News

Zf Twr Radar di Nuova Generazione

ZF TWR, la società frencese che progetta e sviluppa sistemi radar per autovetture e veicoli industriali, rende noto l’investimento di circa 2,9 milioni di Euro nel suo avanzato centro radar di Brest in Francia. L’investimento è destinato a nuovi impianti, attrezzi e componenti per lo sviluppo di un sensore radar di nuova generazione e all’ampliamento di 500 metri quadri dell’area di stoccaggio.

“Il radar è un componente fondamentale dei sistemi di guida automatizzati – dichiara Peter Austen, Global Portfolio Direttore nel settore Sistemi di assistenza al conducente di ZF TRW – grazie all’interazione con telecamere, controllo intelligente e attuatori, consente funzioni di marcia parzialmente automatiche, come ad esempio l’Highway Driving Assist che include il cambio corsia automatico. Insieme ai nostri avanzati sistemi di telecamere, la nostra serie AC1000 è la soluzione ideale per soddisfare i requisiti Euro NCAP fino al 2020″. Mickael Leon, direttore dello stabilimento di Brest, aggiunge: “Dall’inizio degli anni 2000 Brest è il nostro centro di competenza globale per i sistemi radar. I nostri costanti investimenti nello stabilimento mostrano il nostro impegno per questa tecnologia, di cui prevediamo un notevole incremento della produzione a seguito della crescente accettazione da parte del mercato dei sistemi di sicurezza attivi e delle funzioni di marcia automatizzate. Inoltre, a Brest, disponiamo di personale altamente qualificato che negli ultimi 18 mesi è aumentato di quasi il 30%. Con il crescente aumento delle dimensioni di questo settore di attività continueremo ad investire nelle risorse di engineering”.

Progettazione, montaggio e collaudo dei sistemi radar ZF avvengono nella sede di Brest in un’area attualmente di circa 2.200 metri quadri. Nell’impianto vengono prodotte ogni anno circa 300.000 unità e l’azienda prevede che entro il 2020 si supererà il milione. ZF TRW progetta e sviluppa sistemi radar a Brest dal 1999. La produzione della prima generazione è iniziata nel 2002. Da allora l’azienda ha lanciato sul mercato sistemi radar per numerose gamme di autovetture e veicoli industriali a livello globale. La serie AC1000 rappresenta ora la quinta generazione. Caratteristiche principali del nuovo radar AC100 sono la frequenza di funzionamento, ora su 24 GHz, il “follow to stop”, ovvero la frenata automatica, il “pre-fill” che consiste nell’attivazione dei freni prima della collisione e l’adaptive brake assist, la frenata attiva automatica d’emergenza.

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori profondi conoscitori di automobili e del mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team composto da tester/piloti che vantano una una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4x4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali.

Articoli Simili

Close