FotogalleryNews autoToyotaYaris

Toyota Yaris Hybrid 1.5, ai Carabinieri 250 nuove auto ibride

Una flotta di 250 Toyota Yaris Hybrid è stata consegnata all’Arma dei Carabinieri con la formula noleggio a lungo termine 60 mesi. Saranno impiegate in aree pedonalizzate o con vincoli ambientali

250 nuove Toyota Yaris Hybrid Cool 1.5 ai Carabinieri come previsto dal bando di fornitura lanciato attraverso la gara CONSIP 13 per il noleggio a lungo termine, vinto da LeasePlan Italia.

Con la determina n° 538 del 24 settembre 2018 il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, con firma del Comandante Giovanni Nistri, ha dato il via all’approviggionamento dei 250 veicoli con la formula noleggio lungo termine (5 anni, 60 mesi/125.000 km), al costo mensile di 506€ (canone mensile complessivo di 126.617,50€ + iva) per una spesa complessiva di 9.268.401 (i.c). Le vetture sono già allestite con la livrea istituzionale, copertura assicurativa, complete di optional, cambio pneumatici invernali e allestimento supplementare specifico per l’Arma dei Carabinieri.

Le Toyota Yaris Hybrid dei Carabinieri sono 1.5 Cool

Le Toyota Yaris Hybrid sono state consegnate con una Cerimonia Ufficiale presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri in Viale Romania a Roma alla presenza del Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. D. Teo Luzi, dall’Amministratore Delegato di Toyota Motor Italia Mauro Caruccio, dall’Amministratore Delegato di LeasePlan Italia Alberto Viano.

Toyota_Yaris Hybrid Carabinieri presentazione ufficiale
Cerimonia ufficiale di consegna delle Toyota Yaris Hybrid all’Arma dei Carabinieri

La flotta delle Yaris ibride sono destinate alle Tenenze e Stazioni individuate su tutto il territorio Nazionale, d’intesa con i Comandi di Legione, nei territori dove sono presenti aree pedonalizzate o sottoposte a particolari vincoli ambientali nei quali le ibride si muovono in modalità elettrica nel massimo silenzio senza arrecare disturbi alla quiete pubblica.

I CARABINIERI SCELGONO TOYOTA I Carabinieri hanno scelto l’auto ibrida ed in particolare la Toyota Yaris perché adesso c’è una maggiore attenzione sui concetti di mobilità sostenibile e di auto pulite anche da parte dell’Arma dei Carabinieri stessa.

Toyota Yaris Hybrid ai Carabinieri come è fatta

NUOVE GAZZELLE Le nuove Toyota Hybrid dei Carabinieri sono Full Hybrid Electric tecnologia che eroga una potenza di 100 CV per viaggiare in città oltre il 50% del tempo in modalità solo elettrica. Questa Yaris ibrida con cambio automatico percorre 27 km con 1 litro carburante, con 84 g/km di CO2 e 4,7 mg/km di NOx.

Motore Toyota_Yaris Hybrid 2019
Motore Ibrido da 100 cv sulla Toyota Yaris 1.5 Hybrid Cool dei Carabinieri

La Toyota Yaris Hybrid ha già a bordo i sistemi di assistenza alla guida ADAS contenuti nel pacchetto Toyota Safety Sense (TSS): Sistema Pre-Collisione (PCS) con frenata assistita, Abbaglianti Automatici (AHB), Avviso Superamento Corsia (LDA) e il Riconoscimento Segnaletica Stradale (RSA).

Carabiniere donna sulla Toyota Yaris Hybrid
Toyota Yaris 1.5 Hybrid Cool 

Allestimento speciale Carabinieri Toyota Yaris

Le auto ibride Toyota Yaris dei Carabinieri sono già con la livrea dell’Arma, grazie ad un allestimento specifico con strisce rosse del nuovo corso stilistico, una coppia di lampeggianti blu e segnalatori luminosi miniaturizzati a LED sul paraurti anteriore, in grado di garantire il massimo riconoscimento del veicolo nelle diverse situazioni. Fra le dotazioni esterne abbiamo anche un potente faro direzionale a luce LED installato sul tetto comandabile dall’interno tramite un apposita consolle.

Faro profondità a Led Carabinieri auto ibrida Toyota yaris
Faro direzionale a luce LED installato sul tetto

INTERNI YARIS CON RADIO L’abitacolo è allestito con due supporti per le armi d’ordinanza a bloccaggio meccanico ed è dotato di sistemi di radiocomunicazione, ergonomicamente integrati sulla plancia. Il bagagliaio è equipaggiato con uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera posteriore ed un organizzatore del vano bagagli per il contenimento delle dotazioni operative.

Abitacolo Toyota_Yaris Hybrid carabinieri paletta e radio
Abitacolo dove spicca la radio trasmittente, i comandi per i fari e lampeggianti, la paletta ed i supporti di sicurezza alla base dei sedili per le armi da fuoco.

