; una pompa di calore e regolazione automatica della temperatura nell’abitacolo per garantire un livello di comfort equivalente a quello dei veicoli a propulsione termica; sedili riscaldati (disponibili in base alle versioni); un precondizionamento programmabile dal touch screen o a distanza mediante l’App MyPeugeot dallo smartphone che permette di riscaldare l’abitacolo prima di staccare il caricabatteria e partire.

L’App fornisce anche dei consigli utili per ottimizzare l’autonomia della Peugeot 2008 elettrica.

Nuova Peugeot e-2008 elettrica vista posteriore in movimento
Nuova Peugeot e-2008 elettrica vista posteriore in movimento

Com’è la Peugeot 2008 elettrica

ESTERNI A livello estetico rispetto alle Peugeot 2008 tradizionali la versione elettriche cambia leggermente. Innanzitutto il logo del Leone ha tonalità dicroiche, i cui riflessi fanno cambiare il colore dal verde al blu in base all’angolo della luce.

Inoltre sui parafanghi anteriori e sul portellone posteriore è presente un monogramma “e” specifico e nel frontale troviamo una calandra che adotta una scacchiera nella stessa tinta della carrozzeria, con decori orizzontali.

INTERNI All’interno la Peugeot 2008 elettrica presenta l’esclusivo rivestimento dei sedili in Alcantara “Grigio Greval” mentre nel quadro strumenti 3D e sul touch-screen ci sono delle schermate specifiche.

Nuova Peugeot e-2008 elettrica, vista di profilo
Nuova Peugeot e-2008 elettrica, vista di profilo

Servizi Peugeot per la guida in elettrico di tutti i giorni

EASY-CHARGE Per la guida in elettrico gradualmente Peugeot lancerà tre servizi per l’Italia. Il primo si chiama Easy-Charge e permetterà di accedere a diverse soluzioni di ricarica. A casa o in ufficio, con un’ampia offerta di infrastrutture (come, ad esempio, le Wallbox) associata a una diagnosi per valutare l’impianto elettrico cui appoggiarsi. L’installazione finale potrà poi essere affidata ai partners che Peugeot comunicherà prossimamente. Un pass per la ricarica permetterà di accedere ad una rete di oltre 85.000 colonnine in Europa. La preselezione delle postazioni di ricarica avviene in base alla distanza, la velocità e il prezzo della ricarica stessa. La navigazione connessa permetterà di guidare l’utente verso la colonnina di ricarica prescelta.

EASY-MOVE Il secondo servizio di chiama Easy-Move e premetterà di pianificare ed organizzare dei lunghi viaggi attraverso i Free2Move Services, il quel proporrà gli itinerari migliori tenendo conto dell’autonomia residua del veicolo e della localizzazione delle colonnine di ricarica lungo la strada. Il tragitto sarà visualizzato direttamente sul touch screen del veicolo. Easy-Move prevede anche la possibilità di noleggiare il veicolo in base alle proprie esigenze.  

SERENITY Il terzo ed ultimo servizio di Peugeot pensato alla 2008 elettrica si chiama Serenity, che accompagnerà gli automobilisti durante la loro guida. Inoltre attraverso dei nuovi simulatori e percorsi digitali si può scoprire da vicino il mondo dell’elettrico sui portali WEB di Peugeot.

Il marchio prevede anche dei contratti di servizio e un’assistenza stradale su misura inclusa nel finanziamento, insieme ad un documento certificherà la capacità della batteria, molto utile in caso si voglia rivendere l’auto elettrica.

Nuova Peugeot e-2008 elettrica, abitacolo i-Cockpit 3D
Nuova Peugeot e-2008 elettrica, abitacolo i-Cockpit 3D

Nuova Peugeot 2008 2020

Annunci usato 2008 – Listino prezzi 2008

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close