FORMAZIONE CARABINIERI CORSI DI GUIDA HYBRID Toyota sta supportando al massimo l’Arma dei Carabinieri anche con formazione dedicata (del tutto gratuita) iniziata a partire da novembre 2018 e terminata a gennaio 2019 con dieci sessioni formative nei Comandi di Firenze, Perugia, Milano, Bologna, Napoli, Padova, Cagliari, Palermo, Catanzaro e naturalmente Roma.

Nella giornata di formazione i temi trattati hanno riguardato il prodotto, la tecnologia Full Hybrid Electric di Toyota e i suoi benefici, toccando anche la strategia di Toyota e gli sviluppi futuri della elettrificazione, per terminare con la prova in pista insieme ad un team di piloti professionisti.

Al termine di questo percorso formativo 250 Carabinieri dei 10 Comandi di Legione sono stati nominati ‘Hybrid Ambassador’, un segno di riconoscimento della loro preparazione e della capacità di comunicare i vantaggi della tecnologia ibrida a tutti i colleghi di Reparto.

Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. D. Teo Luzi

“Abbiamo scelto queste vetture per il servizio ordinario quotidiano dei Carabinieri – dichiara il Generale dell’Arma dei Carabinieri Teo Luzi a favore del cittadino con l’auspicio di dare un prodotto migliore proprio perché sono automezzi che hanno un maggior rispetto dell’ambiente e soprattutto automezzi che consentono di mantenere il livello qualitativo del servizio al pari delle autovetture fino ad ora utilizzate con un maggiore rispetto per l’ambiente in cui andiamo ad operare. Questo è il vero motivo. Abbiamo preso queste autovetture che sono per certi aspetti il meglio della tecnologia ibrida.

Queste sono autovetture a noleggio e questo, grazie alla sostituzione periodica, consente all’Arma di avere sempre l’ultima tecnologia a disposizione ma non solo. C’è anche una questione finanziaria: avendo a disposizione un budget prefissato con il noleggio rispetto all’acquisto puoi disporre di un numero superiore di autovetture.

Ascolta il discorso del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. D. Teo Luzi 

Mauro Caruccio, Amministratore Delegato di Toyota Motor Italia

Ascolta il discorso finale di Mauro Caruccio

“È un grande onore e privilegio poter collaborare con l’Arma dei Carabinieri, che rappresenta un’Istituzione della Repubblica, punto di riferimento per noi italiani. L’integrità, la serietà e l’impegno per la sicurezza dei cittadini e la protezione dell’ambiente sono valori che ci accomunano – dichiara Mauro Caruccio AD di Toyota Motor ItaliaToyota è impegnata nel fornire soluzioni di mobilità, con un’attenzione massima alla qualità, affidabilità e durata dei propri prodotti, equipaggiati con le tecnologie più avanzate per la sicurezza delle persone e la salvaguardia dell’ambiente. Per questo motivo siamo veramente felici di essere stati scelti dall’Arma dei Carabinieri e di essere al loro fianco, insieme al partner LeasePlan Italia con il quale condividiamo lo stesso impegno.”

Alberto Viano (al centro) Amministratore Delegato di LeasePlan Italia

Ascolta il discorso di Alberto Viano

“Siamo orgogliosi di supportare insieme a Toyota la mobilità dell’Arma dei Carabinieri – le parole di Alberto Viano, Amministratore Delegato di LeasePlan Italia – una Istituzione riferimento per l’Italia e cara a tutti i cittadini per i valori e lo spirito di dedizione che esprime. Innovazione ed esperienza si combinano in questa pluriennale collaborazione con l’Arma dei Carabinieri che per la prima volta sceglie vetture a basso impatto ambientale attraverso i servizi di noleggio a lungo termine. LeasePlan crede fortemente nel futuro della mobilità sostenibile e si propone come facilitatore della transazione verso l’ibrido e l’elettrico, sia per le aziende che per il mondo della Pubblica Amministrazione”.

Video Cerimonia consegna Toyota Yaris Hybrid all’Arma dei Carabinieri
(Con il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. D. Teo Luzi)



Elettrificazione Toyota

Toyota è orientata alla progressiva elettrificazione dei motori per contribuire ad una drastica riduzione delle emissioni. Entro il 2030, Toyota ha pianificato di vendere 5.5 milioni all’anno di veicoli elettrificati in tutto il mondo, di cui 1 milione ad emissioni zero (veicoli elettrici e a celle a combustibile). Questo obiettivo è contenuto nel piano strategico denominato ‘Toyota Environmental Challenge 2050’.

Anche LeasePlan promuove la transizione energetica dai motori a combustione interna all’alimentazione ibrida ed elettrica. LeasePlan ha intenzione di convertire tutta la sua flotta a emissioni zero entro il 2030, raggiungendo gli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima.

FOTO Tutte le auto dei Carabinieri

Auto Carabinieri QUI

Annunci usato YARISListino prezzi YARIS HYBRID

Commenta

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni riferimento dei "car enthusiast", appassionati di tecnica motoristica, performances e guida sportiva. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo nelle gare in pista. Tra le tante auto speciali provate: la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.
Close
Close